giorno di san giovanni

Tutti i post nella categoria giorno di san giovanni

La notte di San Giovanni

Pubblicato 18/06/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

La notte di San Giovanni è considerata la notte dell’amore perché una notte propizia i matrimoni Infatti numerosi sono I rituali di previsioni sentimentale che le ragazze prive di fidanzato possono provare ad eseguire esattamente a mezzanotte

Alla mezzanotte prendere tre fave alla prima togliere completamente la buccia, alla seconda togliere la metà della buccia, nella terza lasciarla intatta. Incartare le tre fave come caramelle con tre carte identiche metterle sotto il cuscino e dormirci sopra. Il mattino seguente per Cantone una a caso, se la buccia intera vuol dire che si incontrerà un marito ricco, con mezza buccia benestante e senza buccia povero punto in certe zone Le ragazze usavano, Prima di addormentarti, pregare San Giovanni di far mostrare loro in sogno il volto del futuro compagno. Altri dicono che sei una ragazza a mezzanotte si guarderà allo specchio, vedrai riflesso accanto al suo volto quello di lui.

🌟🌟🌟INCENSI🌟🌟🌟

Pubblicato 18/09/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

INCENSI:🌟🌟🌟

L’INCENSO NERO si può trovare sia in granuli, sia in polvere.
L’incenso nero in mini granuli viene usato nel momento in cui dobbiamo prendere delle decisioni importanti o ci sentiamo confusi sulla direzione da prendere. E’ l’incenso che ci aiuta a percorrere la nostra strada e a seguire il destino che è stato scritto per noi, indicandoci il sentiero migliore per arrivarci.
Lasciare tre granuli nelle scarpe ci aiuta a spianare gli ostacoli e intraprendere la direzione giusta.

🕯️L INCENSO ROSSO in granuli viene usato nel caso si è in attesa di notizie che non arrivano. Il suo potere è a doppiotaglio però, perché oltre a portare le notizie che attendiamo con ansia, possono giungerne altre che forse non avremmo voluto ricevere. Non fraintendere, non è che l’incenso rosso porta brutte notizie. Semplicemente porta a galla ciò che ignoriamo e che ancora non conosciamo, accelerandone l’arrivo

🕯️L INCENSO GRIGIO Apporta cambiamenti positivi e aumenta le cose buone della nostra vita. E’ un incenso che io purifica senza essere invasivo. Si tratta quindi di un incenso “migliorativo”. Inoltre, possiede proprietà di purificazione e protezione.

🕯️L INCENSO BIANCO viene usato soprattutto se si ha l’impressione di essere vittime di malocchio, fatture e magie negative. Se i componenti della famiglia litigano tra loro e in casa ci sono tensioni, se ti senti stranamente stanco, spossato, debole, con attacchi di mal di testa a martello e le cose intorno a te sono bloccate e continuamente problematiche, allora questo incenso può ristabilizzare la situazione e purificare il tutto, allontanando la negatività.

20 curiosità sul flusso energetico delle scope

Pubblicato 18/06/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Elemento essenziale in tutte le case, le scope portano con sé significati antichi e che vanno molto oltre la semplice pulizia superflua. Inizialmente, i primi modelli erano confezionati a mano, in modo completamente casalingo dove venivano utilizzati rami di albero e arbusti per spazzare il pavimento o pulire le ceneri dei caminetti. Un po ‘ più tardi, queste sono state prodotte da rami o gusci di mais legati ad un bastone o cavo di ferro – che avevano poca durata.

Attualmente abbiamo trovato scope di vari materiali e scopi specifici per pulire il cortile o l’interno della casa, ma il suo significato spirituale raramente viene preso in considerazione durante le faxinas o i cambiamenti. Ecco cosa deve essere osservato in questo indispensabile strumento.

Generalmente ignorati per mancanza di fede o anche informazioni, le scope detengono funzioni che vanno ben oltre la semplice pulizia, essendo queste responsabili di spazzare energie negative, attirare felicità e anche stupire visite indesiderate. Vale ricordare che è anche possibile potenziare gli effetti guidando la propria scopa a casa; per questo, basta togliere la parte sintetica di una delle sue scope e legare foglie di palma o rosmarino su questo cavo. Questo processo è eccellente per stupire la negatività della tua vita e anche della tua casa.

1. Non usare mai una scopa a casa dopo le 18 a casa tua;

2. Se cambi casa o appartamento, buttate via le scope e i prodotti di pulizia della residenza antica. Se prendi gli oggetti antichi, corri il rischio di attirare energie negative per la nuova casa;

3. Per respingere i cattivi fluidi presenti sulle pareti e pavimenti di casa tua, monte una scopa con rami di Guinea, tenuta con un nastro. Fatto questo, porta via tutta la polvere. Dalle pareti dall’alto verso il basso e poi il pavimento, dall’interno all’esterno.

4. Per attirare la felicità in abbondanza per la tua vita, porta la scopa nella tua casa all’interno del lunedì, mercoledì e venerdì. Ogni volta che lo fai  ripeti “che cosa è bello stare meglio e che rimanga dentro casa mia”.

5. Se vuoi  eliminare l’indesiderato della tua vita, il martedì, giovedì e sabato, portatela fuori dalla vostra casa dicendo: “cosa c’è di male, lo metto in strada”.

6. Appena finito la pulizia della casa, lascia un po ‘ di polvere in un angolo, perché questo aiuterà a mandare via persone indesiderate. Se riesci anche a passare un po ‘ di quella polvere sulla schiena della persona in questione, se ne andrà rapidamente;

7. Ancora sulle visite indesiderate, lascia una scopa al contrario.appesa a testa in giu…appesa dietro la porta di ingresso della casa;

8. Non lasciare mai una scopa sdraiata dietro la porta, perché questo permetterà la fluidità delle energie e fornirà una serie di ostacoli nella tua vita.

9. A coloro che soffrono con paure o incubi durante la notte, ..metti una scopa sotto il letto, preferibilmente all’altezza dell’individuo con tale difficoltà. Questo processo sarà in grado di portare più pace e tranquillità durante il sonno;

10. Sempre nella notte di fine anno, bisogna bruciare  la tua scopa. Inizia l’anno sempre con un nuovo oggetto;

11. Per avere un rinnovamento completo nella tua vita, produci una scopa utilizzando foglie di palma. Passa in tutta la tua casa, sia sul pavimento che sulle pareti in un venerdì;

12. Con lo scopo di aprire strade e allontanare i nemici crea una scopa di rosmarino, passala per tutta la tua casa  includi le pareti – durante un mercoledì;

13. Per attirare nuove amicizie o un nuovo amore nella tua vita, fai una scopa con rami di citronella. Con questo, spazza tutta la casa e soprattutto la sua stanza in un mercoledì;

14. Se vuoi attirare il coraggio di vincere gli ostacoli della vita, fai una scopa con piagnucolone e passa in tutta la tua casa, sempre una volta a settimana;

15. Per eliminare invidia e malocchio, crea una scopa di erba-limone …può essere la soluzione. Passa in tutta la casa in un lunedì;

16. Per attirare più tranquillità, momenti di pace interiore e avere una buona notte di sonno, prepara una scopa di erba cedra e passala nella stanza di chi  si desidera tale effetto;

17. Se il tuo desiderio è di allontanare le risse da casa tua, passa una scopa di palma o rosmarino sulle pareti e sul pavimento  in un lunedì;

18. Se la tua casa è carica di energie pesanti, passa una scopa di Guinea per tutta la sua estensione;

19. Se c’è qualcuno nella tua famiglia che beve troppo, potrebbe portare con sé molti problemi  Quindi, fate una scopa con rami di rosmarino, tasca e Guinea, passando in tutta la casa e soprattutto nella stanza di questa persona durante il venerdì;

20. Alla fine, non dare mai la tua scopa a qualcuno.

Porta male…

Vi abbraccio.Rosy

calendario lunare Giugno 2019

Pubblicato 01/06/2019 da cartomanziaeritualibyrosy


 

Data 2019 Fase lunare Segno lunare Organi influenzati dalla luna corrente Chirurgia
Sab 1 Giu Luna calante ToroToro Collo, corde vocali, gola, laringe, tonsille Si (i)
Dom 2 Giu Luna calante
dalle 11:48

GemelliGemelli

Spalle, braccia, mani, bronchi, polmoni Si (i)
Lun 3 Giu LUNA NUOVA 
alle 10:01
GemelliGemelli Spalle, braccia, mani, bronchi, polmoni No
Mar 4 Giu Luna crescente GemelliGemelli

dalle 16:17
CancroCancro
Spalle, braccia, mani, bronchi, polmoni No
Mer 5 Giu Luna crescente CancroCancro Stomaco, mucose, ovaia, basso ventre No
Gio 6 Giu Luna crescente CancroCancro

dalle 19:16
LeoneLeone
Stomaco, mucose, ovaia, basso ventre No
Ven 7 Giu Luna crescente LeoneLeone Cuore, aorta, circolazione sanguigna, pressione No
Sab 8 Giu Luna crescente LeoneLeone

dalle 21:45
VergineVergine
Cuore, aorta, circolazione sanguigna, pressione No
Dom 9 Giu Luna crescente VergineVergine Pancreas, intestino tenue, digestione No
Lun 10 Giu Primo quarto VergineVergine Pancreas, intestino tenue, digestione No
Mar 11 Giu Gibbosa crescente
dalle 00:29

BilanciaBilancia

Reni, uretere, vescica urinaria, vene, pelle No
Mer 12 Giu Gibbosa crescente BilanciaBilancia Reni, uretere, vescica urinaria, vene, pelle No
Gio 13 Giu Gibbosa crescente
dalle 04:03

ScorpioneScorpione

Genitali, retto, ano, uretra, prostata No
Ven 14 Giu Gibbosa crescente ScorpioneScorpione Genitali, retto, ano, uretra, prostata No
Sab 15 Giu Gibbosa crescente
dalle 09:03

SagittarioSagittario

Fegato, coscia, muscoli lombari No
Dom 16 Giu Gibbosa crescente SagittarioSagittario Fegato, coscia, muscoli lombari No
Lun 17 Giu LUNA PIENA 
alle 08:30
SagittarioSagittario

dalle 16:14
CapricornoCapricorno
Fegato, coscia, muscoli lombari NO!
Mar 18 Giu Gibbosa calante CapricornoCapricorno Ginocchia, spina dorsale, pelle, capelli Si (i)
Mer 19 Giu Gibbosa calante CapricornoCapricorno Ginocchia, spina dorsale, pelle, capelli Si (i)
Gio 20 Giu Gibbosa calante
dalle 02:01

AcquarioAcquario

Polpaccio, caviglia, talloni Si (i)
Ven 21 Giu Gibbosa calante AcquarioAcquario Polpaccio, caviglia, talloni Si (i)
Sab 22 Giu Gibbosa calante AcquarioAcquario

dalle 14:02
PesciPesci
Polpaccio, caviglia, talloni Si (i)
Dom 23 Giu Gibbosa calante PesciPesci Piedi, dita dei piedi, ipofisi Si (i)
Lun 24 Giu Gibbosa calante PesciPesci Piedi, dita dei piedi, ipofisi Si (i)
Mar 25 Giu Ultimo quarto
dalle 02:38

ArieteAriete

Testa, denti, lingua, pene, arterie Si (i)
Mer 26 Giu Luna calante ArieteAriete Testa, denti, lingua, pene, arterie Si (i)
Gio 27 Giu Luna calante ArieteAriete

dalle 13:32
ToroToro
Testa, denti, lingua, pene, arterie Si (i)
Ven 28 Giu Luna calante ToroToro Collo, corde vocali, gola, laringe, tonsille Si (i)
Sab 29 Giu Luna calante ToroToro

dalle 21:09
GemelliGemelli
Collo, corde vocali, gola, laringe, tonsille Si (i)
Dom 30 Giu Luna calante GemelliGemelli Spalle, braccia, mani, bronchi, polmoni Si (i)
 fonte.it.astro-seek.com/

Sai a cosa serve la buccia di cipolla nella magia?

Pubblicato 29/05/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Sapevate che…

La buccia della cipolla in magia rappresenta la purificazione dell’ambiente e  la pulizia dalle energie negativa. Ogni fine mese si dovrebbe bruciare o in una pentola o nel calderone per pulire (2 cipolle ) e purificare la casa per il primo giorno del mese successivo  (per iniziare con le giuste energie un’ altra mesata.)Potremmo usare anche  un pizzico di  cannella (dopo aver ripulito l’ ambiente.) soffiando per  portare la prosperità finanziaria. Esempio; vi siete  mai chiesti perché soffiando solo la cannella  niente cambia quel mese nel tuo finanziario?,.. semplice non avete fatto lo scambio di energia e pulizia con la buccia della cipolla. 🙂 🙂

Bruciare sempre la buccia della cipolla ogni ultimo giorno del mese con le VOSTRE richieste per pulire e purificare la vostra  casa, stabilimenti, e altri ambienti e

Ricordatevi di  non buttare via le tue bucce di cipolla..ma conservatele in un panno verde o giallo nella vostra scatola dei desideri.

benedizioni..vostra ROSY.

per amore non corrisposto ( per avere risposte in amore)

Pubblicato 03/10/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

003

Questa simpatia magica può essere fatto solo da donne. Con le mani pulite, mettete un po di scorza di  jurubeba (oppure olive verdi appena raccolte) in un contenitore con un litro d’acqua. Lasciate che questa miscela macerare per tre giorni, in un luogo che nessuno possa vedere e\o toccare. Passato questo periodo di 3 giorni, filtratene il contenuto e lavatevi la testa con l’  acqua. Non dimenticate di strofinare bene. Solo il giorno dopo potrete lavarvi i capelli normalmente con shampoo . Questa pozione renderà le donne più belle, attirando l’attenzione del vostro amato. Il rituale può essere eseguito durante la luna piena, se si preferisce.

 

sito partner aperto 7 giorni su 7

Pubblicato 24/06/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

cc1Cartomanzia-tarocchi-pendolo

http://www.studioastritarocchi.it

Cartomanti e sensitivi risponderanno per te senza appuntamento, senza attesa e a basso costo. (GIORNO E NOTTE ) H 24 7 GIORNI SU 7

0695544837 (acquista minuti con carta di credito ricaricabile e sfruttali quando vuoi con i miei collaboratori specializzati)

899881056 (specializzati… ti ama? lascia la moglie? ti pensa?)

899507783 (lotto, numeri, sogni, cabala, lavoro, fortuna)

899616176 (specializzati in ritorni e tradimenti)

preparare olio fai da te 24 giugno

Pubblicato 20/06/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

728px-be-a-witch-step-5

(io ne ho creato uno mio,preparato con delle erbe colte la notte di san giovanni,tra il 23 ed il 24 giugno,)ho infuso nell olio puro le erbe( iperico,lavanda,rose,verbena)

Ungetevi di questo olio prima di un incontro amoroso…il risultato sara’ strabiliante…un abbraccio…notte.

Incenso Per Magia d’amore

Pubblicato 08/02/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Buongiorno amici, noi tutti conosciamo la validita’ e l’ utilita’ degli incensi nei rituali.

Quest’ oggi vi proporro’ un incenso particolare fai- da- te- da usare nei rituali d’amore.

Occorrente:

-7 gocce di essenza di patchouli

-7 grani di incenso di chiesa

-7 foglie di alloro tritato finemente

un pizzico di legno di Cipro o aghi di pino tritati

-7 gocce di essenzio

-7 gocce di verbena

-7 gocce di trementina

-7 gocce di olio di oliva

  • un po di miele
  • 7 gocce di vino rosso
  • A TUTTO CIO’ AGGIUNGERE 7 GOCCE DI SANGUE DELL’ ANULARE SINISTRO DI CHI OPERA.

PROCEDIMENTO:

Mettere TUTTI GLI INGREDIENTI A MACERARE PER UNA NOTTE E SUCCESSIVAMENTE AGIRE IN UNA NOTTE DI Giovedi.

Buon lavoro, Rosy.

bagno di Autostima

Pubblicato 12/01/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Questo bagno rafforzerà l’autostima, ma da solo non fa miracoli.

Dovete aiutare voi stesse, ad avere un pensiero più aperto e positivo.

LUNA: Questo  rituale potete ripeterlo quante volte volete ma sempre in luna piena.

Occorrente:

. petali  di rose bianche e rosso da bagno

.garofano

.cannella

.1 cucchiaino miele

.1 litro d’acqua

Procedimento:

Far bollire l’acqua, con chiodi di garofano e cannella e  poi mettere i petali di rosa. Vi abbraccio tutti…ROSY.

 

Fasi lunari Giugno 2016

Pubblicato 01/06/2016 da cartomanziaeritualibyrosy

FONTE.http://it.tutiempo.net/luna/fasi-giugno-2016.htm

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
1 2 3 4 5 Nuova
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 Piena 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30

RITUALE HODOO PER ADDOLCIRE QUALCUNO

Pubblicato 24/02/2016 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Cari lettori, questo rituale serve per allontanare le vibrazioni negative(se lo si usa a fin di bene),o semplicemente per far si che una persona diffidente o chiusa si apra a voi, sia per quanto riguarda amicizia che amore.

Cercate di non usarlo mai per scopi egoistici,o per condizionare forzatamente gli altri

è un rituale della tradizione Hodoo, Afro americana,non è un rituale impositivo,ma aiuta soltanto a rendere piu dolci le persone nei nostri confronti;

Luna: crescente o piena

OCCORRENTE:

. un barattolo in vetro con la capsula in metallo,

.(un dolcificante :,miele,zucchero,sciroppo di acero,etc).
.un foglio,(e le origini del rito prevedevano che il colore della carta corrispondesse al colore della pelle della persona,viste le sue origini,e le operatrici sovente usavano la carta grezza dei sacchetti del pane).

. una penna rossa,per l ‘amore,o neutra per le altre questioni
(se si possiedono dei testimoni della persona si possono utilizzare,unitamente ai nostri .)

.una candela,del colore adatto alla situazione

.olio per ungerla

FACOLTATIVO:
si possono poi unire erbe propizie al nostro rito,tre petali di rosa se è per riappacificare un amore un po in lite,o della verbena

Procedimento:
si taglia il foglio a mano,,in un quadrato ,
si scrive nel centro centro il nome+cognome della persona
poi si gira il foglio di 90 gradi,e si scrive sopra,.in modo che si incroci il nostro nome e cognome come una griglia.
Attorno alle scritte in modo circolare,si deve scrivere il nostro desiderio,SENZA mai staccare la penna dal foglio
usate un comando semplice,come per esempio,perdonami,oppure riavvicinati, ti amo,etc
devono congiungersi perfettamente.
Quindi  inserite i testimoni,e le erbe,al centro del foglio e fate un pacchetto con la carta piegandola verso di voi,piu volte possibile,ripetendo il vostro desiderio e focalizzandolo attentamente.
Ora,riempite il barattolo di miele,o zucchero,e per fare posto al foglietto,prendete tre volte la punta di un cucchiaino del vostro dolcificante scelto,e mentre lo mangiate,ripetete,ad ogni assaggio” come questo miele/zucchero etc,è dolce per me io sarò dolce per…”

affondate ore il vostro pacchetto nel miele o zucchero,e richiudetelo con il suo tappo
ora,ogni lunedi,

mercoledi

e venerdi

fin quando non vedrete risultati,

accenderete sul coperchio una candela del colore propizio,ungetela a dovere (dal basso verso l’ alto come gia’ sapete )
per attirare,e al contrario per allontanare.
i tempi di realizzazione non sono immediati,il barattolo verrà sommerso dalla cera, non spaventatevi..e’ normale..
a risultato ottenuto,bisogna seppellire il  barattolo in aperta campagna sotto  una  quercia.

Buon lavoro, Rosy.

 

purificazione

Pubblicato 26/01/2016 da cartomanziaeritualibyrosy

le mie purificazioni..


La purificazione non serve soltanto per eliminare negatività,come tutti pensano,ma anche per ritrovare il sorriso,
ossia ridare equilibrio psico-fisico,aiutare a prendere decisioni,dimenticare il male subìto,aprire porte laddove finora si sono chiuse.


Rito di magia bianca non comporta complicazioni ma solo benessere.
Serve anche per sbloccare situazioni con l’amato o in casa.
Per cui non sottovalutate il potere di una purificazione..

SE AVETE BISOGNO DI INFO…3484347105 OPPURE tarocchidirosy@yahoo.it

 

Lunario Dicembre 2015

Pubblicato 01/12/2015 da cartomanziaeritualibyrosy

        

1DicembreLuna Calante – Fase: 71,43 %(Calcolata alle ore 00.00)

2DicembreLuna Calante – Fase: 61,41 %(Calcolata alle ore 00.00)

3DicembreLuna Calante – Fase: 50,87 %(Calcolata alle ore 00.00)

4DicembreLuna Calante – Fase: 40,3 %(Calcolata alle ore 00.00)

5DicembreLuna Calante – Fase: 30,16 %(Calcolata alle ore 00.00)

6DicembreLuna Calante – Fase: 20,91 %(Calcolata alle ore 00.00)

7DicembreLuna Calante – Fase: 12,98 %(Calcolata alle ore 00.00)

8DicembreLuna Calante – Fase: 6,72 %(Calcolata alle ore 00.00)

9DicembreLuna Calante – Fase: 2,41 %(Calcolata alle ore 00.00)

10DicembreLuna Nuova – Fase: 0,24 %(Calcolata alle ore 00.00)

11DicembreLuna Nuova – Fase: 0,32 %(Calcolata alle ore 00.00)

12DicembreLuna Crescente – Fase: 2,64 %(Calcolata alle ore 00.00)

13DicembreLuna Crescente – Fase: 7,1 %(Calcolata alle ore 00.00)

14DicembreLuna Crescente – Fase: 13,49 %(Calcolata alle ore 00.00)

15DicembreLuna Crescente – Fase: 21,53 %(Calcolata alle ore 00.00)

16DicembreLuna Crescente – Fase: 30,85 %(Calcolata alle ore 00.00)

17DicembreLuna Crescente – Fase: 41,04 %(Calcolata alle ore 00.00)

18DicembreLuna Crescente – Fase: 51,63 %(Calcolata alle ore 00.00)

19DicembreLuna Crescente – Fase: 62,14 %(Calcolata alle ore 00.00)

20DicembreLuna Crescente – Fase: 72,11 %(Calcolata alle ore 00.00)

21DicembreLuna Crescente – Fase: 81,08 %(Calcolata alle ore 00.00)

22DicembreLuna Crescente – Fase: 88,65 %(Calcolata alle ore 00.00)

23DicembreLuna Crescente – Fase: 94,48 %(Calcolata alle ore 00.00)

24DicembreLuna Crescente – Fase: 98,3 %(Calcolata alle ore 00.00)

25DicembreLuna Piena – Fase: 99,94 %(Calcolata alle ore 00.00)

26DicembreLuna Piena – Fase: 99,33 %(Calcolata alle ore 00.00)

27DicembreLuna Calante – Fase: 96,5 %(Calcolata alle ore 00.00)

28DicembreLuna Calante – Fase: 91,56 %(Calcolata alle ore 00.00)

29DicembreLuna Calante – Fase: 84,76 %(Calcolata alle ore 00.00)

30DicembreLuna Calante – Fase: 76,38 %(Calcolata alle ore 00.00)

31DicembreLuna Calante – Fase: 66,82 %(Calcolata alle ore 00.00)

fonte(http://www.architetturaweb.it/calendario/Lunario.asp?Mese=12&Anno=2015)

Olio di strega fai da te con Iperico

Pubblicato 24/06/2015 da cartomanziaeritualibyrosy

In occasione del solstizio d’estate, vi propongo di prepararvi una piccola scorta di olio rosso..

Lenitivo,rilassante, contro irritazioni cutanee, scottature, smagliature,per curare sciatica,antirughe, elasticizzante.

Raccogliere in una zona (possibilmente non troppo inquinata)300 grammi di sommita’ fiorite  di fiore iperico, per un litro di olio di girasole, oppure se preferite di olio di oliva o di olio di mandorle (io preferisco olio purissimo di Argan.)..Lavate i fiori dolcemente  e poi asciugateli con l’ aiuto di un panno di lino e al sole ..fatto cio’ metteteli in un vaso, copriteli con l’ olio e chiudete ermeticamente il vaso  (o contenitore che sia).Per 30 giorni, andra’ esposto al sole durante il giorno e ritirato in casa, durante la notte, avendo cura di mescolare il tutto periodicamente..grazie all’ ipericina l’ olio diverra’ rosso, Aquesto punto non ci resta che filtrare il tutto e il gioco e’ fatto. 🙂

1° filtrazione: con un panno di cotone: con panno di cotone per eliminare le impurita’.

Mettere l’ olio in una bottiglia di plastica chiudere il tappo e mettere la bottiglia a testa in giu’ in modo che l’acqua formatasi  possa scendere, che poi andremo a togliere logicamente svitando il tappo e facendola andar via con un po di accortezza.

Possiamo adesso metterlo in delle boccettine di vetro e metterlo al tresco.

Usiamo una boccetta per volta, e dopo averla usata, richiudiamo con il tappo mettendola in frigo.

Usate l’ olio  per massaggio o semplicemente dopo la doccia….

In bocca al lupo..rosy.

Incenso magico di S.Giovanni per la fertilita’

Pubblicato 24/06/2015 da cartomanziaeritualibyrosy

Durante la giornata del 24 Giugno, e’ possibile fare delle fumigazioni per  propiziare prosperita’ e concepimento:

Le erbe dovranno essere tassativamente fresche (anche se le acquisterete in erboristeria).

Potete scegliere una di queste erbe : IPERICO,VERBENA, RUTA,..oppure se le trovate secche, potreste farne una miscela usandole tutte e tre, polverizzandole e bruciarle su un carboncino.

Ovviamente le erbe se saranno fresche non bruceranno facilmente, per cui potreste anche fare un falo’ oppure accendere un fuocherello se siete in spiaggia e farle bruciare.

buon lavoro ragazze!!!rosy.

San Giovanni della conquista (Juan de la Conquista)

Pubblicato 10/04/2014 da cartomanziaeritualibyrosy

                      JUAN DE LA CONQUISTE.

 

 La radice di Giovanni il Conquistatore è la radice di una pianta molto comune , che nasce nelle zone calde, si tratta dell’Ipomea Jalapa.

 Secondo una leggenda  di matrice Voodoo , c’era un uomo Hi John , o forse uno spirito , uno spirito giunto dall’Africa  che aveva il  compito di restituire agli schiavi la propria autostima , il sorriso ed il senso avere la meglio sottraendosialle schiavitu’ dei loro padroni.

(alcuni lo collegano a San Giovanni detto “il Conquistatore”).
Le fonti sono discordanti in quanto altri ancora asseriscono che egli prese le sembianze di un uomo di colore, , affascinante e seducente e che
Con la fine della schiavitù   costui si trasformò nella radice che lo rese celebre e con cui nella sua vita umana, compiva magie, in modo da poter aiutare chi  ne avesse bisogno.

Questa fantastica erba in campo magico, non ha eguali, assicura infatti dominio, controllo sugli altri, fortuna, passione e rende gli uomini piu’ potenti in campo sessuale.

Si producono infatti: amuleti, talismani e oli e ovviamente si possono fare tanti rituali e magie specifiche.

rosy.

credenze e superstizioni popolari (lazio\roma) by rosy.

Pubblicato 01/10/2013 da cartomanziaeritualibyrosy

 

 

PER VEDERE LE STREGHE

La notte che precede la festa di San Giovanni, le streghe vanno in giro a fare sortilegi. Per poterle vedere bisogna mettersi ai crocicchi appoggiando il mento ad una forca.

 

IL SALE ROVESCIATO

Rovesciare il sale sul tavolo non porta soltanto disgrazie a scadenza immediata, ma chi lo rovescia, dopo morto sarà condannato per 7 anni, in purgatorio, a raccoglierlo con le ciglia. Granello per granello.

 

SE LA CIVETTA PIANGE

La civetta ha due modi di cantare, uno per ridere e uno per piangere. Quando piange porta sicuramente tremende disgrazie e bisogna scacciarla immediatamente. Per scacciarla basta gridare: ” Sora checca, portate la paletta pè scottà er culo alla civetta”. Non appena la civetta sente quest’antifona scappa.

IL BUON GIORNO SI VEDE DAL MATTINO

Quando un bambino nel succhiare il latte, morde il capezzolo della madre, è un pessimo segno, preannuncia che quando sarà grande sarà cattivo e boia. Nerone infatti…perchè diventò un Nerone? Perchè….. “quanno zinnava, nun faceva antro che mmozzicà er caporello a quela poveraccia de la madre!”

 

CONTRO LE STREGHE

Ci sono volte in cui non si può fare a meno di nominare le streghe, ma così facendo si corre il rischio che compaiano davvero. Ci sono due modi per non farle apparire, uno è tenere le gambe incrociate, perchè lel streghe hanno paura della croce. L’altro è dire “oggi è sabato a casa mia” perchè le streghe il sabato stanno radunate sotto il noce di Benevento e non possono andarsene in giro.
LE CORNA DELLE LUMACHE

Le corna delle lumache, a Roma, sono simbolo di discordia. Per riportare tra amici e parenti la pace e l’armonia (se queste sono state turbate)… per eliminare i vecchi rancori… e rafforzare la solidarietà familiare non c’è niente di meglio che mangiare un bel piatto di lumache in compagnia! Lo si fa la notte del 23 Giugno, vigilia di San Giovanni, nell’omonimo quartiere (S.Giovanni…appunto ^^) dove fino a tarda notte le osterie distribuiscono enormi quantità di lumache alla folla.

 

PER NON FARE ENTRARE LE STREGHE

Mettere fuori dall’uscio la scopa e la saliera: le streghe non possono entrare se prima di mezzanotte non hanno contato tutti i fili della scopa e tutti i grani del sale. Ed è difficile che ci riescano, perchè quando sbagliano devono ricominciare daccapo.

ATTENZIONE AL CREDO

Mentre si battezza un neonato, il padrino o la madrina devono stare bene attenti a non sbagliare nel recitare il Credo : basta un errore perchè la povera creatura sia tormentata per tutta la vita dalle streghe.

 

PER ASSICURARE L’AVVENIRE DI UNA FEMMINUCCIA

Appena nata, darle una buona inzuccherata tra le gambette, così, quando sarà grande, gli uomini le correranno dietro e troverà subito da sposarsi. Tant’è vero che alle ragazze che si sposano presto e bene si dice per proverbio: “Eh cche ciai messo er zucchero, ciai messo?”

 

PER SCOPRIRE L’AUTORE DI UNA FATTURA

Chi è vittima di una fattura, per scoprire a chi deve i suoi guai prenda tutti i propri panni e li getti in un calderone d’acqua, che metterà sul fuoco; quando l’acqua bollirà, il fattucchiere o fattucchiera che sia si presenterà sulla porta di casa.

 

L’ACQUA DE ZZOMPI DE RANOCCHIE

E’ un rimedio efficacissimo contro il malocchio, altrimenti detto “occhiaticcio”. Per prepararla occorrono 12 ranocchie vive, che vanno messe in una marmitta di ferro battuto ben sigillata e ivi lessate in tre mestoli di acqua di pozzo. Cotte che siano, si passa l’acqua al setaccio, e quando è fredda ci si lavano gli occhi.
IL GIORNO DELLA TARTARUGA

Quando nasce il primogenito si usa fare un salasso alla tartaruga che si tiene in casa apposta per questo.
ELISIR D’AMORE

“Pè ffà ddiventà innamorata morta de voi una persona: procurateve un pò de piscio de stà persona, poi mettetelo drent’una piluccia, con un sordo de cchiodi e uno de spille. Mettete ‘sta piluccia sur foco, e quanno piscio, spille e cchiodi hanno bbullito bbene bbene, annate a casa de quela persona che vvolete che s’innamori de voi, e ssenza favve accorgé sversateje tutta quella pila o in cantina o in soffitta o in d’un antro sito anniscosto de la casa. Doppo pochi ggiorni, vedrete che smania d’amore che je pija!”

Raccomandazioni per fare pozioni magiche o rituali by rosy

Pubblicato 16/09/2013 da cartomanziaeritualibyrosy

    

Le pozioni(come anche rituali di magia e altri lavori esoterici,) sono combinazioni di un certo numero di elementi,vecchie come magia stessa, vecchie quanto il mondo, di solito si  usa fare strani ed insoliti miscugli di erbe o altro perche’ ad ogni elemento sappiamo che c’e’ un potere assegnatovi , qualita’ che servono per il raggiungimento del risultato finale.

Le pozioni, i miscugli magici, da sempre esistiti,hanno come obbiettivo di un risultato che altrimenti sarebbe irraggiungibile.

Le motivazioni più comuni per fare una pozione magica è la protezione contro i danni  da parte di terze persone, per proteggersi dalla sfortuna e ovviamente  per l’amore .)

Insomma, in altre parole, per tutto ciò che con mezzi normali  non siamo stati in grado di raggiungere.

Alcuni degli ingredienti più bizzarri utilizzati  sono:

  • Aceti
  • La mandragora
  •  fiori
  • Le  tinture
  • Parti di animali (purtroppo)
  • Insetti
  • Sangue
  • Fluidi

Tutti questi ingredienti sono diffusi sin dai tempi antichi.

Che cosa si deve prendere in considerazione ogni volta che si esegue un lavoro esoterico, è che la stanza o il luogo  dove si opera con tali elementi deve essere prima di tutto purificato  in anticipo, soprattutto con l’incenso.

Inoltre, chi si appresta ad effettuare un incantesimo o  un rituale, non deve assolutamente consumare alcool, quel giorno, per non danneggiare il processo e l’energia del lavoro.

L’operatore esoterico inoltre deve purificarsi, quindi lavarsi con un detergente neutro oppure  spcifici (dipende dal tipo di lavoro che andra’ a svolgere)  ogni volta che farete una miscela di ingredienti, bisognera’  farlo a piedi nudi, con le candele e di evitare di elettricità .(sempre per non andare ad intaccare e ad interferire con le energie cosmiche.)

Infine, ricordate sempre  che pozioni o lavori  mal formulati e\o  preparati  senza seguire esattamente come prescritto dalla sorgente possono AVERE effetti CONTRARI  a quelli previsti, o nel peggiore dei casi, rivolgersi contro se stessi.

buon lavoro, 🙂

rosy.

Rituale PER FARVI CHIEDERE IN MOGLIE BY ROSY

Pubblicato 15/09/2013 da cartomanziaeritualibyrosy

Questo rituale e’ adatto a tutte quelle persone che  stanno insieme da anni , per voi signore che avete uomini  “peter pan” che non vogliono mai parlare di matrimonio e\o che tendono a rimandare la fatidica data per indecisione.

con questo valido rituale, riuscirete a fissare una data e a sentire nell’ aria fiori d’arancio 🙂

Esso e’ un rituale molto efficace se lo si fa con notevole cautela e dettaglio.

Materiali da utilizzare:

  • Un anello d’oro.
  • Un contenitore di vetro utilizzato per servire i dolci
  • (meglio se preso in prestito da una coppia felicemente sposata precendentemente, chiedete ad una cara amica per esempio o ad un parente…ma se non riuscite, reperitelo pure nuovo di zecca, il risultato sara’ lo stesso.),
  • 60 centimetri di nastro rosso
  • Nove chicchi di riso.
  • Nove gocce di olio di rosa.
  • Un sacchetto rosso, cucito per voi con filo da ricamo.(se non siete brave con il ricamo o l’ uncinetto, fatevelo lavorare appositamente.

Procedimento:
. prima cosa bisogna mettere nel piatto da portata i chicchi di riso, condire con olio di rose con solo nove gocce, inserite il nastro nell’ anello e fare tre nodi, riponetelo  sopra i chicchi di riso
Durante il giorno, l’anello di giorno lo metterere   nel ricettacolo,in un posto non esposto a vista..meglio se non lo vede nessuno a parte voi,

di notte lo si utilizzera’ come una collana.
lasciate che la magia faccia il suo dovere….attendente con pazienza…

Questo rituale ha inizio il Venerdì, per tre Venerdì con tutti i giorni della settimana, per un totale di 16 giorni.

Quindi andremo poi a mettere l’anello nel sacco rosso, e, attendete.

Riso e olio di rosa aiuta a definire un fidanzamento o un matrimonio, e simboleggia felicità desiderata, fecondita, prosperita’, matrimonio.

Quando  il vostro desiderio  sara’ esaudito, restituite  il piatto da portata(se invece lo avete precedentemente comperato, conservatelo e dimenticatevi di averlo) e portate l’ anello d’oro  sempre con voi come simbolo di amore.

auguri!!! rosy

24 giugno: san GIOVANNI e magie…..

Pubblicato 24/06/2013 da cartomanziaeritualibyrosy

Il Solstizio d’Estate e la notte del 24 Giugno o notte di S. Giovanni

Solstizio: dal lat. solstiti°u(m), comp. di so¯l so¯lis ‘sole’ e un deriv. di siste°re ‘fermarsi’ (perché sembra che il sole si fermi e torni indietro) – Dal dizionario Garzanti.

Il sole in questo periodo sembra fermarsi, sorgendo e tramontando sempre nello stesso punto sino al 24 giugno (per quello invernale il 25 Dicembre) quando ricomincia a muoversi sorgendo gradualmente sempre più a sud sull’orizzonte (a nord per quello invernale).

La notte di S. Giovanni, il 24 giugno appunto, rientra nelle celebrazioni solstiziali; il nome associatogli deriva dalla religione Cristiana, perche’ secondo il suo calendario liturgico vi si celebra San Giovanni Battista (come il 27 dicembre S. Giovanni Evangelista).

In questa festa, secondo un’antica credenza il sole (fuoco) si sposa con la luna (acqua): da qui i riti e gli usi dei falo’ e della rugiada, presenti nella tradizione contadina e popolare. Non a caso gli attributi di S. Giovanni sono il fuoco e l’acqua, con cui battezzava… una comoda associazione, da parte del cristianesimo, per sovrapporsi alle antiche celebrazioni…

Cosi’ nel corso del tempo, c’e’ stato un mischiarsi di tradizioni antiche, pagane, e ritualita’ cristiana, che dettero origine a credenze e riti in uso ancora oggi e ritrovabili perlopiu’ nelle aree rurali.

Qui di seguito vi presento una breve panoramica degli usi popolari legati al solstizio.

I Fuochi di S. Giovanni

I falò accesi nei campi la notte di S. Giovanni erano considerati, oltre che propiziatori anche purificatori e l’usanza di accenderli si riscontra in moltissime regioni europee e persino nell’africa del nord.

I contadini si posizionavano principalmente su dossi o in cima alle colline, e accendevano grandi falo’ in onore del sole, per propiziarsene la benevolenza e rallentarne idealmente la discesa; spesso con le fiamme di questi falo’ venivano incendiate delle ruote di fascine, che venivano fatte precipitare lungo i pendii, accompagnate da grida e canti.

Come gia’ detto sopra i falo’ avevano pero’ anche funzione purificatrice: per questo vi si gettavano dentro cose vecchie, o marce, perche’ il fumo che ne scaturiva tenesse lontani spiriti maligni e… streghe 🙂 (si riteneva che in questa notte le streghe si riunissero e scorrazzassero per le campagne, alla ricerca di erbe…)
In alcuni casi si bruciava, come per l’epifania, un pupazzo, cosi’ da bruciare in effige la malasorte e le avversita’.
Inoltre si faceva passare il bestiame tra il fumo dei falo’, in modo da togliere le malattie e proteggerlo sia da queste sia da chiunque vi potesse gettare fatture e malie.

Alcuni usi popolari legati ai falo’ di S. Giovanni

Sino a un po’ di tempo fa era d’uso in veneto allestire dei Fuochi negli incroci.

A Pamplona in Spagna si usa raccogliere erbe aromatiche da bruciare negli incroci per scongiurare le tempeste e i fulmini.

Anche i Berberi che stanno in nord africa hanno dei festeggiamenti in concomitanza del 24 giugno e per questi accendono dei fuochi che facciano fumo denso per propiziare il raccolto dei campi e per guarire (col fumo) chi vi passa in mezzo.

In una localita’ della Germania, vi e’ un’usanza a cui partecipa tutta la popolazione dei dintorni. Una grossa ruota di infuocata viene fatta rotolare fino a valle, dove passa il fiume: se la ruota arriva accesa nell’acqua il segno e’ favorevole; in caso contrario e’ cattivo auspicio.

Chi salta il fuoco è sicuro di non dover soffrire il mal di reni per tutto l’anno.

Gettando erbe particolari (come la verbena) nel fuoco del falo’ si allontana la malasorte.

La mattina del 24 Giugno le persone girano tre volte intorno alla cenere lasciata dal falo’ e se la passano sui capelli o sul corpo, per scacciare i mali.

Altri usi legati alla vegetazione

Alle prime luci del 24 giugno i contadini che possedevano alberi di noce dovevano andare a legare una corda di spighe di orzo ed avena intrecciate ai tronchi dei loro alberi. In questo modo avrebbero poi raccolto frutti buoni e abbondanti.

In alcune localita’ si usa fare il nocino, un liquore a base di noci non mature.

Raccogliere e portare con se un mazzetto di erba di s. giovanni aiutava a tenere lontani gli spiriti maligni.

Raccogliere 24 spighe di grano e conservarle gelosamente tutto l’anno serviva come amuleto contro le sventure.

Fare un mazzolino di tre spighe di grano marcio o carbone e buttarlo nel fiume liberava dagli animali e dalle piante nocive il grano che si stava per mietere.

La raccolta delle erbe

Le erbe raccolte in questa notte hanno un potere particolare, sono in grado di scacciare ogni malattia e tutte le loro caratteristiche e proprieta’ sono esaltate e alla massima potenza.

Le erbe più note da raccogliere nella notte del 24 sono: l’iperico detto anche erba di S. Giovanni; l’artemisia chiamata anche assenzio volgare e dedicata a Diana-Artemide; la verbena protettiva anch’essa e il ribes rosso che proteggeva dai malefici.
Oltre a quelle sopra citate erano anche ricercate: Vischio, SambucoAglio, Cipolla, Lavanda, Mentuccia, Biancospino, Corbezzolo, Ruta e Rosmarino.

Con alcune delle piante sopra citate era possibile fare “l’acqua di San Giovanni”: si prendevano foglie e fiori di lavanda, iperico, mentuccia, ruta e rosmarino e si mettevano in un bacile colmo d’acqua che si lasciava per tutta la nottata fuori casa.
Alla mattina successiva le donne prendevano quest’acqua e si lavavano per aumentare la bellezza e preservarsi dalle malattie.
Altre erbe, usate nella medesima maniera davano origine ad altri tipi di acqua di s. Giovanni (ci sono delle variazioni tra regione e regione), che servivano comunque sempre contro il malocchio, la malasorte e le malattie, di adulti e bambini

La rugiada

La rugiada della mattina di San Giovanni, ovviamente legata all’elemento acqua, ha il potere di curare, di purificare e di fecondare.
Nel nord europa se una donna desiderava molti figli, doveva stendersi nuda (o rotolarsi) nell’erba bagnata. Cio’ anche se voleva bei capelli e una buona salute. Qui da noi c’era piu’ l’abitudine di raccoglierla, che di usarla sul momento.

Se volete raccogliere la rugiada, potete stendere un panno tra l’erba, strizzandolo poi il mattino successivo. Oppure scavare una piccola buca, in cui inserirete un bicchiere o un altro contenitore. Sopra di esso poi metterete un telo impermeabile, fissato ai bordi della buca (in alto) e con un foro al centro proprio sopra l’orlo del bicchiere (sul fondo). La rugiada si depositera’ sul telo e scendera’ nel vostro contenitore.

Un altro sistema e’ trascinarsi dietro, passeggiando per i campi, il mattino prestissimo, o un lenzuolo o un batuffolo di cotone legato per una cordicella: in questo modo stioffa e/o cotone si inzupperanno della rugiada che poi potrete raccogliere strizzandoli.

Altri usi legati all’acqua

La prima acqua attinta la mattina del 24 manteneva la vista buona.

Recarsi all’alba sulla riva del mare a bagnarsi preservava dai dolori reumatici.

Una leggenda tramanda che vicino al famoso Noce di Benevento, ci fosse un laghetto o un torrente in cui le donne si bagnavano proprio in questa notte, per aumentare la propria fertilita’.

La divinazione

La notte di s. giovanni e’ legata a tantissime forme di divinazione, utilizzando come base acqua e/o piante. Le divinazioni piu’ famose vertevano sull’indovinare qualcosa del proprio futuro amoroso e matrimoniale.

Qui di seguito eccone alcune:

Le ragazze da marito, se vogliono conoscere qualcosa sulle loro future nozze, dovranno, la sera della vigilia del 24 giugno, rompere un uovo di gallina bianca e versarne l’albume in un bicchiere o un vaso pieno d’acqua.
Poi lo prenderanno e lo metteranno sulla finestra, lasciandolo esposto tutta la notte alla rugiada di S. Giovanni.
Il mattino successivo, appena levato il sole, si prendera’ il bicchiere, e attraverso le forme composte dall’albume nell’acqua, si trarranno auspici sul futuro matrimonio.

Oltre all’uovo poteva venir impiegato il piombo fuso: versato nell’acqua si raffreddava velocemente e dalla forma assunta si traevano previsioni sul mestiere del futuro marito.
Vi e’ anche una versione di questo metodo che al posto del piombo prevedeva l’utilizzo dello zolfo.

Qui invece abbiamo una divinazione con forme vegetali: i cardi. Presi due, di grandi dimensioni gli si bruciacchiava la testa, poi si mettevano in un recipiente sul davanzale della finestra, uno con il capo rivolto verso l’interno, l’altro verso l’esterno. Se al mattino uno dei cardi era ritto sullo stelo, la ragazza interessata entro l’anno si sarebbe sposata; se il cardo era quello interno, con uno del proprio paese, se quello verso l’esterno, allora si sarebbe maritata con uno di fuori.

Un altro sistema con i cardi prevedeva di bruciarne la corolla e lasciarla tutta la notte fuori della casa. Al mattino occorreva osservarla attentamente: se appariva di colore rossastro era segno di buona sorte ma se appariva nera era indice di sicura sfortuna.

C’era anche un sistema con le fave. La sera del 23 le giovani nubili dovevano prendere tre fave: una intera, una sbucciata e la terza rotta nella parte sopra, e metterle sotto il cuscino al momento di andare a dormire. Durante la notte dovevano prenderne una a caso: se prendevano quella intera, buona sorte e ricchezza, la mezza poca sorte e quella sbucciata, cattivo auspicio.

Per terminare questa succinta carrellata di usi legati al solstizio e alla notte del 24 giugno (sono veramente molti, diffusi in tutta italia e oltre), segnalo l’usanza di mangiare le lumache per San Giovanni. Il significato di questo gesto e’ legato perlopiu’ alle corna delle lumache (che oltretutto simboleggiano la luna e il suo ciclo di crescita/decrescita, rappresentato dalle cornine). Per cui, ogni lumaca mangiata, e quindi cornetto, si ritiene che sia scongiurato un malanno… cosi’ come il rischio di “corna” in casa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: