Rito di dominazione sessuale Pompa Gira

Pubblicato 16/10/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

 

La Pomba Gira che noi qui su nostro blog conosciamo gia’ molto bene è una delle entità più conosciute in Sud America.
Viene considerata un’entità femminea di Exù e di origine Yoruba.
Lei detiene un posto molto importante nell’ambito delle entità africane e alcune correnti di pensiero kardeciane, dalle quali viene considerata una donna di bassa moralità, in grado di dominare gli uomini, amante dei lussi e piaceri di ogni tipo. Quindi è molto richiesta per lavorare su questioni emotive. Il Pomba Gira ha una sua identità che non fa distinzione tra il bene e il male in senso giudaico-cristiana, come questioni di coscienza.
Ogni religione ha un Casato composto da Exù e Pomba Gira, anche se si dovrebbe sviluppare le due entità in una sola cosa, perché, anche se sono la stessa cosa, i due principi, sono veramente importanti per questa regligione, e sono ovviamente il femminile e il maschile.
La Pomba Gira è conosciuta come la donna dai 7 mariti, ma questo non si riferisce al matrimonio come noi lo intendiamo, ma si riferisce alle 7 linee controllate Exú nella sua parte femminile,
Quindi per tornare al discorso principale, il rito della pomba gira, dipende da Exù e viceversa, in modo che, quando si chiede un lavoro energetico a queste entità, il rito deve soddisfare entrambi e entrambi hanno fornito il loro contributo come vibrazione.
Il 18 ottobre segna il giorno di Pomba Gira.
Se si chiede un lavoro alla Pomba Gira, è quindi dovuta anche la preghiera, che andrò a scrivere .

RITO PER LA DOMINAZIONE SESSUALE E PER IL LEGAMENTO

Occorrente
.6 candele Pomba gira (sono candele 7 giorni, o 7 candele fatte apposta che sono 2 rosse, due blu, 2 di colore bianco o neutro, perchè fatte di cera vergine)

.Una mela

.Miele: va benissimo il millefiori o un miele a vostra portata di mano.

.carta rotonda

.incenso

.una saponetta al miele

.un vassoio d’argento con 6 piedi.

PROCEDIMENTO:

Prendi la mela e tagliala a metà, pensala come se fosse la persona che vuoi che ti ami, e toglili il cuore, la parte dove risiedono i semi, ovviamente, e riempila di miele. Dopodichè riunisci le due metà e bloccale con degli spilli, o bastoncini, meglio se spilli, in modo che non si dividano e in modo che non esca assolutamente il miele.

Scrivere il nome della persona che si vuole incantare sul foglio rotondo e metterlo sul vassoio d’argento. Sulle lettere del nome e del cognome, se le abbiamo, mettere le candele ed accenderle e dire l’orazione alla Pomba Gira:

 

Lussuriosa regina della notte, nera pantera delle tenebre, donna dai sette mariti. Invoco la vostra potente intercessione nella realizzazione di quanto bramo, dal profondo del mio desiderio, affinché (nome), vinto e schiacciato dalla passione, giunga ai miei piedi come uno schiavo per soddisfare le mie voglie e ed i miei desideri. La mente di (nome) non avrà più pensieri che per me; ogni mio capriccio per (nome) sarà un ordine. Io (proprio nome) sarò la sua aria, la fonte a cui dissetarsi, il cibo di cui nutrirsi, la luce attraverso cui, d’ora innanzi, vedrà il mondo. Domina e cattura (nome) Pomba Gira e ti sarò eternamente grato/a.
Saravá Quimbanda!

Quando avrete  finito di bruciare le candele, sotterrare tutti i resti (tranne il vassoio d’argento), in giardino, o in un bosco, o ancora meglio, sotto una pianta sana! Fatto ciò, accendete l’incenso e mettetelo davanti casa, o per chi non ha questa possibilità, magari sul terrazzo o su una finestra, e lavarsi, simbolicamente con la saponetta al miele, quindi strusciarsi, con la saponetta, perchè è ricollegato al ripieno della mela. Quindi  a vostra scelta, ma lo consiglio, nei giorni successivi, lavarsi con la stessa saponetta al posto di bagnoschiuma o altri prodotti solitamente usati per l’igiene personale.
Aspettare 15 giorni, che Pomba Gira assolva i nostri desideri, e il gioco sarà fatto :)

Precisazioni folkloristiche sul rito:

I riti dell’hoodoo, di solito vengono fatti o in casa, ma in casa loro hanno stanze apposta e di solito di diversi colori, in base a quello che devono fare, quindi nel caso specifico rosse, o su incroci. L’incrocio, deve trovarsi in una zona naturale, un bosco magari, e deve essere a T, ma non per tutte le culture, può essere quindi anche un’incrocio normale, e per altri anche solo una zona naturale, intatta o quasi.
Per la chiusura del rito, questo è quello più “tradizionale” che ho trovato, ma credo che per i resti si possa usare sempre il sistema di gettarli in una zona di acqua corrente, come fiumi, torrenti, e mare, naturalmente avvolti in un panno di colore rosso.

Spero di esservi stato d’aiuto.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: