Magia Egiziana

Pubblicato 26/07/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

 

L’Egitto Antico è stata la terra di magia e maghi, l’uso della magia è stato molto naturale in tutte le classi sociali, dal contadino al faraone.
Le loro pratiche magiche o stregoneria derivava dalla propria visione del mondo in cui l’ordine e la sicurezza sono stati costantemente minacciati da forze distruttive. E ‘stato quindi necessario per combattere contro di loro, al fine di proteggere il regno ei suoi abitanti.

L’Amministrazione centrale  ha praticato così, tanto e spesso incantesimi ufficialmente voodoo per potenziali nemici del regno.
A livello individuale, la gente spesso ha fatto ricorso alla stregoneria (e magia nera) per proteggere i molti pericoli che li minacciavano. A quel tempo, la leonessa dea Sekhmet e suoi inviati, era molto temuti, come le epidemie propaganti.

Con la Magia hanno  lottato contro la malattia, la sofferenza e la morte. Ma se la morte è arrivata, l’individuo è stato protetto grazie alla magia, che gli garantiva la vita eterna.
La magia egiziana ha un grande complesso di credenze fondate sulla reincarnazione e la possibilità di visualizzare una divinità in tutte le cose viventi e inanimate.

La magia  egiziana, è arrivata fino a noi , ad oggi attraverso il “Libro dei Morti”, un Grimorio  pieno di magie e incantesimi, rituali per scongiurare il pericolo e il male lungo il grande viaggio dell’anima nell’altro mondo.

Felice navigazione, vostra ROSY.

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: