Scongiuro dell’ Angelo della Vera (o Angelo della Luce)

Pubblicato 09/11/2016 da cartomanziaeritualibyrosy

Questo scongiuro amoroso, fa parte della magia popolare siciliana. Si invoca l’ aiuto dell’ Angelo della Vera Luce (forse  l’ Arcangelo Michele.) Dopo averlo recitato si avranno i segni . Solo quelli descritti sono positivi..tutto il resto sara’ una risposta negativa. Si effettua in qualsiasi giorno, con qualsiasi luna, si puo’ ripetere, ma il consiglio e’ sempre quello di non abusarne per evitare di entrare nel pallone poi con i segni.

Si Recita la sera davanti alla finestra cosi’:

Versione in italiano corrente:

Angelo della vera luce

dacci tre voci (gridare 3 volte la frase).

Ardenti e forti glieli devi dare

che il cuore di (nome) devi spasimare.

Se e’ si:

Ci sia un orologio suonare,

ci sia una campana suonare,

ci sia un gallo cantare,

ci sia un cane abbaiare

Versione tradizionale in Siciliano.

Ancilu di l’eterna luci
Va iettacci tri vuci,
ardenti e forti ci l’à a ittari,
ca lu cori Pi mia cci avi a spasimari.
Ancili, Arcancili, Serafini e Cherrubbini,
tutti quanti attornu a mia,
assistitimi cu la vostra cumpagnia:
si siti tutti angili veramenti
l’aviti a purtari cca a lu prisenti,
tanti signali m’aviti a purtari:
‘raloggi sunari,
campani a sunari,
gaddi a cantari,
cristiani a passari,
cani abbaiari,
crapi a mauliari.

 

 

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: