anime gemelle

Tutti i post nella categoria anime gemelle

Incantesimo per aumentare l’attrazione sessuale con i tarocchi

Pubblicato 06/08/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

L’elemento necessario sono i tarocchi, in aggiunta potete utilizzare candele, fiori, pietre, gioielli ed un panno di colore rosso, tutti accessori che rappresentano l’attrazione sessuale e l’amore passionale.
È consigliabile utilizzare anche un incenso, un profumo, o petali profumati che aumentano la sensualità. Per avere l’atteggiamento corretto in relazione a questo rituale magico, è molto importante portare capi d’abbigliamento, gioielli e profumi coi quali ci si sente “sexy”.

Per portare a termine questo rituale con i tarocchi, è di notevole e fondamentale importanza la meditazione e la visualizzazione.
Durante l’esecuzione dell’incantesimo è opportuno leggere le carte secondo il seguente diagramma:
Disposizione dei tarocchi per l’incantesimo
In primo luogo, collocare La Stella. Mentre si immagina un cielo pieno di stelle e ci si riempie della sua meraviglia, della sua bellezza, e si percepisce che il cielo della notte racchiude un’energia elettrica magica.
In seguito disporre la carta Il Mago. Questa carta rappresenta una figura capace di esercitare grandi poteri. Alzare la mano sinistra, sia mentalmente che realmente.
Immaginate che la vostra mano sinistra riesca ad attrarre l’energia delle stelle, canalizzandola attraverso il vostro corpo.
Infine disporre Gli Innamorati. Mentre contemplate questa carta, immaginate di essere una persona assolutamente irresistibile e sensuale, e di trovarvi in un luogo in cui tutte le persone stanno ai vostri piedi. Questo incantesimo trasformerà le vostre fantasie in realtà.
Quando avrete finito di meditare sui tarocchi e sulle visualizzazioni, recitate la seguente orazione, con molta attenzione e con tutto il sentimento possibile:

“La fiamma di queste candele riflette le fiamme delle stelle. E così sono le fiamme della passione che brillano nelle persone che mi circondano!La persona che io desidero mi vuole ardentemente! La persona che mi attrae si sente a sua volta attratta dal potere e dal magnetismo che fluiscono attraverso il mio corpo. Sono irresistibile! Così è, e così continuerà ad essere!”

Sei una strega forte?

Pubblicato 04/05/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

La magia è potere e il potere è magia. La magia è la nostra fonte di forza e la porta verso il futuro. Ci nutre e dà tutto il necessario per allargare le ali e volare. Perché, come detto molto tempo fa, e non da me; Perché accontentarsi di ciò che la vita ci dà, quando la magia può darci tutto ciò che vogliamo? Streghe e potenti stregoni usano questo potere per migliorare la loro magia e manifestare i loro desideri in questo mondo. Perché, francamente, la magia è una manifestazione dei nostri desideri.

E così spaventa le persone. Potenti stregoni e streghe sagge. Per millenni, la magia è stata il rifugio dei saggi e il conforto dei risvegliati. La magia è il filo che collega questo mondo con gli altri. Inoltre, la magia è un modo per bilanciare la tua vita quotidiana e il tuo programma quotidiano stretto con il tuo destino. Esistono diversi tipi di streghe, ma alcune di queste sono diverse, speciali. Tale strega è un leader e un insegnante. Sembra che questi tratti siano caratteristici di coloro che respirano la magia e cambiano il mondo. NOTA. Questi “tratti di potenti stregoni” non possono seguire qualcuno fin dall’inizio della sua vita. Apparentemente, possono essere riconosciuti dopo un po ‘di pratica. In ogni caso, questi sono segni che una persona ha sviluppato sul suo cammino spirituale ed è pronta per la grandezza! 1. Sei interessato dalle fasi lunari? Hai notato che la luna piena ti sta cambiando? Sei sotto l’influenza delle fasi lunari? Se la Luna ti colpisce, allora sei vicino alla Grande Fonte di Potere. La luna è sempre stata associata alla magia. Le divinità della luna, come Artemide-Diana, erano considerate i patroni di maghi e streghe. Si è sempre creduto che i grandi maghi siano in qualche modo legati alla luna. Inoltre, si riteneva che le fasi lunari influenzassero la loro forza. 2. Sei interessato a cambiare stagione? Charles Godfrey Leland pubblicò il libro Aradia o il Vangelo delle streghe nel 1889, che si ritiene sia uno studio antropologico dei rituali e delle credenze delle streghe pagane della Toscana. In questo libro, “11 doni di Aradia – poteri magici” sono stati forniti a coloro che hanno seguito i “Vecchi modi” e celebrato il “Cerchio del sole”. Si credeva che i poteri della strega aumentassero notevolmente durante i Sabbath – celebrazioni annuali delle stagioni che cambiano. Se senti la tua magia più forte durante il solstizio d’inverno o a Beltain, allora sei probabilmente una strega potente. 3. Una strana connessione con i tuoi sogni. Pensi che i tuoi sogni abbiano davvero giocato un ruolo molto importante nel dare forma alla tua vita attuale? Sei stato guidato da indizi nei tuoi sogni? Si ritiene che queste caratteristiche siano presenti negli stregoni e nelle streghe forti. Lascia che ti ricordi che anche nella Bibbia, tre maghi (maghi) – potenti stregoni dell’antico culto zoroastriano, che furono i primi a salutare il bambino Gesù, furono effettivamente inviati anche a lui in un sogno profetico. I sogni sono un regno separato da quello in cui viviamo. Inoltre, questa è la soglia dalla quale possiamo saltare nel piano astrale, dove tutto è possibile, se vogliamo. I maghi potenti possono effettivamente ottenere una guida attraverso i loro sogni, poiché i loro insegnanti possono contattarli! 4. Ci sono molte partite! Hai notato numeri duplicati? Svegliarsi contemporaneamente senza attivare la sveglia? 11:11 o 5:55 o altri numeri ripetuti? Continui a vedere segni e segni ancora e ancora? Molte scuole di magia credevano che questo mondo fosse costruito su numeri. Pitagora credeva che il mondo potesse essere spiegato con numeri e che tutto ciò potesse essere ricondotto a numeri semplici. Questo è il motivo per cui le streghe credono di poter interpretare i presagi in quanto tutti si riferiscono ai numeri. Se ti capita di sentire un déjà vu, come se dovessi essere in un determinato posto o con qualcuno specifico, significa che puoi percepire magicamente il tuo obiettivo. 5. L’amore ti ha cambiato la vita? Se la magia è potere, l’amore è la chiave per sbloccarlo. L’amore può attivare il chakra del cuore, un chakra molto importante per la magia. Inoltre, l’amore funziona come catalizzatore per tutte le pratiche magiche. L’amore è stato il motivo dei cambiamenti nella tua vita? Forse l’amore ha sconvolto la tua vita? Si ritiene che coloro che sono afflitti dall’amore e vivono nelle emozioni siano in realtà benedetti. Ci sono anime che vivono per amore – la più alta delle virtù. Pertanto, quelli più vicini all’amore hanno una straordinaria capacità di manifestare i propri sogni con il minimo sforzo. Toccare l’amore è una lezione molto potente nella maggior parte delle scuole di magia.

Spero vi sia piaciuto. Vostra Rosy

La linea del matrimonio

Pubblicato 16/04/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

Questo segno è legato all’importanza che viene attribuita a una relazione sentimentale e puoi indicare, approssimativamente, un eventuale matrimonio, che sarà tanto più precoce tanto più la linea si trova vicina a quella del cuore. Quando il suo tracciato piega leggermente verso la radice delle dita, si avrà un soggetto che tenderà sempre, anche da sposato, ad una certa Indipendenza di azione e di pensiero., al contrario, se la curva si dirige verso la linea del cuore, il soggetto non desidera mai nulla senza prima consultare il partner.

La MAGIA delle CANDELE

Pubblicato 14/11/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Le candele sono da sempre considerate uno strumento molto importante in Magia, esse rappresentano la “scala” attraverso cui il nostro desiderio sale sino ai piani superiori prima di concretizzarsi nella realtà. E’ quindi utile conoscerle, sia sotto l’aspetto del significato che da secoli viene loro attribuito, ad ogni singolo colore, e all’accostamento che se ne fa con i relativi pianeti e forze collegate.
Prima di utilizzarle molti usano ungono le candele con olii profumati o anche con del comune olio di oliva da cucina precedentemente consacrato. L’unzione delle candele deve essere fatta visualizzando il risultato da ottenere partendo dalla metà della candela andando su in alto e dalla metà procedendo verso il basso.
Questo modo di procedere all’unzione rievoca la frase ormai famosa del grande Ermete Trismegisto (al lettore attento delle pagine di Bethelux non sarà sfuggito quante volte essa viene citata) e cioè: COME IN ALTO COSI’ IN BASSO.


Il più delle volte, a seconda del rito che si deve svolgere, si traccia una croce alla base della candela con il pollice della mano destra intinto nell’olio o vengono incisi sulla candela dei simboli o sigilli che richiamano l’attenzione della forza da cui vogliamo protezione per il nostro rituale.
Vedi ad esempio il capitolo sui 7 spiriti di luce e i loro propri sigilli. I colori delle candele vengono associati alla nostra volontà e allo scopo del Rito che si sta per compiere. Si possono impiegare anche più candele nello stesso momento o una sola, o 3, la bianca e la nera che sono la summa della regola del binario (nera a sinistra e bianca a destra, le due forze contrapposte di positivo e negativo che poste in equilibrio divengono forze generatrici) e al vertice di questo triangolo la candela “portante” associata al desiderio da realizzare, sempre tenendo bene a mente cià che ci accingiamo a creare SECONDO LE REGOLE, SECONDO I GIORNI LE ORE E I PIANETI CHE PRESIEDONO AL NOSTRO SCOPO.

Come si accendono le candele
Mai utilizzare dei fiammiferi perche’ la loro capocchia contiene zolfo.
E’ preferibile accenderle con un comunissimo accendino che compreremo ed useremo solo per questo scopo.
Come si spengono

Soffiare sulla fiamma è di cattivo auspicio. E’ preferibile inumidirsi le dita e stringerle sullo stoppino o utilizzare gli appositi spengi moccolo.
Solo in taluni rituali è comunque richiesto lo spegnimento della candela in quanto è sempre preferibile lasciare che la o le candele impiegate si consumino totalmente.

Con cosa si traccia un sigillo su una candela
I sigilli si possono tracciare ( non guardate alla perfezione perchè essa non è di questo mondo e non siamo tutti Leonardo da Vinci ) si tracciano con la punta di un chiodo o del coltello per i riti di “offesa” e con un bastoncino naturale ( di rosmarino o altra pianta appropriata ) per tutti gli altri tipi di rituale.
Ma in mancanza anche un semplice stuzzicadenti andrà benissimo

I PATTI DI DECIMA

Pubblicato 17/10/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

I Patti di Decima vengono fatti nelle nostre vite precedenti

Si può presupporre di aver stipulato un qualche patto di Decima nelle vite precedenti quando :

-I soldi arrivano ma qualcosa sembra portarli via.

-Ti senti sempre in debito anche se non sai perché o con chi.

-Aspetti che da un momento all’altro ti arrivi un pagamento che invece non arriva mai.

-Senti che per quanti sforzi fai ti arriva sempre meno di quello che ti spetta.

-I tuoi progetti non si realizzano mai o si bloccano di continuo senza dare frutti.

Cos’è il patto di decima.

La decima, riconosciuta anche nelle pratiche spirituali o esoteriche, è la percentuale dei guadagni da destinare a Dio, sotto forma di beneficenza o offerte. E’ solo ed esclusivamente per Dio ( Non inteso come Dio della religione Cristiana – ci tengo a sottolinearo – ma come Dio unico a prescindere dalla propria religione e/o credo )

E’ il modo di riconoscere la gratitudine per ciò che ci ha dato, per l’aiuto e la guida nel raggiungere il guadagno.

E’ un modo per mettere a tacere il senso di colpa che spesso si prova nel ricevere, nell’essere felici e che ci sabota distruggendo in un attimo i risultati positivi.

E’ ciò che ci mette al riparo da inganni, maldicenze, invidie, malefici.

Per questo deve essere solo ed esclusivamente di Dio.

CHI ACCETTA DI PAGARE:

Diventa debitore per sempre, sempre si sentirà in debito.

Sempre una parte di ciò che guadagna gli scivolerà via per andare al “creditore” anche se non esiste più fisicamente e non si ricorda il patto.

Una parte, la più grossa, scivolerà via perchè niente viene riconosciuto a Dio, quindi nessun progetto va a buon fine.

Energeticamente si crea un gancio che gli porta via energia (denaro in forma sottile, eterea).

CHI ACCETTA DI RICEVERE LA DECIMA:

Si mette al posto di Dio.

Per sempre sarà costretto a prendere su di sé il destino dei suoi allievi, o delle persone che lavorano per e con lui, senza un guadagno adeguato.

Si sentirà in dovere di dare ricevendo poco indietro, sperando in maggiori guadagni futuri che non arrivano mai.

Nella speranza di ricevere ciò che gli spetta, continuerà a dare molto più di quanto richiesto, creando delle dipendenze emotive/energetiche con gli altri in questo gioco del “per sempre mi sarai debitore”.

E’ ora di ripulire questi patti che non sappiamo più di avere, così da tornare padroni della nostra energia, della nostra relazione con il denaro, e soprattutto del nostro rapporto con Dio, perché la DECIMA può e deve SOLO andare a lui.

Per sciogliere questi patti puoi chiedere l’aiuto dell’Arcangelo Michele che recida i cavi che ti vincolano alle persone coinvolte, in questa esistenza e nelle precedenti, e poi afferma con convinzione dentro di te:

Io (nome e cognome) in qualità di uomo/donna adulto/a,

Chiedo che tutti i patti di DECIMA fatti in questa esistenza, e in tutte le mie precedenti incarnazioni

dall’inizio del tempo fino ad ora,

in ogni realtà, tempo, spazio e dimensione tra i tempi,

da me, dalla mia famiglia o dai miei antenati,

vengano onoranti nel passato ma sciolti ora e per sempre,

per me e per tutte le persone coinvolte,

affinché tutte le parti vengano liberate da questo vincolo di decima,

nel nostro massimo bene supremo,

nel più alto e migliore dei modi,

e che vengano sciolte e cancellate tutte le conseguenze del patto,

in questa vita, in tutte le precedenti vite, e in tutte le vite future, mie e della mia famiglia

e che tutti i miei progetti e i miei guadagni

vengano liberati da questo debito con gli uomini

e tornino sotto la benedizione di Dio

con tutta la mia gratitudine.

Chiedo che questo venga fatto ora, per sempre e per l’eternità,

con l’aiuto dell’Arcangelo Michele.

Grazie

E’ fatto

E’ fatto

E’ fatto

Sono libero.

Questa liberazione dal patto di decima si può fare una volta sola se senti che ti arriva nel profondo, oppure ogni giorno, finché non senti che qualcosa avviene in te.

Non sempre si è pronti a lasciare andare l’attaccamento alla povertà perché per l’ego è un’identificazione potente.

La decima è un tributo di un “decimo”, che è esistito fin dall’antichità.

Nell’antica Roma, era la decima parte del reddito che l’agricoltore doveva all’erario come imposta.

Nella Bibbia, la decima (in ebraico מעשׂר, ma‛ăśêr, in greco δεκάτη, dekatē) era una tassa imposta sugli agricoltori e allevatori di bestiame della decima parte dei prodotti del suolo e del gregge per sostenere i Leviti e i sacerdoti. (Levitico, 27:30-32).

Alcuni affermano che la decima era già praticata in tempi antichissimi come segno di riconoscenza a Dio dal quale proviene ogni cosa (Genesi, citando gli episodi di Abramo e Melchisedek e il voto di Giacobbe in Genesi capitoli 14 e 28 14:20; 28:22). Comunque, nel episodio di Genesi 14, Abramo diede la decima parte del bottino di guerra a Melchisedek, non della sua proprietà personale, e inoltre restituì il 90% del bottino al re di Sodoma.

(Genesi 14:21-24 “Poi il re di Sodoma disse ad Abramo: «Dammi le persone, e prendi i beni per te». 22 Ma Abramo rispose al re di Sodoma: «Ho alzato la mia mano all’Eterno, il Dio Altissimo, padrone dei cieli e della terra, 23 che non avrei preso niente di ciò che ti appartiene, neppure un filo o un legaccio dei calzari, perché tu non abbia a dire: “Io ho arricchito Abramo”. 24 Non prenderò nulla per me ad eccezione di ciò che hanno mangiato i giovani e la parte che spetta agli uomini che sono venuti con me: Aner, Eshkol e Mamre; lascia che essi prendano la loro parte».”)

Non c’è nessun passo della Bibbia che dice che Abramo diede “la decima” parte della sua proprietà a qualcuno. Inoltre, il voto di Giacobbe è il contrario di ciò che alcune denominazioni cristiane insegnano: invece di dare la decima parte della sua proprietà prima di ricevere le benedizioni di Dio, Giacobbe giura che soltanto se Dio l’avrà benedetto e riportato a casa di suo padre, solo allora avrebbe dato la decima a Dio.

“Genesis 28:2-220 Poi Giacobbe fece un voto dicendo: «Se DIO sarà con me e mi proteggerà durante questo viaggio che faccio, se mi darà pane da mangiare e vesti da coprirmi, 21 e ritornerò alla casa di mio padre in pace, allora l’Eterno sarà il mio DIO; 22 e questa pietra che ho eretta come stele, sarà la casa di DIO; e di tutto quello che tu mi darai io ti darò la decima».”

Leggiamo in Genesi 32:13-15 che dopo 21 anni Giacobbe lascia la casa dello zio Labano molto benedetto con mogli, figli e animali ma da nessuna parte troviamo che Giacobbe abbia adempiuto il suo voto: nemmeno a chi avrebbe potuto dare la decima come rappresentante di Dio.

Il Deuteronomio insiste su questo carattere di riconoscenza, manifestato anche dal gioioso banchetto che ne accompagnava la presentazione (Deuteronomio, 12:18; 14:22-26; 12-15).

Le decime servivano a provvedere alle necessità del culto nel tempio ed erano concesse in proprietà ai Leviti (Numeri, 18:20-24). Questi, a loro volta, davano ai sacerdoti la decima di quel che possedevano (Numeri, 18:25-28; Neemia 10:37,38). Così, però, la decima perde il suo carattere di sacrificio di riconoscenza.

Nel Giudaismo la decima diventa oggetto di minuziose prescrizioni, cui i Farisei davano grande importanza. Gesù predica contro l’ipocrisia di pagare la decima della menta, dell’aneto e del comino e trascurare lo spirito dei precetti religiosi (Matteo, 23:23; Luca, 18:12).

Nella chiesa apostolica non si trovano esempi di contributi ecclesiastici fissi ed obbligatori, ispirati all’antico uso delle decime.

in Atti 2 si dice invece che le prime comunità cristiane mettevano in comune tutte le proprietà non solo la decima del loro guadagno.

Non vi è nessun esempio nel Nuovo Testamento di cristiani sotto il Nuovo Patto che osservano la legge della decima. In un testo extra-biblico chiamato “didachè” [1] troviamo dei consigli dati ai destinatari dello scritto di prendere “le primizie di tutti i prodotti del torchio e della messe, dei buoi e delle pecore e [darle] ai profeti, perché essi sono i vostri Sommi Sacerdoti”.

«

Ogni vero profeta che vuole stabilirsi presso di voi è degno del suo nutrimento.

Così pure il vero insegnante è degno, come l’operaio, del suo nutrimento.

Prenderai perciò le primizie di tutti i prodotti del torchio e della messe, dei buoi e delle pecore e le darai ai profeti, perché essi sono i vostri Sommi Sacerdoti.

Se però non avete un profeta, date ai poveri.

Se fai il pane, prendi la primizia e dà secondo il precetto.

E così, se apri un’anfora di vino o di olio, prendi le primizie e dalle ai profeti.

Del denaro, del vestiario e di tutto quello che possiedi, prendi poi le primizie come ti sembra più opportuno e dà secondo il precetto. »

(Didachè, cap. 13)

È importante non confondere “le primizie” con “le decime”: le prime erano un’offerta di una piccola parte del raccolto non legata al concetto di una percentuale dell’intero raccolto. È interessante che né il pastore, né l’apostolo, né l’evangelista vengono menzionati qui; soltanto profeta e insegnante e la quantità è stabilita con l’espressione “come ti sembra più opportuno” (13:7). Inoltre la Didachè aggiunge: “Se però non avete un profeta, date ai poveri.” (Didachè 13:4)

Altri passi della Didachè sul dare includono:

« Se grazie al lavoro delle tue mani possiedi (qualche cosa), donerai in espiazione dei tuoi peccati. Darai senza incertezza, e nel dare non ti lagnerai; conoscerai, infatti, chi è colui che dà una buona ricompensa. Non respingerai il bisognoso, ma farai parte di ogni cosa al tuo fratello e non dirai che è roba tua. Infatti, se partecipate in comune ai beni dell’immortalità, quanto più non dovete farlo per quelli caduchi? »

(Didachè, cap. 4:6-8)

« Se qualcuno dicesse per ispirazione: dammi del denaro o qualche altra cosa, non gli darete ascolto; ma se dicesse di dare per altri che hanno bisogno, nessuno lo giudichi. »

(Didachè, cap. 11:12)

« Chiunque, poi, viene nel nome del Signore, sia accolto. In seguito, dopo averlo messo alla prova, lo potrete conoscere, poiché avrete senno quanto alla destra e alla sinistra. Ma se colui che giunge è di passaggio, aiutatelo secondo le vostre possibilità; non dovrà però rimanere presso di voi che due o tre giorni, se ce ne fosse bisogno. Nel caso che volesse stabilirsi presso di voi e che esercitasse un mestiere, lavori e mangi. Se invece non ha alcun mestiere, con il vostro buon senso cercate di vedere come possa un cristiano vivere tra voi senza stare in ozio. Se non vuole comportarsi in questo modo, è uno che fa commercio di Cristo. Guardatevi da gente simile. »

(Didachè, cap. 12:1-5)

Raramente si fa uso di questi passi nei pulpiti di oggi quando si predica sul dare.

Con il V ed il VI secolo, la pratica della decima si stabilisce in tutta la Chiesa occidentale. Nell’VIII secolo, i governanti carolingi rendono la decima parte della legge civile.

Con il XII secolo i monaci, ai quali prima era stato proibito di ricevere decime mentre era loro richiesto di pagarle per poterne in parte godere, furono liberati dall’obbligo del pagamento. Sorgono così controversie sulle decime quando il popolo cerca di evadere il pagamento mentre altri cercavano di appropriarsi di queste entrate.

Le decime medioevali erano suddivise in prediali, dovute dai frutti della terra, personali, dovute dal lavoro; miste, dovute dal prodotto del bestiame. A loro volta queste ultime erano divise in grandi (derivate dal grano, dal fieno e dal legno) destinate al rettore o al curato della parrocchia; e piccole, da altre decime prediali, più le miste e le personali che andavano al parroco.

Il verso dantesco di elogio a San Domenico è di non aver richiesto le decime che sono dei poveri di Dio.

In Inghilterra, soprattutto nel XVI secolo e nel XVII secolo, la prescrizione delle decime era fonte di intensi conflitti, dato che la Chiesa di Stato per sopravvivere dipendeva dalle decime. I puritani inglesi ed altri volevano l’abolizione delle decime in favore di contributi volontari per il sostegno del clero. La questione delle decime, però, fa sorgere dispute senza fine ed amarezza, il che è concausa della Guerra civile inglese. Dopo la guerra civile, la decima legislativa sopravvive in Inghilterra fino al XX secolo.

Dalla fine del XVIII secolo e nel corso del XIX secolo le decime ecclesiastiche furono abolite nella maggior parte dei Paesi europei. In Francia la tassa fu abolita nel 1789, in Portogallo nel 1832, in Spagna nel 1841, in Irlanda nel 1871, in Italia nel 1887. In Inghilterra, nel 1836 la decima sui terreni fu convertita in un canone annuale da pagare alla parrocchia; nel 1936 la tassa fu abolita e sostituita da un’imposta annuale da versare allo Stato fino al 1996[2].

Oggi le legislazioni di alcuni Paesi europei prevedono l’esistenza di un’imposta ecclesiastica come la Kirchensteuer in Germania, che è pagata obbligatoriamente dai fedeli che sono iscritti negli elenchi di appartenenza alle religioni riconosciute dallo Stato. Altri Paesi prevedono invece il versamento alle religioni riconosciute dallo Stato di una quota del gettito fiscale in base alle scelte effettuate dai contribuenti, che in Italia corrisponde all’otto per mille.

 

E’ ora di ripulire questi patti che non sappiamo più di avere, così da tornare padroni della nostra energia, della nostra relazione con il denaro, e soprattutto del nostro rapporto con Dio, perchè la DECIMA può e deve SOLO andare a lui.

Io (nome e cognome) in qualità di uomo/donna adulto/a,

Chiedo che tutti i patti di DECIMA fatti in questa esistenza, e in tutte le mie precedenti incarnazioni
dall’inizio del tempo fino ad ora,
in ogni realtà, tempo, spazio e dimensione tra i tempi,
da me, dalla mia famiglia o dai miei antenati,
vengano onoranti nel passato ma sciolti ora e per sempre,
per me e per tutte le persone coinvolte,
affinchè tutte le parti vengano liberate da questo vincolo di decima,
nel nostro massimo bene supremo,
nel più alto e migliore dei modi,
e che vengano sciolte e cancellate tutte le conseguenze del patto,
in questa vita, in tutte le precedenti vite, e in tutte le vite future, mie e della mia famiglia
e che tutti i miei progetti e i miei guadagni
vengano liberati da questo debito con gli uomini
e tornino sotto la benedizione di Dio
con tutta la mia gratitudine.
Chiedo che questo venga fatto ora, per sempre e per l’eternità,
con l’aiuto dell’Arcangelo Michele.
Grazie
E’ fatto
E’ fatto
E’ fatto
Sono libero.
Questa liberazione dal patto di decima si può fare una volta sola se senti che ti arriva nel profondo, oppure ogni giorno, finchè non senti che qualcosa avviene in te.

Non sempre si è pronti a lasciare andare l’attaccamento alla povertà perchè per l’ego è un’identificazione potente.

Però ricorda che non liberi solo te stesso, ma anche tutte le persone coinvolte, la tua famiglia e i tuoi figli.
Forse, se ancora credi di non meritare la felicità, vale la pena rischiare di essere felice sapendo che lo fai anche per le persone che ami…

 

FASI LUNARI OTTOBRE 2019 BY ROSY

Pubblicato 01/10/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Ottobre 2019

  • 05 ottobre 2019 – Primo quarto
  • 13 ottobre 2019 – Luna piena
  • 21 ottobre 2019 – Ultimo quarto
  • 28 ottobre 2019 – Luna nuova

Fase calante: da 14 a 27 ottobre.

Fase crescente: da 01 a 12 ottobre e da 29 a 31 ottobre.

FONTE (ORTODACOLTIVARE)

🌟🌟🌟INCENSI🌟🌟🌟

Pubblicato 18/09/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

INCENSI:🌟🌟🌟

L’INCENSO NERO si può trovare sia in granuli, sia in polvere.
L’incenso nero in mini granuli viene usato nel momento in cui dobbiamo prendere delle decisioni importanti o ci sentiamo confusi sulla direzione da prendere. E’ l’incenso che ci aiuta a percorrere la nostra strada e a seguire il destino che è stato scritto per noi, indicandoci il sentiero migliore per arrivarci.
Lasciare tre granuli nelle scarpe ci aiuta a spianare gli ostacoli e intraprendere la direzione giusta.

🕯️L INCENSO ROSSO in granuli viene usato nel caso si è in attesa di notizie che non arrivano. Il suo potere è a doppiotaglio però, perché oltre a portare le notizie che attendiamo con ansia, possono giungerne altre che forse non avremmo voluto ricevere. Non fraintendere, non è che l’incenso rosso porta brutte notizie. Semplicemente porta a galla ciò che ignoriamo e che ancora non conosciamo, accelerandone l’arrivo

🕯️L INCENSO GRIGIO Apporta cambiamenti positivi e aumenta le cose buone della nostra vita. E’ un incenso che io purifica senza essere invasivo. Si tratta quindi di un incenso “migliorativo”. Inoltre, possiede proprietà di purificazione e protezione.

🕯️L INCENSO BIANCO viene usato soprattutto se si ha l’impressione di essere vittime di malocchio, fatture e magie negative. Se i componenti della famiglia litigano tra loro e in casa ci sono tensioni, se ti senti stranamente stanco, spossato, debole, con attacchi di mal di testa a martello e le cose intorno a te sono bloccate e continuamente problematiche, allora questo incenso può ristabilizzare la situazione e purificare il tutto, allontanando la negatività.

Rituale magico per attirare l’amore e trovare l’anima gemella

Pubblicato 08/09/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

CARI LETTORI BUONA NAVIGAZONE

OGGI VI PROPONGO UN RITO ALTERNATIVO..FACILE E TESTATO CHE COME SI VINCE DAL TITOLO PORTERA’ AMORE NELLA VOSTRA VITA.

QUANDO OPERARE:

VENERDI DI LUNA PIENA

OCCORRENTE:

  • Una candela rossa
  • Una bibbia nuova
  • Un cartoncino rosso
  • Un pennarello nero
  • Un paio di forbici

Il Rituale:

  1. Medita per qualche minuto per liberare la mente e rilassarti.
  2. Accendi la candela rossa e apri la bibbia.
  3. Prendi il cartoncino e scrivici sopra il tuo nome.
  4. Ritaglia il cartoncino intorno al tuo nome a forma di cuore (non preoccuparti della forma che verrà fuori, non dev’essere perfetto).
  5. Inserisci il cuore ritagliato dentro la bibbia e chiudila.
  6. Metti la mano sinistra sopra la bibbia e la destra sul tuo cuore.
  7. Recita LE seguenti  parole rituali : “Signore, tu mi scruti e mi conosci, tu conosci quando mi siedo e quando mi alzo, intendi da lontano i miei pensieri, osservi il mio cammino e il mio riposo, ti sono note tutte le mie vie. La mia parola non è ancora sulla lingua ed ecco, Signore, già la conosci tutta. Alle spalle e di fronte mi circondi e poni su di me la tua mano. Ma io ora mi sento smarrito e necessito del tuo aiuto. Poni su di me la tua mano e aiutami a trovare l’amore. A te la cui notte è luminosa come il giorno chiedo umilmente aiuto. Poni sul mio cuore la mano dell’amore. Aiutami a trovare l’amore. Riempi la mia vita di gioia facendomi conoscere un uomo (o una donna). Entrambi ti loderemo con il nostro amore. Oh Signore, che sia amore vero. Sia fatta la tua volontà! Amen!”
  8. Lascia che la candela si consumi e conserva la bibbia sotto il tuo letto per sette notti.
  9. Passati sette giorni nascondi la bibbia in un luogo in cui nessuno possa trovarla.

buon LAVORO ROSY.

forte simpatia di S. Antonio per attirare l’ uomo che volete … by rosy

Pubblicato 10/06/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

In varie tradizioni popolari, Sant’Antonio è conosciuto come il Santo martire. La sua adorazione iniziò nel dodicesimo secolo a causa dei doni che il frate donò alle giovani donne senza dote per potersi sposare.

da fare il 13 Giugno

dall’ inbrunire in poi

 

1. La simpatia di sant’Antonio e il bambino Gesù per ottenere un fidanzato…

Risultati immagini per sant antonio da padova

Sebbene questa simpatia sia considerata crudele per Sant’Antonio, chiunque lo abbia fatto può provare che funziona . Se sei davvero determinata a trovare un buon ragazzo, non esitare …. Scopri cosa ti servirà per realizzarla …

OCCORRENTE  richiesto:

  • Un  Immagine di Sant’Antonio  con il bambino Gesù tra le sue braccia
  • Un bicchiere d’acqua o rum.

procedimento:

  1. Separa il Bambino Gesù dalle braccia di Sant’Antonio. (taglialo e mettilo via dove vuoi)
  2. Metti il ​​Santo  a testa in giù in un bicchiere d’acqua (o rum.)
  3. Guarda St Antonio sottosopra e digli che lo tirerai fuori solo quando avrai un buon uomo…
  4. Puoi anche spiegargli esattamente il tipo di uomo che stai cercando.
  5. Dopo di ciò, metti da parte il bicchiere in un luogo alto nella tua casa. riPorta via il santo  riattaccandolo al bambin Gesu’quando avrai  trovatoil tuo uomo e conservalo in una scatola–

Rito per incontrare l’anima gemella

Pubblicato 02/06/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Cari lettori e lettrici, provatelo..ve lo consiglio vivamente

OCCORRENTE:

.1 rosa bianca
.1 rosa rossa
.Un foglio di pergamena (va bene anche qualsiasi altro foglio)
.Una ciocca dei vostri capelli
.Un nastrino rosa
.Un coltello con il manico bianco (per tagliare le erbe)

PROCEDIMENTO:

Tagliate il gambo alle rose in modo che ne restino un sei o sette centimetri sotto il fiore, poi con un coltello ben affilato tagliate verticalmente le rose in due metà. Prendete la metà di sinistra della bianca e la metà di destra rossa. Scrivete sulla pergamena, il vostro nome di battesimo e la vostra data di nascita, poi scrivete di vostro pugno le caratteristiche che secondo voi deve avere la vostra anima gemella.

Prendete una ciocca dei vostri capelli e fatevi arrotolare intorno il foglio che avete scritto, poi racchiudetelo così tra le due metà delle rose ( la metà di sinistra deve essere quella bianca, la rossa quella di destra ) che farete combaciare unendole ( in modo da formare un unica apparente rosa). Intorno al gambo delle rose inizierete ad avvolgere il nastrino rosa risalendo fino a metà del fiore dove farete un fiocchetto al nastrino. In questo modo tra le due metà delle rose unite in un unico fiore vi sarà la vostra anima gemella e voi.

Poi di sera potete lasciar scivolare la rosa così ottenuta in un corso d’acqua dolce (mai mare) : subito dopo metterete le altre due metà delle rose , senza unirle, in un vaso di terra, oppure potete sotterrarle in un bosco ( mai buttarle nella spazzatura ). Ed ecco fatto non vi resterà che pensare al vostro fiore e alla vostra anima gemella che incontrerete entro i 7 mesi successivi. Se trascorsi i 7 mesi non avrete incontrato la vostra anima gemella come la desiderate, ripetete il rituale perché probabilmente avete sbagliato qualcosa.

Preghiera dello Spirito d’Amore tra donna e uomo BY ROSY

Pubblicato 11/03/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Cari lettori, questa e’ una preghiera rivolta allo spirito dell’ amore ma non e’ di costrinzione nel senso che va recitata all’ occorrenza, quando al di la di tutto sappiamo che il nostro partner ci ami ma non e’ per convincere egli/ella ad amarci.

Serve diciamo cosi’ come aiuto alla relazione.

 (N.B.tra coppie di qualsiasi orientamento sessuale. )

Spirito d’amore, TU spirito di luce che consiglia gli amanti, che si prende cura delle loro vite per AFFINCHE’ SIANO  armoniosi e felici, grazie alle affinità e all’amore:

Aiutami in modo che [ ​​nome della persona per la relazione] presti più attenzione a me, che, se è la volontà del Signore, vieni ad amarmi.

Sono sicura del mio sentimento, e so che è amore, quello che chiedo è l’opportunità che [mettere il nome della persona per la relazione] valorizzi i miei sentimenti.

Possa lui darmi l’opportunità di mostrarmi tutta, in modo che nulla sia nascosto e la sua scelta sarà di libero arbitrio.

Inoltre, Spirito d’amore, ti chiedo, se è per la mia felicità e la sua, aiutaci affinché possiamo stare insieme con la tua benedizione!

E così, con il tuo aiuto spirituale, sarò in grado di provare la felicità nella mia vita, perché siamo benedetti e consigliati, in modo che il nostro amore possa essere vero e duraturo!

Grazie, Spirito d’amore!

recitata una sola volta e poi divulgata.

Pubblica questa preghiera per 7 giorni di fila, fallo con fede.

rosy.

RITUALE COLLETTIVO DI SAN VALENTINO.

Pubblicato 07/02/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

RITUALE COLLETTIVO DI SAN VALENTINO.

La notte di San Valentino (IL 14/02/2019 DALLE ORE 23.30) eseguo rituale collettivo dell’Amore Eterno.
È un rituale volto a proteggere e a rinforzare ogni relazione, sia quelle che vanno bene sia quelle in crisi.
La quota di partecipazione è a OFFERTA LIBERA.
L’adesione andrà effettuata con relativo pagamento entro e non oltre il 9/02.
Prenotazioni e info su messenger.

oppure 3484347105 (solo whatsapp)

L'immagine può contenere: una o più persone

Lunario Aprile 2018

Pubblicato 01/04/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Mese Precedente        Lunario di Aprile 2018        Mese Successivo 

1AprileLuna Piena – Fase: 99,99 %(Calcolata alle ore 00.00)

2AprileLuna Piena – Fase: 99,06 %(Calcolata alle ore 00.00)

3AprileLuna Calante – Fase: 95,91 %(Calcolata alle ore 00.00)

4AprileLuna Calante – Fase: 90,7 %(Calcolata alle ore 00.00)

5AprileLuna Calante – Fase: 83,64 %(Calcolata alle ore 00.00)

6AprileLuna Calante – Fase: 75,08 %(Calcolata alle ore 00.00)

7AprileLuna Calante – Fase: 65,37 %(Calcolata alle ore 00.00)

8AprileLuna Calante – Fase: 54,98 %(Calcolata alle ore 00.00)

9AprileLuna Calante – Fase: 44,36 %(Calcolata alle ore 00.00)

10AprileLuna Calante – Fase: 34 %(Calcolata alle ore 00.00)

11AprileLuna Calante – Fase: 24,36 %(Calcolata alle ore 00.00)

12AprileLuna Calante – Fase: 15,87 %(Calcolata alle ore 00.00)

13AprileLuna Calante – Fase: 8,92 %(Calcolata alle ore 00.00)

14AprileLuna Calante – Fase: 3,83 %(Calcolata alle ore 00.00)

15AprileLuna Nuova – Fase: 0,82 %(Calcolata alle ore 00.00)

16AprileLuna Nuova – Fase: 0,02 %(Calcolata alle ore 00.00)

17AprileLuna Crescente – Fase: 1,48 %(Calcolata alle ore 00.00)

18AprileLuna Crescente – Fase: 5,13 %(Calcolata alle ore 00.00)

19AprileLuna Crescente – Fase: 10,8 %(Calcolata alle ore 00.00)

20AprileLuna Crescente – Fase: 18,24 %(Calcolata alle ore 00.00)

21AprileLuna Crescente – Fase: 27,12 %(Calcolata alle ore 00.00)

22AprileLuna Crescente – Fase: 37,02 %(Calcolata alle ore 00.00)

23AprileLuna Crescente – Fase: 47,51 %(Calcolata alle ore 00.00)

24AprileLuna Crescente – Fase: 58,11 %(Calcolata alle ore 00.00)

25AprileLuna Crescente – Fase: 68,35 %(Calcolata alle ore 00.00)

26AprileLuna Crescente – Fase: 77,75 %(Calcolata alle ore 00.00)

27AprileLuna Crescente – Fase: 85,91 %(Calcolata alle ore 00.00)

28AprileLuna Crescente – Fase: 92,45 %(Calcolata alle ore 00.00)

29AprileLuna Crescente – Fase: 97,07 %(Calcolata alle ore 00.00)

30AprileLuna Piena – Fase: 99,57 %(Calcolata alle ore 00.00)

fonte architettura web

Purificazione di un rapporto di coppia

Pubblicato 03/01/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Il rituale di purificazione serve  per togliere impedimenti e scorie negative

Un giovedì di luna calante al tramonto,

1)prepara il SALE (vedi come esorcizzare il sale qui alla voce cerca del blog)

e quando devi indirizzarlo, devi dire: “per togliere e liberare me (il tuo nome) e (il suo nome) da ogni negatività e tensione”.
2)rivolgiti ad EST ed accendi una candela bianca e un incenso( a piacere).
Prendi una sua foto a colori (non una fotocopia) scrivi dietro il suo nome cognome e data di nascita,( prendi altri oggetti suoi, esempio capelli e/o un pezzo di un indumento.)
prendi una scatoletta di cartone o legno, una scatoletta carina e nuova non una scatola per le scarpe.
sul fondo metti un pò di sale, qualche petalo di rosa(il testimone che hai scelto)  e poi  sale e petali, la foto rivolta verso l’alto, metti altro sale e petali e poi (se possibile altro testimone..)  altro sale e petali e la tua foto dove avrai scritto dietro il tuo nome cognome e data di nascita. Ricopri con sale e petali.
3)Imponi le mani. e recita tre volte: “Io (il tuo nome) chiedo che ogni male venga assorbito dal sale e trasformato.”

Metti il coperchio e chiudi il tutto con un nastro oro e un nastro rosso, un nastro verde, facendo 7 nodi per ogni nastro.
4)Lascia la scatola vicino alla candela fino a quando  la candela non sara’ bruciata completamente.

5)Tutte le sere accendi una candela bianca e un incenso, imponi le mani sulla scatoletta chiusa e recita tre volte: “Io (il tuo nome) chiedo che ogni male venga assorbito dal sale e trasformato.”
N.B.Spegni la candela e usala il giorno seguente.
*il rito dura per tutto il periodo della luna calante.
*L’ultima notte di luna nera butta la scatola, la candela residua e la cera e la cenere degli incensi rimasti in un fiume da un ponte dando le spalle alla corrente recitando: “Sacro fiume (il nome del fiume) porta questo sale al Mare e trasforma ogni male in bene. Così voglio posso e comando.”
Ringrazia con tre inchini rivolti sempre verso la sorgente del fiume. (cioè guardando l’acqua che viene verso di te)
vai via senza voltarti.

*EVENTUALMENTE QUESTO RITO LO SI PUO’ ANCHE COMMISSIONARE O PRENOTARE IL KIT AL 3484347105,(POTETE MANDARMI ANCHE MES WHATSAPP)

Benedizioni. ROSY.

Incantesimo d’amore per attrarre la persona amata

Pubblicato 03/01/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Antico rituale, per attrarre a se la persona amata.

Serve anche per far innamorare e\o legare qualcuno.

  • Giorno :Venerdi
  • Luna: piena
  • Occorrente:
    • chiodi di garofano
    • una mela
    • carta verde
    • carta rossa
  • Procedimento:
    • Taglia la mela a metà e fai un buco in ogni metà.
    • Scrivi il tuo nome sulla carta rossa su quella verde quello della persona amata.
    • Taglia le due carte in pezzettini e mettili con i chiodi di garofano nel buco aperto della mela.
    • Unisci le metà mentre ripeti:
    • ““Questa mela rappresenta il mio desiderio di attrarti verso di me. Prima di 3 giorni e 3 notti sarai qui.””
    • Conserva la mela per 3 giorni e 3 notti.

BUON LAVORO,ROSY

 

Fasi lunari Dicembre 2017

Pubblicato 01/12/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

 

l m m g v s d
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Giorno 3 – Luna Piena
Giorno 18 – Luna Nuova
(fonte tutiempo.)

Preghiera per dimenticare un amore

Pubblicato 09/11/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Se un amore finito continua ad essere il vostro fardello, il vostro chiodo fisso, impedendovi di andare avanti e di avere altre relazioni e volete davvero dimenticare tale persona, potete provare questa preghiera che vi aiutera’ a mettere da parte il vostro amore perduto..

Visualizzate la persona come  immagine in un quadrato dalla cornice nera…immaginate di mettere sopra il quadrato una grossa croce (simbolo in questo caso di chiusura.)..perdonate..salutate…..finita la visualizzazione, partiranno le parole rituali:

“Infallibile entità suprema supplico te affinché possa estirpare dal mio cuore un amore ormai esauritosi. Fa’ in modo che(nome id lui\lei)  non mi dia più tormento e che mi lasci libero/a di vivere la mia vita in maniera appagante e piena. Ascolta le mie parole, entità divina, e dammi la forza necessaria a superare questo antico amore che, nel tempo, ha intorpidito ogni emozione e inibito ogni slancio sentimentale. Fa’ in modo che le campane dell’amore tornino a risuonare anche nel mio cuore e io ti prometto di essertene per sempre grata. Sia fatta la tua volontà!”.

Buon lavoro, ROSY.

 

 

rituale Pompa Gira- per allontanare una persona

Pubblicato 16/10/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Questo lavoro si esegue tradizionalmente per motivi differenti: allontanare una persona negativa dalla propria
vita o da quella di una persona cara, allontanare un/una
rivale sentimentale, allontanare un nemico.

Si esegue questo rituale di venerdì, dopo le 18,
con la luna calante.

Risultato immagine per magia allontanamento

OCCORRENTE:

.un cero nero con sette
croci

.olio Arte Negro,

.sette chicchi di pimenta da costa,

. polvere
Voladora,

.polvere Dudu (Axè de Santo),

. un panno nero,

.nastro rosso,
.incenso Coruja,

.pemba rossa.

una rosa rosso scuro (ritirare tutte le spine
a mano).

Procedimento:

Stendere il panno al suolo e tracciare con la pemba, al centro,
il ponto riscado di Pomba Gira Sete Encruzilhadas

Al centro del ponto mettere la fotografia o il nome della persona da allontanare.
Ungere i quattro angoli con olio Arte Negro. Cospargere la fotografia
con le polveri, in modo da coprirla completamente.

Inserire al centro
di ogni croce della candela un chicco di pimenta da costa.

Appoggiare sopra
la fotografia la candela figurata.

Accendere la candela partendo da sinistra
a destra.

Bruciare un po’ di incenso Coruja e fare la richiesta a Pomba
Gira dei sette incroci, chiedendo di allontanare dalle proprie strade
la persona in questione e promettendo un ebò a risultato ottenuto.

Lasciare
consumare completamente la candela.

Quando la combustione è terminata
versare le ceneri dell’incenso e i resti del carboncino sopra i resti della
candela. Avvolgere tutto nel panno e fare un pacchetto chiudendo con il
nastro rosso.

Prima di fare i sette tradizionali nodi di chiusura mettere la
rosa.

A questo punto occorre attraversare a piedi sei incroci e depositare il
pacchetto rituale al settimo incrocio ripetendo la richiesta a Pomba Gira
dei se. Ottenuta soddisfazione fare l’ebò di ringraziamento
promesso.

IO l’ ho provata.. .vedremo gli effetti 😉 Rosy

Pomo d’amore

Pubblicato 10/10/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Per l’ amore sappiamo che ci sono tanti amuleti e talismani in gradi di aiutarci. Quello che oggi vi propongo puo’ tornare molto utile a tutte quelle fanciulle che  desiderano realizzare il proprio sogno d’amore.

L’arancio:

Odore pungente e molti semi..e’ stato ritenuto il frutto della fertilita’ per eccellenza nell’ antica Grecia dove divenne simbolo dell’ unione coniugale infatti Zeus lo offri’ in dono ad Hera in occasione del loro matrimonio.

Il chiodo di garofano:

Per i popoli orientali e’ ritenuto il gran consolatore del cuore

Per cio’ unendo questi due simboli d’amore formano un amuleto fatto di magnetismo astrale apportatore di fortuna e amore.

Ecco come procedere:

Questo pomo d’amore che creerete potrete sia donarlo che indossarlo.

Procuratevi un arancio e con un grosso ago bucate tutta la buccia (fate dei fori con l’ ago).nei fori che avete praticato infilate i chiodi di garofano in modo da ricoprire tutto il frutto.

Preparare una mistura di polvere di cannella, cardamomo, legno di sandalo e ireos.

Lasciare l’ arancio nella mistura per diversi giorni, facendolo ogni tanto rotolare avanti e indietro.Ripulitelo quindi dalla polvere con un pennellino e infine legate intorno un cordoncino rosso (colore dell’ amore).

Potrete offrire il pomo al vostro amato come simbolo di affetto o di devozione oppure tenerlo nella vostra stanza o nell’ armadio di modo che il suo profumo irradi la vostra stanza di magia.

Un abbraccio a voi, ROSY.

 

 

Fasi lunari Settembre 2017

Pubblicato 04/09/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

 

l m m g v s d
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Giorno 6 – Luna Piena
Giorno 20 – Luna Nuova
(fonte: tu tiempo)

avviso 31/08/2017

Pubblicato 31/08/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Cari lettori, malgrado io vi abbia avvisata piu’ volte che i commenti vanno messi sotto ai rituali di vostro interesse se si riferiscono al rituale..la domanda conoscitiva ha il suo spazio e cosi’ via..ho dovuto cancellare alcuni commenti perche’ postati nello spazio sbagliato per una questione di ordine e pulizia.

 

Alle persone suddette ricordatevi che se non trovate i vostri commenti dopo la mia moderazione e’ perche’ infrangono le regole del blog.

Buona giornata., vostra ROSY.

 

CHIUSO PER FERIE DAL 9 AL 16 AGOSTO (I CONSULTI RIPRENDERANNO IL GIORNO 17AGOSTO.

Pubblicato 09/08/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Per le urgenze rivolgetevi pure alle mie collaboratrici, 

sito partner

http://www.studioastritarocchi.it

899616176

899881056

Incenso Egiziano

Pubblicato 03/08/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Puo’  essere bruciato durante i rituali  in generale  ringraziando gli egiziani e onorando  le  loro antiche divinità.

2 parti di gomma arabica
3 parti mirra
1 parte cedro
1 parte ginepro
1 parte cannella
4 parti incenso

 

studio astri tarocchi

Pubblicato 06/07/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Ciao, c’e’ del credito residuo da consumare rispetto a minuti acquistati con carta di credito o paypal..

Potrebbe essere il tuo..prova a guardare….
 
Studioastritarocchi promozione consulti a 0,25 cent
899.61.61.76
899.88.10.56
899.50.77.83
STUDIO ASTRI TAROCCHI Offre un servizio di cartomanzia al telefono economico.Le nostre Cartomanti al Telefono Sapranno consigliarti attreverso l’ ausilio di Tarocchi, sibille, carte napoletane pendolo, sensitività con veggenza e baraja spagnole . per sapere tutto nella tua Relazione di Coppia e Predire con le Carte il tuoFuturo. Cartomanzia Professionale garantita e a basso costo. Mi ama ancora? Mi tradisce? lascera’ l’ altra?Troverò la mia anima gemella? Sarà matrimonio? Scopri cosa dicono le carte per te.
Chiama il nostro centro Studio di cartomanzia, astri e tarocchi.
Le nostre tariffe sono molto vantaggiose, perché pensiamo che tutti debbano poter usufruite di un aiuto concreto con la Cartomanzia al Telefono.
Acquista i minuti Con le principali carte di credito cliccando sul bannerino sottostante o chiamando direttamente allo 06.955.44.837
 e decidi tu quando e come spendere i tuoi minuti.
.IL CREDITO NON HA SCADENZA E PUO’ ESSERE CONSUMATO IN PIU’ CONSULTI
.E’ RAGGIUNGIBILE ANCHE DALL’ ESTERO Anteponendo IL PREFISSO 0039
.La transazione avviene su server sicuri gestiti dalla banca, e sull’ estratto conto non troverai nessun riferimento al tipo di servizio
Scegli tu quanto spendere per il tuo consulto. Da noi troverai un ottimo rapporto qualita’\prezzo.I nostri cartomanti saranno a tua completa disposizione e tu risparmi solo da noi!!!
Se desideri fare un consulto con Paypal e risparmiare, clicca sul bannerino sotto
 e acquista i tuoi minuti. Con soli 20€ riceverai 50 minuti di consulto! Acquista adesso e comincia a rispamiare.

sito partner aperto h 24 (7 su 7)

Pubblicato 25/06/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

http://www.studioastritarocchi.it

Loving-Couple-Photography-19 (1)amore

Cartomanti e sensitivi risponderanno per te senza appuntamento, senza attesa e a basso costo. (GIORNO E NOTTE ) H 24 7 GIORNI SU 7

0695544837 (acquista minuti con carta di credito ricaricabile e sfruttali quando vuoi con i miei collaboratori specializzati)

899881056 (specializzati… ti ama? lascia la moglie? ti pensa?)

899507783 (lotto, numeri, sogni, cabala, lavoro, fortuna)

899616176 (specializzati in ritorni e tradimenti)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: