Intrattenimento

Tutti i post nella categoria Intrattenimento

Buongiorno amici, Nuovo servizio on line (attraverso web-cam di skype/messanger/whatsapp)

Pubblicato 13/11/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

Buongiorno amici, Nuovo servizio on line (attraverso web-cam di skype/messanger/whatsapp
Contro le malelingue
Invidia
Negatività
Malocchio 
metodo Acqua, sale e olio.
per info scrivetemi su whatsapp al 348.4347105

Annunci

Tipi di Pombagira: impara i modi principali

Pubblicato 04/10/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

Conoscere i tipi di Pombagira

Oltre ad essere sensuale e bello, Pombagira è estremamente prepotente e sincero.Apprezza tutte le cose connesse all’universo femminile, come bei vestiti, gioielli, profumi, rose e ogni tipo di ornamento. A loro piacciono anche elementi che portano forza come bevande (champagne) e sigaretti. 

La maggior parte preferisce indossare il rosso e il nero, ma ci sono casi di entità che piacciono ad altri colori, come nel caso di Pombagira Dama da Noite che indossa il giallo o l’oro e il nero. Quando viene chiamato, ha fatto grandi risate per allontanare il male. Tieni sempre il battiscopa. Queste caratteristiche sono piuttosto prevalenti, ma è importante sapere che, nonostante la somiglianza, esistono diversi tipi di Pombagira.

Conoscere i principali tipi di Pombagira

Maria Padilha – Oltre a risolvere problemi sentimentali, Maria Padilha è anche la protettrice delle prostitute. Lei è la regina degli incroci, i cabaret e la veste rossa e nera. 

Zingaro – A lui non piacciono le convenzioni, ama la libertà e scaccia gli spiriti ossessivi. Di tutti i tipi di Pombagira, ha un grande dono di chiaroveggenza e la trasferisce ai suoi medium. Indossa un foulard, bigiotteria, lunghi vestiti rossi con accenti dorati e gialli, una rosa sulla scollatura e un pugnale nascosto sotto la gonna.

sette incroci – Questo è uno dei tipi più famosi di Pombagira. I suoi colori sono il rosso, il nero, il miracolo e il viola. I suoi simboli sono il pugnale, il tridente con sette punte e il rasoio. Ama bere whisky e mangiare galli da combattimento e grazie alla sua storia di vita si rivolge a persone che subiscono ingiustizie e falsità. 

Sette gonne – Entità che lavora sia su questo piano che sul piano spirituale, quando richiesto. Aiuto in questioni legate all’amore, ai soldi, alla salute e al lavoro. Indossa in realtà sette gonne sovrapposte e un colletto a sette giri, ama bere champagne nel calice e indossa il rosso. 

ragazza – Tra tutti i tipi di Pombagira la ragazza è una delle più diverse e intriganti. Si presenta con una ragazza, dal momento che si è disincarnato prima di raggiungere l’età di 14 anni. Protegge le ragazze che subiscono violenze fisiche e sessuali. 
Gli piace lavorare e viene ogni volta che viene chiamato. I suoi medium hanno quasi sempre soci più giovani. Ama il rosso, il nero e il giallo, beve champagne senza alcool e fuma sigarette.

Maria Mulambo – Lei è sempre sensuale, seducente e ama vestirsi molto bene. Ha un temperamento gentile e preferisce le bevande più dolci e morbide come vino, liquore, sidro ecc. Entità molto legata al lusso, alla luminosità e a tutto ciò che spicca.Induce carità ed è estremamente gentile. Il suo colore è nero e oro, di solito porta vestiti semplici. Ama bere vino rosato, champagne e martini rossi, fuma, ei suoi simboli sono il pugnale, i gatti neri e trident, proteggono le donne che soffrono nel rapporto.

origini di ferragosto

Pubblicato 27/07/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

Le vere origini del Ferragosto”

Risultati immagini per imperatore augusto

La parola Ferragosto deriva dal latino, Feriae Augusti, la festa pagana, introdotta in onore dell’imperatore romano Augusto, con cui, dal primo giorno del mese di agosto si celebrava la raccolta dei cereali.
. Anticamente, in questo giorno ci si scambiavano regali, accompagnando questo scambio con l’augurio Bonas ferias consuales; quando il sesto mese dell’anno romano venne intitolato a Cesare Augusto la formula mutò in Bonas ferias augustales, un augurio simile al nostro “Buon Ferragosto”. Infatti fu proprio l’imperatore a decidere di riunire in un unico periodo estivo tutto un complesso di festeggiamenti, i quali venivano chiamate Feriae Augustii o Feriae Augustalis ossia “Feste di Augusto”.
Successivamente la ricorrenza coincise con la festa dell’Assunta e la tradizionale festa di mezza estate prese una piega prevalentemente religiosa. Infatti, in questa occasione, si svolgevano spettacolari processioni notturne durante le quali veniva trasportata l’antica immagine del Salvatore, in un percorso che partiva dalla cappella di San Lorenzo in Laterano, oggi all’interno del santuario della Scala Santa per arrivare fino alla basilica di Santa Maria Maggiore. L’immagine di Cristo, proclamata Acheropita, cioè non dipinta da mano umana, ma secondo la tradizione dagli angeli, veniva prelevata dal papa in persona nella sera del 14 agosto e deposta su una portantina che avrebbe attraversato la città alla luce delle fiaccole.

Secondo una leggenda, nel corso di una di queste processioni papa Leone IV sconfisse un mostruoso basilisco che si era installato in una grotta nei pressi della chiesa di Santa Lucia in Orfeo, poi Santa Lucia in Selci. La processione venne soppressa intorno alla seconda metà del secolo XVI. Successivamente il Ferragosto romano fu legato a riti profani come le corse dei cavalli, i combattimenti dei tori. Ci furono anche giochi particolarmente incivili come gli “strappacolli alli paperi” che furono aboliti dal pontefice Innocenzo XI, nel 1681.

La medicina naturale indiana ha risposte anche contro la pressione alta

Pubblicato 30/04/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

 

L’ipertensione o pressione arteriosa alta è uno dei problemi più comuni presenti nella nostra società, così tesa al nervosismo e cattive abitudini. Ma si può combattere con alcuni rimedi ayurveda come quelli che trovi qui di seguito.

Risultati immagini per rimedi ayurvedici

L’ipertensione è un problema molto ricorrente nella società occidentale, in cui l’alimentazione è deficiente, il nervosismo è a fior di pelle e lo stress è costante. Quindi, questo problema è abbastanza complicato da combattere ed è difficile superarlo.

La medicina tradizionale indiana, conosciuta come ayurveda, ha avuto sempre risposte per questo tipo di problemi. Oltre alle sane abitudini necessarie per questi casi, puoi completare il tuo trattamento con alcuni interessanti rimedi casalinghi che provengono dalla medicina ayurveda. Vuoi provarne qualcuno?

Questi sono alcuni dei rimedi ayurveda usati per la pressione alta:

  1. Mescola aglio, basilico e germogli di grano: Conosci il grano? Può essere ottima in un interessante preparato per combattere la pressione alta. Mescola un bicchiere di acqua, un paio di spicchi d’aglio, alcune foglie di basilico e un po’ di succo di pasta di grano. Frulla e bevi ogni giorno. Non stupirti che la pressione sanguigna si regoli in fretta.
  2. Consuma molto pompelmo: Uno dei frutti più considerati nell’ayurveda e che ti aiuterà a combattere l’ipertensione. Consumalo il più possibile, è molto sano, con proprietà ipotensive, molte vitamine e minerali. Che non manchi un buon pompelmo nella tua vita.
  3. L’aglio, anche solo e a digiuno: Consumare spicchi d’aglio a digiuno è una delle pratiche ayurveda che offre i migliori risultati per combattere la pressione alta. Per questo, basterà assumere quando ti alzi due spicchi con dell’acqua. Vedrai come i poteri di questo vegetale sul sistema cardiovascolare faranno effetto.
  4. Miele e cipolla per l’ipertensione: Un buon rimedio usato in ayurveda è preparare una semplice miscela con un cucchiaio di miele e uno di succo di cipolla cruda. Da consumare ogni mattina a digiuno. E può dare ottimi risultati.
  5. Scopri le proprietà del cardo: Quest’erba, conosciuta come cardo o tribulus terrestris, è molto utilizzata in ayurveda per le sue geniali proprietà ipotensive. È molto comune consumarla in infusioni. Per questo, ricordatene se vuoi ottenere un buon aiuto e la puoi trovare con facilità nella tua zona.
  6. Il triphala, sempre presente: Forse non sarà così facile trovarlo in occidente, ma in India questa miscela di erbe è essenziale nella medicina ayurveda. Infatti, si crede sia fonte di giovinezza e aiuti notevolmente nei problemi di ipertensione arteriosa. Per questo, se puoi, provala. ❤ buon proseguo..ROSY.

 

PREGHIERA POTENTE DI PULIZIA Personale e familiare DELL’ ARCANGELO MICHELE

Pubblicato 11/12/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Buongiorno amici, parecchi di voi, mi chiedono come fare per purificarsi in caso di attacchi energetici negativi subiti da terze persone e come fare per proteggere i propri cari, o la propria casa o il proprio lavoro affinche’ vengano liberati da ogni male o entita’ malvagio o malocchio al fine di avere la propria realizzazione.

Ecco, all’ occorrenza, provate ad usare questa preghiera di protezione. da recitarsi possibilmente in un venerdi.(a prescindere luna ed orario.)

Io, (dire il VOSTRO nome), chiedo che tutto il lavoro energetico negativo,fatto da  aggressori ed entità non provenienti dalla luce, che sono rivolti alla mia persona o a qualsiasi membro della mia famiglia, casa e affari sia trasmutato qui e ora nel fuoco di Dio per la sua definitiva liberazione.

Chiedo dal mio luogo sacro che è il mio cuore, che i soldati alleati dell’arcangelo Michele custodiscano la mia casa, la mia aura e quella dei miei cari.

Dal centro della mia anima, che è il mio cuore, chiedo all’amato arcangelo Michele e al suo esercito di angeli di avvolgere di protezione l’aura dei miei cari e anche la mia e che ci liberi da ogni situazione ed energia negativa.
Michele…posiziona i tuoi angeli sopra…sotto e ai lati della mia casa.

Che la potente luce dorata elimini tutti gli ostacoli che mi impediscono di raggiungere i miei sogni.
Grazie per la meravigliosa protezione.

E’ FATTO

E’ FATTO

E’ FATTO qui e ora…Amen!

 

Vin Brule’ (per il 31 Ottobre)

Pubblicato 30/10/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Ogni strega che si rispetti dovrebbe conoscere la ricetta base del vin brule’…Nella notte del 31Ottobre potrete festeggiare Mabon con castagne e vin Brule’..(O VINO CALDO OPPURE VINO COTTO)

*Inoltre tenete d’occhio la mia pagina facebook (tarocchi ed esoterismo di ROSY) NELLE PROX ORE PUBBLICHERO’ ALTRE VERSIONI DEL VIN BRULE’.

Occorrente
-1 arancia non trattata
-2 stecche di cannella
– 8 chiodi di garofano
-1 limone non trattato
-1/2 di noce moscata grattata
-1 litro di vino rosso
-200gr di zucchero
Procedimento:
Per preparare il vin brulè preparate tutte le spezie che vi serviranno per la preparazione, quindi tagliate sottilmente la scorza del limone e dell’arancia, senza prendere anche la parte bianca, che renderebbe amara la preparazione . In un tegame di acciaio dai bordi non troppo alti, versate lo zucchero ,
unite la scorza degli agrumi, le spezie e in ultimo versate il vino rosso corposo
Ponete la pentola sul fuoco e portate lentamente a ebollizione: fate bollire a fuoco basso per 5 minuti mescolando fino al completo scioglimento dello zucchero (7); a questo punto avvicinate una fiamma alla superficie del vino, facendo molta attenzione a non scottarvi: l’alcol contenuto nel vino prenderà fuoco, e voi dovete lasciarlo fiammeggiare fino al completo spegnimento (8).
Quando il fuoco si sarà spento, filtrate il vin brulè con un colino a maglie fittissime e servitelo fumante. Buon vin brulè a tutti!

P.S.

Per servire il vin brulè, è consigliabile usare boccali o tazze di ceramica, o di vetro temprato, perchè il vetro di un normale bicchiere potrebbe non reggere all’eccessivo calore e incrinarsi o addirittura spaccarsi immediatamente.

Inoltre, per bollire il vin brulè, non è consigliabile usare pentole antiaderenti

Orazione Santa Barbara Chango’

Pubblicato 18/10/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Recitate questa Orazione per ritrovare calma e serenità

*Può essere impiegata anche per lo studio:
Consiglio:fare un bagno a base di acqua di ruta e menta piperita e recitare la  seguente preghiera.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: