preghiere!

Tutti i post nella categoria preghiere!

amuleto per attirare la prosperità by rosy

Pubblicato 09/10/2021 da cartomanziaeritualibyrosy

cari amici in molti di voi mi avete chiesto Come fare dei sacchetti fai da te per attirare prosperità fortuna e abbondanza.

oggi voglio farvi un regalo. ti spiegherò Come realizzare un sacchetto fai da te in modo molto semplice pratico e veloce economico e soprattutto con gli occorrenti e i materiali che abbiamo in casa.

Fase lunare Crescente

Giorno propizio :Mercoledì

OCCORRENTE:

.1. Una piccola borsa

2. Tre foglie di alloro;

3. Una moneta (ho scelto una moneta vera);

4. Una pirite (puoi usare una pietra o una polvere)

Procedimento:Il mio primo passo è stato quello di consacrare ogni ingrediente con l’intenzione di prosperità e abbondanza. Ho bruciato la stecca di cannella e ho fatto passare il fumo intorno ad ogni ingrediente in senso orario. Ho fatto tutto questo ascoltando e cantando un mantra e visualizzando ciò che volevo attrarre, poi ho messo ogni oggetto nella borsa e l’ho passato intorno all’incenso alla cannella tre volte, sempre mentalizzando ciò che volevo attrarre. Infine, ho lasciato riposare il sacchetto accanto all’incenso alla cannella finché non ha smesso di bruciare. Lo rifaccio ogni mese in modo che la mia energia sia sempre ricaricata.

Se fate questo sacchetto Fatemi sapere come vi siete trovate Buon lavoro vostra Rosy.

orazione a Santa Barbara per domare e richiamare un amore by rosy

Pubblicato 09/06/2021 da cartomanziaeritualibyrosy

Se siete IN lotta con il vostro amore, se lui continua ad essere non propenso verso di voi, chiuso al dialogo, fermo in senso negativo verso di voi.., provate a dire la seguente orazione davanti ad una candela bianca


!

“O mia gloriosa Santa Barbara, chiedo tutta la loro martirio per la spada e lo stelo come avete 

abrandasti tuoni e fulmini li abrandai cuore, natura, pensiero e tutto il male nella vita di (nome della persona). O mia gloriosa Santa Barbara, portami (nome) dolce agnello sotto il mio piede sinistro, con i poteri di Gesù, Maria e Giuseppe, così sia! “

Preghiera 🙏 Angeli per riportare l’amore con urgenza by Rosy.

Pubblicato 22/02/2021 da cartomanziaeritualibyrosy

Cerchi una potente preghiera per  riportare il tuo amore con urgenza ? Se
Sì, devo dirti che sei arrivato alla pagina corretta, oggi parleremo della migliore preghiera per questo scopo amorevole.

Prima di iniziare la preghiera per il tuo amore affinché debba ritornare, fai un segno della croce, concentrati e chiedi con fede.

San Michele, San Raffaele e San Gabriele, Mitici angeli del cielo, metto il mio cuore pieno d’amore

Alla vostra assistenza sacra. Il mio   cuore  e’ afflitto per amore di  (nome del vostro amore)  toccate teneramente, il suo, confondendo il suo dubbio sull’amore che prova per me.

Imploro  Voi santi angeli e vi benedico in ​​tutto. Fate sì  che  gli/le passi subito e si renda conto del valore di ciò che esiste tra noi e  che mi chiami in questo momento, riconoscendo che noi siamo l’una per l’altro, benedetti dalla Vostra luce.

Vi prego Santi Angeli nobilitate il nostro amore per sempre, lontano da noi tutte le energie negative, tutti i cattivi pensieri, tutte le forze del male, tutti i disaccordi e incomprensioni.

COSI’ SIA.

… BUON LAVORO, Rosy

Santa Marta – Preghiere E Orazioni BY ROSY

Pubblicato 19/01/2021 da cartomanziaeritualibyrosy

L’mmagine di Santa Marta Dominadora va posta sempre al suolo, accompagnata da quella di San Elia.

Le si offriranno le seguenti cose:

  • cibi speziati, liquori forti (nelle richieste indirizzate a ottenere un dominio forte)
  • liquori dolci tipo cherry (nelle richieste indirizzate a ottenere un dominio in amore o deputate ad addolcire una persona)
  • malta (per ottenere favori speciali e protezione)
  • farina di mais gialla, cruda o cotta con cannella,chiodi garofano,caffè nero e forte (per offuscare e dominare con forza)

Candele: Le candele vanno sempre unte con un olio esoterico appropriato.

  • candele verdi (per ottenere una grazia speciale e per protezione)
  • color viola (per dominare una persona o trionfare in una situazione)
  • rosse (nei riti di amore)
  • bianche (per superare una situazione difficile)

Preghiera a Santa Marta
Ti rivolgiamo la nostra preghiera, Santa Marta, con la serena fiducia di essere da te
ascoltati ed esauditi. A te che hai fatto l’esperienza gioiosa dell’amicizia di Gesù,
noi chiediamo la grazia di poter vivere ogni giorno la comunione di amore con il
Signore, di coltivare sincera avversione per il peccato, di aspirare a crescere nella
santità. A te che hai avuto il privilegio di servire Gesù nella tua casa, noi chiediamo
la grazia di non dimenticare mai che “servire Dio è regnare”, di saper riconoscere il
volto del Signore nei poveri, nei bisognosi e nei sofferenti, di vivere il primato della
carità. A te che non è mancata la fede alla morte del tuo fratello Lazzaro, noi
chiediamo la grazia di credere con fermezza che Cristo è risorto e vivo, di attendere
al di là della morte l’eternità beata del Regno di Dio, di proclamare con coraggio e
con entusiasmo che Gesù è l’unico Salvatore del mondo. Accompagna il nostro
cammino, Santa Marta, mentre varchiamo le soglie del terzo millennio cristiano,
vivendo rivolti al Padre per Gesù Cristo nello Spirito Santo.
Orazione di protezione
Benedetta e sacra Santa Marta, che hai camminato attraverso la montagna e hai
domato il dragone, prendetevi cura di me. Vi imploro umilmente, che con la
benedizione di Olodumarè mi proteggiate da coloro che vogliono danneggiarmi:
purificate le loro anime e conducetele alla ssalvazione in modo che non possano
nuocermi in nessun modo. Oh grande dominatrice del drago, voi che avete salvato il
fanciullo dalle spire mortali del serpente, vi chiedo di liberarmi da ogni malizia, da
ogni cattiveria e da ogni danno, punendo coloro che vogliono il mio male. Liberate i
serpente e dategli il permesso di arrotolarsi con le sue spire sui miei nemici. Fate che
vengano ai miei piedi in ginocchio, implorando perdono. Santa Marta prendetemi
sotto la vostra protezione e guidatemi. Mi offro alla vostra misericordia e alla vostra
grazia. Vi offro queste candele affinchè alla stessa maniera in cui voi dominaste il
serpente mi concediate di essere vittorioso e mi aiutiate a dominare chi mi vuole
male.
Con uno ti riconosco, con due ti vedo, con tre ti lego, il sangue ti bevo e il cuore ti
spartisco. Se tu vuoi danneggiarmi il tuo sangue scorrerà e il tuo cuore soffrirà. Il
Giusto Giudice Olofi regna, sovrasta e difende me da ogni tipo di danno. (nome della
persona), tu sei dominata dai poteri dei miei angeli guardiani e da Santa Marta.
Se tu parli di me la tua lingua brucerà, se mi vuoi fare del male le tue mani subiranno
dolore e tu soffrirai fino al pentimento e non mi danneggerai più.
Per superare le difficoltà
Gloriosa Santa Marta, umile e devota serva di Cristo, confortatemi nei momenti di
prova e di afflizione. Intercedete per me e per la mia famiglia, in modo che possiamo
conservare sempre nostro Signore nel cuore e che si prenda cura dei nostri bisogni,
specialmente ….(fare richiesta). Imploro il vostri intervento presso nostro Signore. Vi
chiedo di schiacciare le mie difficoltà alla stessa maniera in cui voi dominaste il
dragone ai vostri piedi.
Vi prometto di accendere …(dire numero: 3, 5, 7, 9, 13, 21…) candele consacrate con
olio quando esaudirete questa mia grande richiesta.
Per dominare un amore che se ne è andato
Questa orazione va iniziata di martedì e recitata per 13 giorni consecutivi, accompagnata da una
candela unta con olio di Santa Marta e da incenso di Santa Marta. Anche se la richiesta viene
concessa prima dei 13 giorni è importante terminare l’esercizio spirituale per i giorni che mancano
alla conclusione della serie di orazioni.
Mentre si unge la candela dire:
Santa Marta Vergine, mediante quest’olio vi offro, vi dedico e vi consacro questa
candela, affinchè possiate rimediare alle mie necessità. Aiutatemi nelle mie miserie e
a dominare su tutte le mie difficoltà alla stessa maniera in cui voi dominaste il
dragone.
Accendere la candela e recitare questa orazione:
Madre mia, concedetemi che (dire nome) non possa vivere in pace finchè non viene
ai miei piedi a pagare per i propri errori. Madre Mia, per amor di Dio, concedetemi
quello che vi chiedo in modo da alleviare i miei dolori e le mie pene. Santa Marta,
fate che non possa sedersi su nessuna sedia o dormire confortevolmente in nessun
letto nè avere momento di felicità finchè non ritorna al mio fianco.
Preghiera della dominazione
Benedetta Santa Marta, che entraste nella foresta e legaste la bestia con la vostra
cintura, vi imploro di legare e dominare …(dire nome). Santa Marta non lasciatelo
sedere in nessuna sedia nè sdraiarsi in nessun letto finchè non cade ai miei piedi.
Sacra Marta, ascoltami, aiutami per amor di Dio. Amen.
Preghiera della protezione
O Sacra Santa Marta, voi che attraversaste le foreste e foste in grado di dominare il
serpente, prendetevi cura di me. Vi chiedo umilmente di proteggermi dai miei nemici,
di rendere la mia anima pura e concedermi la salvezza eterna. Amen.
Preghiera di giusta retribuzione contro chi fa del male
O vergine Santa Marta, dominatrice del serpente, voi che salvaste il fanciullo da
morte sicura quando il serpente lo stava avvolgendo fra le sue spire, alla stessa
maniera, cara Santa Marta, attraverso l’intercessione di San Cipriano, vi chiedo di
liberarmi da ogni tipo di male e di punire chiunque voglia danneggiarmi permettendo
al serpente di dominarlo, arrotolandosi attorno al suo corpo finchè non si pente e si
butta sulle ginocchia implorando perdono. Alla stessa maniera affido la mia fede a
san Venceslao e san Cipriano affinchè mio marito (compagno, partner) si interessi a
me e a me soltanto. Amen.

GUIDA ALLA PREGHIERA: La preghiera dovrebbe essere fatta per tredici giorni e se è possibile iniziare di martedì, sebbene sia molto probabile che entro il nono giorno le cose andranno meglio, dovrebbe essere seguita per i tredici giorni raccomandati. Inoltre, se possibile, prepara una piccola lampada a olio e tienila accesa per tredici giorni. Se non riesci a mettere la lampada, che è preferibile prima della candela, accendi una candela verde.

Novena a Santa Marta Dominadora - Tarocchi e Streghe

Preghiera a Yansan per chiamare e attirare la persona amata by rosy

Pubblicato 30/11/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

Buongiorno a tutti Oggi voglio offrire questa preghiera adatta sia agli uomini che alle donne per far sì che la persona amata in questione ritorni. È una preghiera molto antica e poco conosciuta che da grandi risultati e soprattutto i risultati sono immediati di consiglio di farla solo se veramente ho realmente sofferenti altrimenti l’entità non vi risponderà.

Questa preghiera potete farla in qualsiasi giorno con qualsiasi Luna Anche se io personalmente in questo caso vi consiglio di recitarla il venerdì con qualsiasi luna

preghiera: parole rituali :

Oh cara Yansan mia Santa Barbara, che libera colui che è disperato e angosciato, aiutami in questo momento di dolore e disperazione. So quanto tu sia potente e forte Sei più forte della violenza degli uragani e del potere delle fortezze! Proprio come hai la forza di liberare la tempesta, così ti chiedo cara Orisha, stai sempre al mio fianco, fai in modo che (pronunciare il suo nome o lei) torni da me e stai con me. Fai in modo che lui (o lei) mi chiami, mi cerchi e mi ami Non sopporto più tanta disperazione e angoscia So di non avere la forza né il potere di conquistare questa grazia da sola (o da solo). Quindi ti prego umilmente Yansan Santa Barbara aiutami in questo momento di tanto dolore e sofferenza. Aiutami a raggiungere questa grazia, per poter aumentare la mia fede e rendermi conto di quanto sia potente e miracolosa, e poterti amare per sempre. Intercedir con Dio Padre, suo figlio Gesù Cristo e lo Spirito Santo a mio favore, cara Yansan, cara Santa Barbara! So che puoi farlo! Portalo di nuovo (pronunciare il suo nome o lei) vicino a me! Liberami da questa sofferenza, affinché ogni volta che questa preghiera sarà letta da qualcuno disperato e afflitto, diventerà più forte. Ecco perché la manderò nei quattro angoli del mondo, condividendo questa preghiera, chiedendo alla mia Orisha di concedermi questa grazia. Grazie Yansan!

NB. Dopo aver effettuato la preghiera divulgare in 4 posti diversi .

LA CORAZZA DI SAN PATRIZIO.

Pubblicato 17/03/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

 

È questa una potente preghiera che fa da scudo contro qualsiasi attacco del nemico. Il Santo d’Irlanda la recitò nel 433 per sfuggire ai druidi che volevano ucciderlo lungo il cammino che l’avrebbe portato dal Re, poiché professava la parola di Dio inducendo il popolo ad abbandonare le antiche religioni. La tradizione vuole che i druidi videro passare solo un cervo e alcuni cerbiatti dinanzi a loro, motivo per cui questa preghiera è anche detta “Grido del cervo” (Faeth Fiada). Oggi, in occasione della festa di San Patrizio è possibile rinnovare la propria Corazza nella Fede e festeggiare con un bel bicchiere di birra

Risultati immagini per 17 marzo san patrizio

 

Io sorgo oggi
Grazie a una forza possente, l’invocazione della Trinità,
Alla fede nell’ Essere Uno e Trino,
Alla confessione dell’unità
Del Creatore del Creato.
Io sorgo oggi
Grazie alla forza della nascita di Cristo e del suo battesimo,
Alla forza della sua crocifissione e della sua sepoltura,
Alla forza della sua resurrezione e della sua ascesa,
Alla forza della sua discesa per il Giudizio Universale.
Io sorgo oggi
Grazie alla forza dell’amore dei cherubini,
In obbedienza agli angeli,
Al servizio degli arcangeli,
Nella speranza della resurrezione e della ricompensa,
Nelle preghiere dei patriarchi,
Nelle predizioni dei profeti,
Nella predicazione degli Apostoli,
Nella fede dei confessori,
Nell ’innocenza delle sante vergini,
Nelle imprese degli uomini giusti.
Io sorgo oggi
Grazie alla forza del cielo:
Luce del sole,
Fulgore della luna,
Splendore del fuoco,
Velocità del lampo,
Rapidità del vento,
Profondità del mare,
Stabilità della terra,
Saldezza della roccia.
Io sorgo oggi
Grazie alla forza del Signore che mi guida:
Il potere di Dio per sollevarmi,
La saggezza di Dio per guidarmi,
L’occhio di Dio per guardare davanti a me,
L’orecchio di Dio per udirmi,
La parola di Dio a parlare per me,
La mano di Dio a difendermi,
la via di Dio che si apre davanti a me,
Lo scudo di Dio che mi protegge,
L’esercito di Dio che mi salva
dai tranelli dei diavoli,
Dalle tentazioni del vizio,
Da chiunque mi voglia del male,
vicino e lontano,
Solo e nella moltitudine.
Io invoco oggi tutte queste forze tra me e questi mali
Contro ogni crudele e impietoso potere che si opponga al mio corpo e alla mia anima
Contro le stregonerie di falsi profeti,
Contro le leggi nere del paganesimo,
Contro le leggi false degli eretici,
Contro la pratica dell’idolatria,
Contro i sortilegi di streghe e druidi e maghi,
Contro ogni conoscenza che corrompe il corpo e l’anima dell’uomo.
Cristo fammi da scudo oggi
Contro il veleno, contro il fuoco,
Contro l’annegamento, contro ogni ferita,
Così che io possa avere un’abbondanza di ricompense,
Cristo con me, Cristo davanti a me, Cristo dietro di me,
Cristo in me, Cristo sotto di me, Cristo sopra di me,
Cristo alla mia destra, Cristo alla mia sinistra,
Cristo quando mi corico, Cristo quando mi siedo,
Cristo quando mi alzo,
Cristo nel cuore di ogni uomo che mi pensa,
Cristo sulle labbra di tutti coloro che parlano di me,
Cristo in ogni occhio che mi guarda,
Cristo in ogni orecchio che mi ascolta.
Io sorgo oggi
Grazie a una forza possente, l’invocazione della Trinità,
Alla fede nell’Essere Uno e Trino,
Alla confessione dell’unità
Del Creatore del Creato.

Magia per dimagrire con batata  e dei fagioli by rosy

Pubblicato 23/01/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

Buon pomeriggio amici, quest’oggi vi propongo una Sympatias ho magia simpatica per perdere peso.

sappiamo bene che il giorno d’oggi gli stereotipi della femminilità dell’eleganza e della bellezza sono molto cambiate rispetto a qualche tempo fa. Oggi giorno la donna per piacere o per piacersi Purtroppo alla società piace in un certo modo.

Ora io dico se ne avete il bisogno nel senso di se non state bene con voi stessi ok cercare di perdere peso.

mi raccomando facciamo sempre le cose senza esagerare quindi Ok la dieta Ok il muoversi quindi il fare ginnastica il tenersi in forma e perché no ok anche a farsi aiutare dalla magia.

Vi propongo quindi questo piccolo rituale che può venirci senz’altro un aiuto

simpatia per dimagrire della batata 🥔 e dei fagioli *
1 batata
Comprare una bella batata (da non confondersi con la patata) e con l’aiuto di un coltello fai tanti buchetti i messa. Per ogni buchetto metti un fagiolo  Il numero di chicchi di fagioli che metterai nella batata sarà il numero dei chili che si desidera perdere.al termine se Pella la batata che hai creato con appunti fagioli dove preferisci possibilmente in un campo nel tuo cortile…
In un giardino fiorito, insomma dove lo trovi più facile da fare.

NB essendo questa una magia di matrice hoodoo sappiate che non segue lunazioni e non segue orario tuttavia Io vi consiglio di farla in Luna piena .

fatemi sapere amici quanti chili avete perso se si è realizzata in quanto tempo grazie,

così da poter eventualmente aiutare anche altre persone nella loro scelta di piacersi di più, di accettarsi di più e di amarsi finalmente

Buon lavoro Rosy.

 

Rituale di Santa Lucia per vincere al gioco

Pubblicato 12/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Da fare il giorno di Santa Lucia ossia il 13 DICEMBRE.

OCCORRENTE:

  • Acqua di mare
  • Un nastro di seta verde
  • Un vaso di terracotta nuovo
  • Sette candele bianche

PROCEDIMENTO:

Versa nel vaso di terracotta nuovo l’acqua di mare.

Disponi le sette candele bianche intorno al vaso di terracotta, dopodiché accendile, una ad una, dicendo:

O gloriosa Santa Lucia, che dalla luce hai nome, ascoltami.

Lava il nastro di seta verde dentro il vaso di terracotta con l’acqua di mare recitando per tre volte il credo:

Io credo in Dio, Padre onnipotente, Creatore del cielo e della terra. E in Gesù Cristo, Suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, mori e fu sepolto; discese agli inferi;
il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

Lascia che le candele si consumino e lascia asciugare il nastro di seta verde al sole.

Porta il nastro di seta verde con te come amuleto per avere fortuna al gioco.

BIBBIA E HOODOO : ISAIA e la guarigione

Pubblicato 30/11/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

La Bibbia nella magia Hoodoo non è solo una fonte di preghiera, ma è anche un potente talismano. La Bibbia spesso rimane aperta su versi importanti e si trova in un luogo specifico. I seguaci di Hoodoo non sono i soli a credere che la Bibbia sia magica. Diverse sette protestanti credono anche nel potere del verso, che può curare sia i disturbi spirituali che fisici. Prendi in considerazione due libri dei libri dell’Antico Testamento: il libro del profeta ISAIA e il libro dei Giudici, e vedremo che i versetti di questi libri hanno applicazioni pratiche nella magia di Hoodoo.

La Bibbia in magia è il libro di ISAIA

*GUARIGIONE*  Prendi una candela bianca e puliscila dalla cima della testa fino alla punta dei piedi, leggendo un versetto del libro di Osea 6; 1-3 con la convinzione che Dio ti guarirà. Nel loro dolore, Mi cercheranno fin dal primo mattino e diranno: “Andiamo e torniamo al Signore!” perché ha ferito – e ci guarirà, colpirà – e fascia le nostre ferite; Ci farà rivivere tra due giorni, il terzo giorno ci solleverà e vivremo davanti a lui. Quindi sappiamo che ci impegneremo a conoscere il Signore; come l’alba del mattino è la sua manifestazione, e verrà da noi come pioggia, poiché quest’ultima pioggia irriga la terra “. Quindi brucia la candela fino alla fine e rimuovi la cera da essa all’intersezione.

Подробнее на нашем сайте: http://lina-mag.ru/bibliya-v-magii-hoodoo/

I PATTI DI DECIMA

Pubblicato 17/10/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

I Patti di Decima vengono fatti nelle nostre vite precedenti

Si può presupporre di aver stipulato un qualche patto di Decima nelle vite precedenti quando :

-I soldi arrivano ma qualcosa sembra portarli via.

-Ti senti sempre in debito anche se non sai perché o con chi.

-Aspetti che da un momento all’altro ti arrivi un pagamento che invece non arriva mai.

-Senti che per quanti sforzi fai ti arriva sempre meno di quello che ti spetta.

-I tuoi progetti non si realizzano mai o si bloccano di continuo senza dare frutti.

Cos’è il patto di decima.

La decima, riconosciuta anche nelle pratiche spirituali o esoteriche, è la percentuale dei guadagni da destinare a Dio, sotto forma di beneficenza o offerte. E’ solo ed esclusivamente per Dio ( Non inteso come Dio della religione Cristiana – ci tengo a sottolinearo – ma come Dio unico a prescindere dalla propria religione e/o credo )

E’ il modo di riconoscere la gratitudine per ciò che ci ha dato, per l’aiuto e la guida nel raggiungere il guadagno.

E’ un modo per mettere a tacere il senso di colpa che spesso si prova nel ricevere, nell’essere felici e che ci sabota distruggendo in un attimo i risultati positivi.

E’ ciò che ci mette al riparo da inganni, maldicenze, invidie, malefici.

Per questo deve essere solo ed esclusivamente di Dio.

CHI ACCETTA DI PAGARE:

Diventa debitore per sempre, sempre si sentirà in debito.

Sempre una parte di ciò che guadagna gli scivolerà via per andare al “creditore” anche se non esiste più fisicamente e non si ricorda il patto.

Una parte, la più grossa, scivolerà via perchè niente viene riconosciuto a Dio, quindi nessun progetto va a buon fine.

Energeticamente si crea un gancio che gli porta via energia (denaro in forma sottile, eterea).

CHI ACCETTA DI RICEVERE LA DECIMA:

Si mette al posto di Dio.

Per sempre sarà costretto a prendere su di sé il destino dei suoi allievi, o delle persone che lavorano per e con lui, senza un guadagno adeguato.

Si sentirà in dovere di dare ricevendo poco indietro, sperando in maggiori guadagni futuri che non arrivano mai.

Nella speranza di ricevere ciò che gli spetta, continuerà a dare molto più di quanto richiesto, creando delle dipendenze emotive/energetiche con gli altri in questo gioco del “per sempre mi sarai debitore”.

E’ ora di ripulire questi patti che non sappiamo più di avere, così da tornare padroni della nostra energia, della nostra relazione con il denaro, e soprattutto del nostro rapporto con Dio, perché la DECIMA può e deve SOLO andare a lui.

Per sciogliere questi patti puoi chiedere l’aiuto dell’Arcangelo Michele che recida i cavi che ti vincolano alle persone coinvolte, in questa esistenza e nelle precedenti, e poi afferma con convinzione dentro di te:

Io (nome e cognome) in qualità di uomo/donna adulto/a,

Chiedo che tutti i patti di DECIMA fatti in questa esistenza, e in tutte le mie precedenti incarnazioni

dall’inizio del tempo fino ad ora,

in ogni realtà, tempo, spazio e dimensione tra i tempi,

da me, dalla mia famiglia o dai miei antenati,

vengano onoranti nel passato ma sciolti ora e per sempre,

per me e per tutte le persone coinvolte,

affinché tutte le parti vengano liberate da questo vincolo di decima,

nel nostro massimo bene supremo,

nel più alto e migliore dei modi,

e che vengano sciolte e cancellate tutte le conseguenze del patto,

in questa vita, in tutte le precedenti vite, e in tutte le vite future, mie e della mia famiglia

e che tutti i miei progetti e i miei guadagni

vengano liberati da questo debito con gli uomini

e tornino sotto la benedizione di Dio

con tutta la mia gratitudine.

Chiedo che questo venga fatto ora, per sempre e per l’eternità,

con l’aiuto dell’Arcangelo Michele.

Grazie

E’ fatto

E’ fatto

E’ fatto

Sono libero.

 

Questa liberazione dal patto di decima si può fare una volta sola se senti che ti arriva nel profondo, oppure ogni giorno, finché non senti che qualcosa avviene in te.

Non sempre si è pronti a lasciare andare l’attaccamento alla povertà perché per l’ego è un’identificazione potente.

La decima è un tributo di un “decimo”, che è esistito fin dall’antichità.

Nell’antica Roma, era la decima parte del reddito che l’agricoltore doveva all’erario come imposta.

Nella Bibbia, la decima (in ebraico מעשׂר, ma‛ăśêr, in greco δεκάτη, dekatē) era una tassa imposta sugli agricoltori e allevatori di bestiame della decima parte dei prodotti del suolo e del gregge per sostenere i Leviti e i sacerdoti. (Levitico, 27:30-32).

Alcuni affermano che la decima era già praticata in tempi antichissimi come segno di riconoscenza a Dio dal quale proviene ogni cosa (Genesi, citando gli episodi di Abramo e Melchisedek e il voto di Giacobbe in Genesi capitoli 14 e 28 14:20; 28:22). Comunque, nel episodio di Genesi 14, Abramo diede la decima parte del bottino di guerra a Melchisedek, non della sua proprietà personale, e inoltre restituì il 90% del bottino al re di Sodoma.

(Genesi 14:21-24 “Poi il re di Sodoma disse ad Abramo: «Dammi le persone, e prendi i beni per te». 22 Ma Abramo rispose al re di Sodoma: «Ho alzato la mia mano all’Eterno, il Dio Altissimo, padrone dei cieli e della terra, 23 che non avrei preso niente di ciò che ti appartiene, neppure un filo o un legaccio dei calzari, perché tu non abbia a dire: “Io ho arricchito Abramo”. 24 Non prenderò nulla per me ad eccezione di ciò che hanno mangiato i giovani e la parte che spetta agli uomini che sono venuti con me: Aner, Eshkol e Mamre; lascia che essi prendano la loro parte».”)

Non c’è nessun passo della Bibbia che dice che Abramo diede “la decima” parte della sua proprietà a qualcuno. Inoltre, il voto di Giacobbe è il contrario di ciò che alcune denominazioni cristiane insegnano: invece di dare la decima parte della sua proprietà prima di ricevere le benedizioni di Dio, Giacobbe giura che soltanto se Dio l’avrà benedetto e riportato a casa di suo padre, solo allora avrebbe dato la decima a Dio.

“Genesis 28:2-220 Poi Giacobbe fece un voto dicendo: «Se DIO sarà con me e mi proteggerà durante questo viaggio che faccio, se mi darà pane da mangiare e vesti da coprirmi, 21 e ritornerò alla casa di mio padre in pace, allora l’Eterno sarà il mio DIO; 22 e questa pietra che ho eretta come stele, sarà la casa di DIO; e di tutto quello che tu mi darai io ti darò la decima».”

Leggiamo in Genesi 32:13-15 che dopo 21 anni Giacobbe lascia la casa dello zio Labano molto benedetto con mogli, figli e animali ma da nessuna parte troviamo che Giacobbe abbia adempiuto il suo voto: nemmeno a chi avrebbe potuto dare la decima come rappresentante di Dio.

Il Deuteronomio insiste su questo carattere di riconoscenza, manifestato anche dal gioioso banchetto che ne accompagnava la presentazione (Deuteronomio, 12:18; 14:22-26; 12-15).

Le decime servivano a provvedere alle necessità del culto nel tempio ed erano concesse in proprietà ai Leviti (Numeri, 18:20-24). Questi, a loro volta, davano ai sacerdoti la decima di quel che possedevano (Numeri, 18:25-28; Neemia 10:37,38). Così, però, la decima perde il suo carattere di sacrificio di riconoscenza.

Nel Giudaismo la decima diventa oggetto di minuziose prescrizioni, cui i Farisei davano grande importanza. Gesù predica contro l’ipocrisia di pagare la decima della menta, dell’aneto e del comino e trascurare lo spirito dei precetti religiosi (Matteo, 23:23; Luca, 18:12).

Nella chiesa apostolica non si trovano esempi di contributi ecclesiastici fissi ed obbligatori, ispirati all’antico uso delle decime.

in Atti 2 si dice invece che le prime comunità cristiane mettevano in comune tutte le proprietà non solo la decima del loro guadagno.

Non vi è nessun esempio nel Nuovo Testamento di cristiani sotto il Nuovo Patto che osservano la legge della decima. In un testo extra-biblico chiamato “didachè” [1] troviamo dei consigli dati ai destinatari dello scritto di prendere “le primizie di tutti i prodotti del torchio e della messe, dei buoi e delle pecore e [darle] ai profeti, perché essi sono i vostri Sommi Sacerdoti”.

«

Ogni vero profeta che vuole stabilirsi presso di voi è degno del suo nutrimento.

Così pure il vero insegnante è degno, come l’operaio, del suo nutrimento.

Prenderai perciò le primizie di tutti i prodotti del torchio e della messe, dei buoi e delle pecore e le darai ai profeti, perché essi sono i vostri Sommi Sacerdoti.

Se però non avete un profeta, date ai poveri.

Se fai il pane, prendi la primizia e dà secondo il precetto.

E così, se apri un’anfora di vino o di olio, prendi le primizie e dalle ai profeti.

Del denaro, del vestiario e di tutto quello che possiedi, prendi poi le primizie come ti sembra più opportuno e dà secondo il precetto. »

(Didachè, cap. 13)

È importante non confondere “le primizie” con “le decime”: le prime erano un’offerta di una piccola parte del raccolto non legata al concetto di una percentuale dell’intero raccolto. È interessante che né il pastore, né l’apostolo, né l’evangelista vengono menzionati qui; soltanto profeta e insegnante e la quantità è stabilita con l’espressione “come ti sembra più opportuno” (13:7). Inoltre la Didachè aggiunge: “Se però non avete un profeta, date ai poveri.” (Didachè 13:4)

Altri passi della Didachè sul dare includono:

« Se grazie al lavoro delle tue mani possiedi (qualche cosa), donerai in espiazione dei tuoi peccati. Darai senza incertezza, e nel dare non ti lagnerai; conoscerai, infatti, chi è colui che dà una buona ricompensa. Non respingerai il bisognoso, ma farai parte di ogni cosa al tuo fratello e non dirai che è roba tua. Infatti, se partecipate in comune ai beni dell’immortalità, quanto più non dovete farlo per quelli caduchi? »

(Didachè, cap. 4:6-8)

« Se qualcuno dicesse per ispirazione: dammi del denaro o qualche altra cosa, non gli darete ascolto; ma se dicesse di dare per altri che hanno bisogno, nessuno lo giudichi. »

(Didachè, cap. 11:12)

« Chiunque, poi, viene nel nome del Signore, sia accolto. In seguito, dopo averlo messo alla prova, lo potrete conoscere, poiché avrete senno quanto alla destra e alla sinistra. Ma se colui che giunge è di passaggio, aiutatelo secondo le vostre possibilità; non dovrà però rimanere presso di voi che due o tre giorni, se ce ne fosse bisogno. Nel caso che volesse stabilirsi presso di voi e che esercitasse un mestiere, lavori e mangi. Se invece non ha alcun mestiere, con il vostro buon senso cercate di vedere come possa un cristiano vivere tra voi senza stare in ozio. Se non vuole comportarsi in questo modo, è uno che fa commercio di Cristo. Guardatevi da gente simile. »

(Didachè, cap. 12:1-5)

Raramente si fa uso di questi passi nei pulpiti di oggi quando si predica sul dare.

Con il V ed il VI secolo, la pratica della decima si stabilisce in tutta la Chiesa occidentale. Nell’VIII secolo, i governanti carolingi rendono la decima parte della legge civile.

Con il XII secolo i monaci, ai quali prima era stato proibito di ricevere decime mentre era loro richiesto di pagarle per poterne in parte godere, furono liberati dall’obbligo del pagamento. Sorgono così controversie sulle decime quando il popolo cerca di evadere il pagamento mentre altri cercavano di appropriarsi di queste entrate.

Le decime medioevali erano suddivise in prediali, dovute dai frutti della terra, personali, dovute dal lavoro; miste, dovute dal prodotto del bestiame. A loro volta queste ultime erano divise in grandi (derivate dal grano, dal fieno e dal legno) destinate al rettore o al curato della parrocchia; e piccole, da altre decime prediali, più le miste e le personali che andavano al parroco.

Il verso dantesco di elogio a San Domenico è di non aver richiesto le decime che sono dei poveri di Dio.

In Inghilterra, soprattutto nel XVI secolo e nel XVII secolo, la prescrizione delle decime era fonte di intensi conflitti, dato che la Chiesa di Stato per sopravvivere dipendeva dalle decime. I puritani inglesi ed altri volevano l’abolizione delle decime in favore di contributi volontari per il sostegno del clero. La questione delle decime, però, fa sorgere dispute senza fine ed amarezza, il che è concausa della Guerra civile inglese. Dopo la guerra civile, la decima legislativa sopravvive in Inghilterra fino al XX secolo.

Dalla fine del XVIII secolo e nel corso del XIX secolo le decime ecclesiastiche furono abolite nella maggior parte dei Paesi europei. In Francia la tassa fu abolita nel 1789, in Portogallo nel 1832, in Spagna nel 1841, in Irlanda nel 1871, in Italia nel 1887. In Inghilterra, nel 1836 la decima sui terreni fu convertita in un canone annuale da pagare alla parrocchia; nel 1936 la tassa fu abolita e sostituita da un’imposta annuale da versare allo Stato fino al 1996[2].

Oggi le legislazioni di alcuni Paesi europei prevedono l’esistenza di un’imposta ecclesiastica come la Kirchensteuer in Germania, che è pagata obbligatoriamente dai fedeli che sono iscritti negli elenchi di appartenenza alle religioni riconosciute dallo Stato. Altri Paesi prevedono invece il versamento alle religioni riconosciute dallo Stato di una quota del gettito fiscale in base alle scelte effettuate dai contribuenti, che in Italia corrisponde all’otto per mille.

 

E’ ora di ripulire questi patti che non sappiamo più di avere, così da tornare padroni della nostra energia, della nostra relazione con il denaro, e soprattutto del nostro rapporto con Dio, perchè la DECIMA può e deve SOLO andare a lui.

Io (nome e cognome) in qualità di uomo/donna adulto/a,

 

Chiedo che tutti i patti di DECIMA fatti in questa esistenza, e in tutte le mie precedenti incarnazioni
dall’inizio del tempo fino ad ora,
in ogni realtà, tempo, spazio e dimensione tra i tempi,
da me, dalla mia famiglia o dai miei antenati,
vengano onoranti nel passato ma sciolti ora e per sempre,
per me e per tutte le persone coinvolte,
affinchè tutte le parti vengano liberate da questo vincolo di decima,
nel nostro massimo bene supremo,
nel più alto e migliore dei modi,
e che vengano sciolte e cancellate tutte le conseguenze del patto,
in questa vita, in tutte le precedenti vite, e in tutte le vite future, mie e della mia famiglia
e che tutti i miei progetti e i miei guadagni
vengano liberati da questo debito con gli uomini
e tornino sotto la benedizione di Dio
con tutta la mia gratitudine.
Chiedo che questo venga fatto ora, per sempre e per l’eternità,
con l’aiuto dell’Arcangelo Michele.
Grazie
E’ fatto
E’ fatto
E’ fatto
Sono libero.
Questa liberazione dal patto di decima si può fare una volta sola se senti che ti arriva nel profondo, oppure ogni giorno, finchè non senti che qualcosa avviene in te.

Non sempre si è pronti a lasciare andare l’attaccamento alla povertà perchè per l’ego è un’identificazione potente.

Però ricorda che non liberi solo te stesso, ma anche tutte le persone coinvolte, la tua famiglia e i tuoi figli.
Forse, se ancora credi di non meritare la felicità, vale la pena rischiare di essere felice sapendo che lo fai anche per le persone che ami…

 

 

Evocazione per il ritorno di lui/lei

Pubblicato 06/09/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

l’evocazione magica è più di una preghiera  sotto forma di un incantesimo.

Lui o lei, torneranno da te se è per il bene di entrambi.

PAROLE RITUALI:

Nel nome delle potenti entità che agiscono nell’amore,


ti evoco [le sue iniziali] nel nome di Maria Padilha, Zé Pelintra e Maria Mulambo.

Con questo incantesimo, ti evoco di nuovo, affinché tU possa venire come un agnello mansueto,
pieno di amore PER me.

Portatemelo creature di Potenza e Luce, così  tu (nome  lu/lei)penserai solo a me, completamente innamorato e pazzo di me.

Ti invito il mio uomo (mia moglie).
Nel nome dello spirito di San Juan da Conquista .

Ti evoco nei tuoi cinque sensi, nel tuo giudizio, nel tuo pensiero e nella tua volontà.

(nom dilui/lei) dominato nel presente e nel futuro.

Quando sente, ascolta solo la mia voce.

Quando vede.vede  solo me

Quando tocca, tocca solo me.

Quando sospira, sospira con amore per me.

Quando mangia, assaggia le mie labbra.

Dove cammina, annusa l’odore del mio profumo.

Quindi i suoi cinque sensi saranno legati a me.

In un pensiero per Tutte le potenti forze dell’amore e per la stessa natura.

Così sia!

Sarà così!

E così è fatto!

Amen!

Di ‘questa preghiera tre giorni di fila:
quando ti svegli o prima di andare a letto.

(n.b. indipendntemente dalla luna)

by ROSY

Rituale del Quadrifoglio per vincere al Gioco del Lotto

Pubblicato 05/08/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

occorrente:

  • 8 candele verdi
  • 1 candela bianca
  • Un pezzo di carta verde
  • Inchiostro rosso
  • Un paio di forbici
  • Un pezzo di stoffa verde

Procedimento:

  1. Medita per qualche minuto per liberare la mente e rilassarti.
  2. Prendi la candela bianca e incidili dall’alto verso il basso questa formula: “Aikosu Dakodrako Biten”.
  3. Disponi le candele verdi in cerchio intorno alla candela bianca.
  4. Accendi le candele verdi in senso orario, tenendo per ultima quella bianca.
  5. Prendi il pezzo di carta verde e disegna con l’inchiostro rosso un quadrifoglio con le quattro foglie di dimensioni diverse, al centro del quadrifoglio lascia dello spazio per poter scrivere ancora.
  6. Scrivi con l’inchiostro rosso dentro al quadrifoglio queste parole: “Ecco il mio servo avrà successo, sarà onorato, esaltato e molto innalzato. I re davanti a lui si chiuderanno la bocca.”
  7. Prendi il pezzo di carta su cui hai disegnato e scritto e brucialo sulla fiamma della candela bianca recitando la stessa formula con la quale l’hai incisa: “Aikosu Dakodrako Biten”.
    Lascia che tutte le candele si consumino.
    Prendi i residui delle candele e avvolgili nel pezzo di stoffa verde.
    Conserva il fagotto in un posto in cui nessuno potrà trovarlo.
    Prima di giocare al Lotto strofina il fagotto sulla fronte e recita per tre volte questa frase: “Ecco il mio servo avrà successo, sarà onorato, esaltato e molto innalzato. I re davanti a lui si chiuderanno la bocca. Così sia. Amen. Namesh.”

 

incantesimo di pulizia spirituale

Pubblicato 09/05/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Gli incantesimi di pulizia spirituale efficaci al 100%  sono molti i modi in cui puoi migliorare la tua spiritualità. Ma i più efficaci sono il sale, l’uovo, i cristalli e i rituali con il bagno. Per completare tutti questi tipi di purificazione ci sono specifici rituali che puoi seguire come indicato dall’ operatrice esoterica (in questo caso ovviamene sai io 🙂 o dal guaritore spirituale.(IN QUESTO CASO IO )

Se siete nuovi a questo, ecco  i tipi di pulizia a cui sarete introdotti, anche se la pulizia del sale è LA più preziosa e la  più facile.   Sta a te decidere quale tipo usare a causa della quantità di negatività che vuoi spostare. (Ad esempio, fantasmi, demoni e qualsiasi negatività intorno a te.)

Gli incantesimi di pulizia spirituale efficaci al 100%

Quando ho parlato della pulizia del sale intendo lo stesso sale Che usate nel vostro cibo,  Questo è principalmente usato quando proteggete la vostra casa contro la negatività. Come incantesimi lanciati su di voi, malocchio e molto altro ancora. È anche usato per proteggersi da ogni male che potrebbe venire a voi, alla vostra casa o alla vostra famiglia. Quando si usa la pulizia del sale dovrete  fare un semplice rituale. Poi dopo le seguenti parole lo cospargerete  intorno alla vostra  casa. “Io (il  nome) invito lo spirito del sale a proteggere la mia famiglia, il mio sé e la mia casa a rendere le mie intenzioni avverate”. Lasciare il sale in quel luogo specificato per tre giorni se il sale non  si dissolve , lavare il pavimento con acqua benedetta-

 

preghiera per vincere soldi by rosy

Pubblicato 15/04/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

In nome dell’acqua che tutto permea, dalla terra che tutto trasforma, dall’aria che tutto schiarisce, del fuoco che  tutto trasforma,..che io raggiunga senza indugio quello che più desidero ora… so che vincero ‘ molto di più, tanti soldi che nemmeno me stessa Sapra’ contare! Amen!
Gratitudine!
Nota: pubblicate subito,(in 3 posti diversi) che la vostra grazia sarà raggiunta!
Gratitudine, gratitudine, gratitudine…

ROSY.

Preghiera dello Spirito d’Amore tra donna e uomo BY ROSY

Pubblicato 11/03/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Cari lettori, questa e’ una preghiera rivolta allo spirito dell’ amore ma non e’ di costrinzione nel senso che va recitata all’ occorrenza, quando al di la di tutto sappiamo che il nostro partner ci ami ma non e’ per convincere egli/ella ad amarci.

Serve diciamo cosi’ come aiuto alla relazione.

 (N.B.tra coppie di qualsiasi orientamento sessuale. )

Spirito d’amore, TU spirito di luce che consiglia gli amanti, che si prende cura delle loro vite per AFFINCHE’ SIANO  armoniosi e felici, grazie alle affinità e all’amore:

Aiutami in modo che [ ​​nome della persona per la relazione] presti più attenzione a me, che, se è la volontà del Signore, vieni ad amarmi.

Sono sicura del mio sentimento, e so che è amore, quello che chiedo è l’opportunità che [mettere il nome della persona per la relazione] valorizzi i miei sentimenti.

Possa lui darmi l’opportunità di mostrarmi tutta, in modo che nulla sia nascosto e la sua scelta sarà di libero arbitrio.

Inoltre, Spirito d’amore, ti chiedo, se è per la mia felicità e la sua, aiutaci affinché possiamo stare insieme con la tua benedizione!

E così, con il tuo aiuto spirituale, sarò in grado di provare la felicità nella mia vita, perché siamo benedetti e consigliati, in modo che il nostro amore possa essere vero e duraturo!

Grazie, Spirito d’amore!

recitata una sola volta e poi divulgata.

Pubblica questa preghiera per 7 giorni di fila, fallo con fede.

rosy.

RITUALE EGIZIO PER ABBONDANZA BY rosy

Pubblicato 03/01/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Per gli antichi egizi il segreto dell’abbondanza  e del  SUCCESSO stava nell’adorare il Dio Ptah, il dio che fornisce i beni materiali e spirituali. Egli e’

Considerato il grande artefice dell’universo, capace di trasmutare la materia e migliorare le cose esistenti, Ptah è associato alla bellezza ed al lavoro. Per entrare in armonia con lui si dovrebbero usare amuleti egizi come lo scarabeo e la croce ansata. (NE PARLEREMO IN SEGUITO)

PROCEDIMENTO:

E’ possibile prima di tutto realizzare la seguente preghiera di forza, che provocherà una vibrazione della ricchezza e del successo. Ogni giorno, al risveglio, con le spalle rilassate e la schiena dritta ed i piedi rivolti ad est, alzate la mano sino all’orecchio, chiudete gli occhi e cercate di non pensare a problemi e preoccupazioni.

Immaginate un raggio di luce bianca a partire dal vostro terzo occhio (un punto immaginario al centro della fronte al livello delle sopracciglia) che si estende all’ infinito. Respirate profondamente e visualizzate la luce emessa da voi che si fonde con una luce diversa, ottenendo un colore dorato.

In seguito, poco a poco immaginate che questa luce dorata entri dal vostro terzo occhio ed avvolga il vostro corpo. Rimanete tranquilli ed in silenzio per un po’ , cercando di avvertire le vibrazioni per tutto il giorno durante le vostre attività e traendone forza ed entusiasmo.

Abbondanza per tutto il 2019 a noi!

PREGHIERA-AFFERMAZIONE PER ELIMINARE TUTTE LE MALEDIZIONI RICEVUTE E MANDATE

Pubblicato 14/11/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Chiamo gli Angeli e tutte le Energie Divine Luminose che possano aiutarmi a combattere le maledizioni, le fatture, i malocchi, le strutture di magia nera, i programmi e altri tipi d’informazione negativa ed aggressiva.
Se nel corso della mia vita o anche nelle mie precedenti incarnazioni, in qualsiasi posto dell’Universo vivessi, io avessi maledetto qualcuno – QUI ED ORA, in piena coscienza, cancello tutte le maledizioni, i pensieri, gli sguardi, le parole cattive che erano partite da me dirette contro una singola persona o contro tutta l’umanità.
Sono pienamente cosciente dei miei errori! In piena coscienza e con l’aiuto della Fiamma Divina brucio per sempre tutte le mie maledizioni passate e presenti, tutta l’informazione negativa inviata da me nello Spazio Vitale.
ORA E PER SEMPRE vieto alle Forze del Male di servirsi delle mie maledizioni!
Privo le mie maledizioni d’energia e di forza e le brucio con la Fiamma Divina. Io le ho generate ed io le elimino! ( da ripetere 3 volte).
Tutte le maledizioni che sono state mandate a me siano anch’esse private di energia e di forza. Le neutralizzo e le trasformo nella fiamma dell’Amore Divino. L’Amore Divino mi riempia e mi liberi dalle maledizioni, dalle fatture, dalle strutture di magia nera, dai programmi e da tutti gli altri tipi d’informazione negativa ed aggressiva!
La Luce dell’Amore riempia tutte le persone che io avessi mai maledetto o maltrattato, in piena coscienza o involontariamente!
La Luce dell’Amore Divino neutralizzi e trasformi in luce tutte le maledizioni e tutta l’informazione negativa che io abbia mai inviato agli altri. Io libero tutte le persone dalle mie maledizioni!
Ed io stesso sia libero da tutte le maledizioni.
Tutti coloro che fossero danneggiati dalle mie parole cattive, siano riempiti d’Amore e di Luce, dalle energie della salute, della gioia, della felicità, della pace!
Benedico tutte le persone che io avevo maledetto.
Benedico tutta l’Umanità! Benedico tutta la vita nell’Universo, tutta la vita sulla Terra.
A tutta l’umanità invio:
Raggi della Bontà divina, Raggi della Felicità divina, Raggi dell’Amore divino, Raggi della Gioia divina, Raggi della Salute divina, Raggi del Benessere divino, Raggi della Pace divina.
Dal profondo del mio cuore mando questi raggi curativi a tutti gli esseri viventi della Terra e a tutti gli esseri dell’Universo.
Dal profondo del mio cuore auguro a tutti pace, amore, luce e felicità.
Siano trionfanti le Forze Chiare della Terra e del Cosmo. Siano sconfitte le forze delle Tenebre! (da ripetere 3 volte).
Mando i miei raggi a tutti gli esseri della Terra e dell’Universo!
Le mie parole si diffondano ovunque nell’Universo!
Siano udite da tutti gli esseri visibili ed invisibili di tutte le dimensioni!
Le mie parole siano udite dagli Angeli, dagli Arcangeli, dalla Mente Universale. Invito loro a testimoniare.
Ora e per sempre privo i miei pensieri e le mie parole dell’energia distruttiva! Non possano più danneggiare nessuno!
Da questo momento tutto ciò che di negativo, anche per sbaglio, io debba pronunciare, diventi subito Amore e Luce senza recare danno a nessuno!
Forze delle Tenebre! Vi proibisco di servirvi delle mie parole o dei miei pensieri negativi per le vostre malefatte! Se malgrado il mio divieto voi cerchiate di servirvene, siano le mie parole o pensieri neutralizzati dall’Amore mio e dall’Amor Divino! (da ripetere 3 volte)
ORA E PER SEMPRE, tutte le mie parole, pensieri, azioni, siano piene della Luce dell’Amore Divino portando a me e a tutti gli esseri la felicità, la salute, l’amore, la pace, la saggezza e la prosperità! (da ripetere 3 volte).
La Luce dell’Amore Divino mi riempia ora e per sempre, riempia tutta la mia famiglia, tutti gli abitanti del mio paese, tutti gli abitanti della Terra, tutti gli abitanti dell’Universo! (da ripetere 3 volte).
Sia compiuto e sigillato per sempre, per il volere dell’Amore Infinito. Amen!
IO SONO IL PENSIERO. IL PENSIERO SONO IO. IO SONO IL PENSIERO D’AMORE. QUESTO PENSIERO PURO SONO IO.

Preghiera potente di Sant’Agostino per rivelazioni

Pubblicato 03/10/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

 

La preghiera più nota di sant’Agostino nella sua vita riguarda l’ottenimento di rivelazioni. Secondo la tradizione religiosa, è il modo migliore per chiedere aiuto ai cieli per illuminare le vie da seguire nei momenti di dubbio, mancanza di speranza o anche la disperazione di sapere se le decisioni da prendere siano corrette o meno. I segnali che riceverete dal Santo li troverete nella vostra realta’ quotidiana.

Egli Oltre ad essere un teorico e un teologo, la preghiera di sant’Agostino si distinse per una forte fede e, pertanto, generò grandi opere, come la seguente preghiera, che gli darà rivelazioni e illuminerà ciò che lo circonda:

“Oh mio Dio! Sii misericordioso con me come indegno dei tuoi favori, e fa ‘che la mia parola venga sempre a te affinché tu possa conoscere il mio spirito. Dio di Abramo, Dio di Isacco, Dio di Giacobbe, abbi pietà di me e manda il mio aiuto al tuo Arcangelo Michele per difendermi dal male e vedere qual è la mia ammirazione per te.

Beati San Gabriele, San Raffaele e di tutti i Santi della corte celeste, mi soccorrere e concedimi la grazia che i miei nemici, che devono anche essere nemici di Dio, non possono farmi soffrire la loro malvagità, mentre per Sono sveglio, penso a Dio, e quando dormo sogno con la sua grandezza e meraviglia. 
Salvatore del mondo, non abbandonarmi, poiché mi hai liberato da un altro male più grande, che è morire all’inferno e completare il tuo lavoro e concedermi la tua grazia.

Ti supplico umilmente, o mio Dio! Che mi aiuterai, Agios, Otheos, Ischiros, Athanatos, Eleison, Himas, Santo Dio, Dio forte, Dio immortale, abbi pietà di me. 
Adorabile croce di Gesù Cristo, salvami! Croce di Cristo, salvami! Essenza di Cristo, salvami! Amen “

 

 

PREGHIERA POTENTE DI PULIZIA Personale e familiare DELL’ ARCANGELO MICHELE

Pubblicato 11/12/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Buongiorno amici, parecchi di voi, mi chiedono come fare per purificarsi in caso di attacchi energetici negativi subiti da terze persone e come fare per proteggere i propri cari, o la propria casa o il proprio lavoro affinche’ vengano liberati da ogni male o entita’ malvagio o malocchio al fine di avere la propria realizzazione.

Ecco, all’ occorrenza, provate ad usare questa preghiera di protezione. da recitarsi possibilmente in un venerdi.(a prescindere luna ed orario.)

Io, (dire il VOSTRO nome), chiedo che tutto il lavoro energetico negativo,fatto da  aggressori ed entità non provenienti dalla luce, che sono rivolti alla mia persona o a qualsiasi membro della mia famiglia, casa e affari sia trasmutato qui e ora nel fuoco di Dio per la sua definitiva liberazione.

Chiedo dal mio luogo sacro che è il mio cuore, che i soldati alleati dell’arcangelo Michele custodiscano la mia casa, la mia aura e quella dei miei cari.

Dal centro della mia anima, che è il mio cuore, chiedo all’amato arcangelo Michele e al suo esercito di angeli di avvolgere di protezione l’aura dei miei cari e anche la mia e che ci liberi da ogni situazione ed energia negativa.
Michele…posiziona i tuoi angeli sopra…sotto e ai lati della mia casa.

Che la potente luce dorata elimini tutti gli ostacoli che mi impediscono di raggiungere i miei sogni.
Grazie per la meravigliosa protezione.

E’ FATTO

E’ FATTO

E’ FATTO qui e ora…Amen!

 

Pratica Oshun per rimanere incinta

Pubblicato 26/07/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Luna : Crescente

Giorno: Venerdi

Mettete  7 dolci di differenti qualità in un piattino e su di essi, o accanto ai dolci, un paio di scarpe gialle. Portate  il tutto nei pressi di  una cascata, o sul bordo di un fiume, offrendoli alla Divinita’ Oshun, chiedendo la grazia di una gravidanza, o chiedendo una grazia per  la persona che  desidera una gravidanza.

Pregate poi  7 Ave  o Maria e  offrite alla Regina delle acque Oshun ,i dolci.

Vostra rosy.

Preghiera per la fertilita’ by Rosy

Pubblicato 28/06/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Ecco a voi amiche e amici la preghiera per la Fertilita’ ..l’ angelo per la fertilita’ e’ Michael ,Esso e’ l’ angelo che orienta la vita matrimoniale e di coppia ed e’ l’ agente fecondatore per eccellenza. I suoi protetti sono nati tra il 18 e il 22 di Novembre e possono pregare il proprio angelo in ogni momento. Tutti gli altri possono pregarlo solo la Domenica.

Michael, permettimi, signore, di trasmettere la vita, fa’ che tutto fiorisca intorno a me, e deponi in me il buon seme, affinche’ tutto cio’ che germogliera’ sia degno del tuo sguardo e dello sguardo dell’ eterno. Angelo Michael, voglio che dal mio attuale (e provvisorio) ottenebramento, nasca la tua luce, che il mio sacrificio sia fonte di vita.Deponi nelle mie mani la bacchetta magica che trova le sorgenti d’acqua profonda, affinche’ io possa far sgorgare nella terra,spesso arida, degli umani, la tua acqua divina, che scaturisce dal fuoco creatore, e che produrra’ la fertile e feconda abbondanza in ogni cosa, ovunque e per tutti.

N.B.La presente non sostituisce in alcun modo il parere medico.

In bocca al lupo, ROSY.

sito partner aperto h 24 (7 su 7)

Pubblicato 25/06/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

http://www.studioastritarocchi.it

Loving-Couple-Photography-19 (1)amore

Cartomanti e sensitivi risponderanno per te senza appuntamento, senza attesa e a basso costo. (GIORNO E NOTTE ) H 24 7 GIORNI SU 7

0695544837 (acquista minuti con carta di credito ricaricabile e sfruttali quando vuoi con i miei collaboratori specializzati)

899881056 (specializzati… ti ama? lascia la moglie? ti pensa?)

899507783 (lotto, numeri, sogni, cabala, lavoro, fortuna)

899616176 (specializzati in ritorni e tradimenti)

Invocazione dei 4 arcangeli by Rosy

Pubblicato 08/02/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

Questa invocazione ai 4 Arcangeli,vi potra’ tornare utile per poter richiedere una grazia.

Ogni Arcangelo ha un colore attribuitogli con un colore predominante.

(NB. VI RICORDO CHE PER FARE CIO’ LE CANDELE DEVONO NECESSARIAMENTE ESSERE CONSACRATE ED UNTE COME DI CONSUETUDINE.Se avete un problema a reperire candele, potete chiedere a me info su come e dove trovarle.Posso procurare il kit gia’ pronto per l’ uso.)

OCCORRENTE:

. 1 CANDELA ROSSA

. 1 CANDELA BLU

. 1 CANDELA BIANCA

. 1 CANDELA VERDE

 

Per eseguire questa invocazione  ci SI  dovrebbe illuminare solo ed esclusivamente della luce di  quattro candele.una rossa, una blu, una bianca e una verde.

Ripetere le seguenti parole rituali :

“Mi inchino al potere divino del cielo e invoco voi…… (Chiedete quello che volete), Uriel ascolta la mia supplica e da ordine. Raffaele ascolta la mia supplica e da ordine, Michele ascolta la mia supplica e da ordine, Gabriele ascolta la mia supplica e da ordine. Quando Terminerete sentirete  un clima di intenso calore e tranquillità.Spegnete le candele e conservatele per la prossima richiesta a loro !!!” Aspettate con fede.

PREGHIERA ALL’ Anima sola di JOHN MINATORI PER AMORE!

Pubblicato 17/01/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

In magia sono molte le pratiche spirituali atte a far tornare una persona che si sia allontanata. Nella tradizione spirituale sudamericana ci si rivolge spesso all’ Anima Sola.

L’Anima Sola è generalmente lo spirito di una persona che in vita ha seguito  la virtù e la carità, ma che un’amore sfortunato ha condotto  alla disperazione, portandola in un cammino di sofferenza e di peccato culminante con la sua morte tragica per mano di se stessa.

Le Anime Sole sono  dunque, generalmente,  persone che presero comunque consapevolezza del loro folle gesto nell’attimo del trapasso e chiesero perdono alla Divina Misericordia e che ora versano nel Purgatorio, in attesa del loro riscatto, che solo può giungere tramite le preghiere delle persone che sono ancora in vita. La tradizione dice che queste Anime hanno grande potere di intercessione e possono conseguire e concedere moltissime grazie e richieste, in cambio però chiedono preghiere per la loro evoluzione e offerte per essere ricordate e in questo modo uscire dal carcere di fuoco in cui sono rinchiuse.

Questa e’ una preghiera molto potente  fatta all’ anima sola di S.GIOVANNI

L’ autorizzazione viene chiesta alla DIVINA PROVVIDENZA,recitare quindi 3 credi e poi fare questa preghiera:

 

Nel nome del padre… ETC..Anima sola di Giovanni minatore,

Per qualche motivo, questo tempo vi sto’ donando,

vi chiedo di farmi entrare nel cuore di (nome di lui), Santo  Angelo custode di tranquillita’, (nome di lui) non darmi solo questo peso.

Santo, santo di mia devozione,sei a me caro e non solo un’ illusione.

San Salvatore dell’ orto, e anima di Giovanni minatore, fate che egli tenga sempre me nella mente e nel cuore.

Santa Ines del monte Perdido, fa che essi mi ascoltino,fa che loro vadano dal mio caro.. .Spirito ed anima  di  (…nome di lui)

Il suo amore, il suo affetto, la sua fortuna, i suoi baci, le sue carezze tutto sia solo per me.

Corpo ed anima, di (nome di lui…..)non vedrai nessun’ altra donna a parte me.

Amerai solo me.

Nel nome del padre, del figlio e dello spirito santo…

dell’ ombra della notte e della luce del giorno io prego affinche’ gli spiriti cattivi vadano via, la mia fortuna cambi, e cio’ che voglio ottengo se concesso!

Se egli e’ in casa di qualcun’ altro fate si che la mia voce arrivi alle sue orecchie, non fategli avere pace con amici o con un altra donna, o camminare, o mangiare o lavorare , ma egli trovera’ pace solo con me.

Il signore  Gesu’ Cristo e’ il mondo.Amen

 

 

 

Preghiera POTENTE A S.ANTONIO per amore, dominio e conquista

Pubblicato 19/04/2016 da cartomanziaeritualibyrosy

Carissimi, quest’ oggi, vorrei proporvi una forte e potente orazione a S.Antonio..

Essa viene usata per scopi forti ed importanti, per questioni serie ed impossibili..se fate tutte le orazioni dell’ universo, non chiedetegli questa grazia, in quanto non ricevereste ne’ considerazione, ne’ risposte..E’ rivolta al pubblico maschile ma anche a quello femminile..E’ valida un po per tutto diciamo, ma va fatta con fede e solo epr questioni ASSOLUTAMENTE SERIE.

 

 

Oh, glorioso e ammirevole Sant’ Antonio,
Dotato di potenti forze divine ,
Voi che operate grandi prodigi e miracoli,
Vi supplico e vi ammiro, concedetemi forza,
Per battere ,eventi negativi, datemi giudizio,
Pensiero e volontà……
(dite ad alta voce il vostro nome)
Entrate in me, nella mia la speranza
Datemi  pazienza e tenacia
Per conquistare l’amore,
Il cuore e l’attenzione di……
(nominare ad alta voce il nome della persona)
Oh, San Antonio, Santo dei miracoli,
Santo della potente aiuto:
Aiutami a legare, soggiogare, dominare e conquistare
Lo Spirito vivente, giudizio,  pensiero,
Volontà e amore……di
(nominare ad alta voce il nome della persona)
San Antonio Benedetto
Intercedete per me, vi supplico
Per realizzare con il vostro aiuto
Quello che voglio e quello che non vedo l’ora di raggiungere,
Che è l’attenzione, amore, giudizio,
Pensiero, volontà di……
(nominare a voce alta il nome della persona).
Grazie per avermi ascoltato e amato Sant’ Antonio,
So rispondere alla mia richiesta perche ‘ tu sei misericordioso,
Perché la tua intercessione è potente.
Amen.

Ringraziare il santo a grazia ricevuta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: