rubrica: argomenti generici e curiosita’

Tutti i post nella categoria rubrica: argomenti generici e curiosita’

I giorni della settimana in magia

Pubblicato 19/05/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

La selezione dei tempi più difficili avviene in base al giorno della settimana come sapete, ad ogni giorno della settimana viene assegnata una corrispondenza magica ad uno dei sette pianeti del nostro sistema solare, Ognuno dei quali a sua volta corrisponde ad uno degli dei della mitologia Romana, che sottolinea ulteriormente le energie prevalenti in questi giorni in questo modo
LUNEDI
È il giorno della luna. La giornata è favorevole per la predizione della fortuna e predizione di vario genere, adatta alla Magia femminile nonché alle pratiche di visualizzazione e alle preghiere. Il colore delle candele del lunedì e bianco blu e argento
MARTEDI
È il giorno di Marte che nella mitologia greca è Ares il dio della guerra. In questo giorno, I rituali sono tenuti a vincere in qualsiasi attività commerciale, acquisire potere, risolvere conflitti, al fine di costringere qualcuno a prendere la decisione giusta Punto di norma, tutti rituali per la vittoria in tribunale vengono eseguiti il martedì. Il colore delle candele accese il martedì è il rosso
MERCOLEDI
È il giorno di mercurio nella mitologia greca Hermès che come sapete è il messaggero degli dei punto Pertanto mercoledì vengono eseguiti rituali per facilitare la comunicazione, il dialogo, I rituali vengono Creati per la fortuna ed i giochi d’azzardo e gli affari rischiosi. Il colore delle candele è arancione
GIOVEDI
È il giorno di Giove nella mitologia greca Zeus punto di rituali di giovedì possono essere mirati ad attirare ricchezza, clienti, Buona fortuna nel commercio, guadagnare potere ed interagire con le autorità pubbliche. Il colore delle candele è il viola
VENERDI
È il giorno di Venere punto per gli antichi Greci, questo è Afrodite e nella pratica di venerdì vengono eseguiti rituali di bellezza per ottenere amore, sesso, un nuovo partner. Questi sono rituali finalizzate alla seduzione. Tutto ciò che riguarda l’arte va bene, le candele del venerdì sono il rosa il verde e il rame
SABATO
È il giorno di Saturno Se osservi le tue intenzioni e sabato potresti notare che l’orario del sabato è un po’ più lento rispetto agli altri giorni della settimana. Si ritiene che questo sia precisamente l’impatto di questo giorno o sia di Saturno. Questo è il giorno in cui vengono fatti attacchi magici ai nemici e gli stessi effetti possono essere rimossi. Nel caso di lavorare con i nemici quindi parliamo anche di preghiere per i nemici come raccomanda la chiesa cristiana vengono offerte il sabato. Il sabato e anche adatto per rimuovere eventuali ostacoli lungo la strada, per rimuovere tutti i tipi di divieti e restrizioni. Il colore della candela del sabato è il nero
DOMENICA
Il giorno del Sole, Questo è un giorno di preghiere, benedizioni, lavoro di salute e guarigione, successo e Gloria, sessualità maschile. Soprattutto la domenica fa bene ragazzi. Le candele sono gialle ed oro

LA CORAZZA DI SAN PATRIZIO.

Pubblicato 17/03/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

 

È questa una potente preghiera che fa da scudo contro qualsiasi attacco del nemico. Il Santo d’Irlanda la recitò nel 433 per sfuggire ai druidi che volevano ucciderlo lungo il cammino che l’avrebbe portato dal Re, poiché professava la parola di Dio inducendo il popolo ad abbandonare le antiche religioni. La tradizione vuole che i druidi videro passare solo un cervo e alcuni cerbiatti dinanzi a loro, motivo per cui questa preghiera è anche detta “Grido del cervo” (Faeth Fiada). Oggi, in occasione della festa di San Patrizio è possibile rinnovare la propria Corazza nella Fede e festeggiare con un bel bicchiere di birra

Risultati immagini per 17 marzo san patrizio

 

Io sorgo oggi
Grazie a una forza possente, l’invocazione della Trinità,
Alla fede nell’ Essere Uno e Trino,
Alla confessione dell’unità
Del Creatore del Creato.
Io sorgo oggi
Grazie alla forza della nascita di Cristo e del suo battesimo,
Alla forza della sua crocifissione e della sua sepoltura,
Alla forza della sua resurrezione e della sua ascesa,
Alla forza della sua discesa per il Giudizio Universale.
Io sorgo oggi
Grazie alla forza dell’amore dei cherubini,
In obbedienza agli angeli,
Al servizio degli arcangeli,
Nella speranza della resurrezione e della ricompensa,
Nelle preghiere dei patriarchi,
Nelle predizioni dei profeti,
Nella predicazione degli Apostoli,
Nella fede dei confessori,
Nell ’innocenza delle sante vergini,
Nelle imprese degli uomini giusti.
Io sorgo oggi
Grazie alla forza del cielo:
Luce del sole,
Fulgore della luna,
Splendore del fuoco,
Velocità del lampo,
Rapidità del vento,
Profondità del mare,
Stabilità della terra,
Saldezza della roccia.
Io sorgo oggi
Grazie alla forza del Signore che mi guida:
Il potere di Dio per sollevarmi,
La saggezza di Dio per guidarmi,
L’occhio di Dio per guardare davanti a me,
L’orecchio di Dio per udirmi,
La parola di Dio a parlare per me,
La mano di Dio a difendermi,
la via di Dio che si apre davanti a me,
Lo scudo di Dio che mi protegge,
L’esercito di Dio che mi salva
dai tranelli dei diavoli,
Dalle tentazioni del vizio,
Da chiunque mi voglia del male,
vicino e lontano,
Solo e nella moltitudine.
Io invoco oggi tutte queste forze tra me e questi mali
Contro ogni crudele e impietoso potere che si opponga al mio corpo e alla mia anima
Contro le stregonerie di falsi profeti,
Contro le leggi nere del paganesimo,
Contro le leggi false degli eretici,
Contro la pratica dell’idolatria,
Contro i sortilegi di streghe e druidi e maghi,
Contro ogni conoscenza che corrompe il corpo e l’anima dell’uomo.
Cristo fammi da scudo oggi
Contro il veleno, contro il fuoco,
Contro l’annegamento, contro ogni ferita,
Così che io possa avere un’abbondanza di ricompense,
Cristo con me, Cristo davanti a me, Cristo dietro di me,
Cristo in me, Cristo sotto di me, Cristo sopra di me,
Cristo alla mia destra, Cristo alla mia sinistra,
Cristo quando mi corico, Cristo quando mi siedo,
Cristo quando mi alzo,
Cristo nel cuore di ogni uomo che mi pensa,
Cristo sulle labbra di tutti coloro che parlano di me,
Cristo in ogni occhio che mi guarda,
Cristo in ogni orecchio che mi ascolta.
Io sorgo oggi
Grazie a una forza possente, l’invocazione della Trinità,
Alla fede nell’Essere Uno e Trino,
Alla confessione dell’unità
Del Creatore del Creato.

seduta spiritica oppure..tavola ouija : come si usa?

Pubblicato 23/02/2020 da cartomanziaeritualibyrosy

anche in vacanza vi tengo compagnia…

Se stai pensando di provare ad entrare in contatto con gli spiriti, c’è un modo abbastanza semplice per iniziare una conversazione: la tavola ouija  … Alcune persone sono molto nervose nell’usare la tavola ouija  per comunicare con gli spiriti dei morti. C’è il timore che l’uso della suddeta  possa essere un invito alle forze oscure ad entrare nella stanza. L’uso  richiede di certo cautela. In effetti, pensaci. Lasci sempre la porta aperta? Oppure hai un’insegna al neon sulla porta che lampeggia 24 ore su 24, 7 giorni su 7, facendo cenno a tutti gli estranei che passano davanti alla tua porta per entrare in casa? Certo che no! Quando vuoi comunicare con il mondo spirituale attraverso la ouija o attraverso un altro canale (scrittura automatica, visualizzazione, pensiero, ecc.), È meglio essere specifici su da chi vuoi ricevere messaggi. Se ti è piaciuto uscire con lo zio Tom quando viveva, allora è improbabile che tu sia entusiasta di sentire un suo messaggio fuori dalla tomba…. L’intenzione è la chiave del tuo successo.!

ouija Suggerimenti per l’uso:

Scurisci la stanza e invoglia gli spiriti a farti visita accendendo candele. Evita possibili distrazioni spegnendo la TV, i telefoni cellulari, ecc. Specifica con chi vuoi comunicare (zia Masha, lo spirito di Napoleone, ecc.) Sii educato e amichevole con gli spiriti, anche se puoi chiedere loro di andarsene se sono ospiti scortesi ( se usa per esempio  un linguaggio volgare, deridendo te o i tuoi ospiti, ecc.), metti le risposte degli spiriti per iscritto. Tieni presente che gli spiriti spesso commettono errori, usano il gergo o addirittura parlano un’altra lingua. Non usare la tavola ouija da solo, è meglio che i tuoi amici ti aiutino. Non confondere gli spiriti con le domande di troppe persone; designare una persona nella stanza per porre domande. Non porre domande a cui non vuoi conoscere la risposta, ad esempio: “Quando morirò?” Non riceverai una risposta seria a queste domande. ..Non fare domande, a  risposte a cui già conosci, come “Come è il mio secondo nome?”. Questa è una sessione di esoterismo, non un quiz pop! Non lasciare che lo spirito invitato controlli la sessione; hai bisogno di risposte, non di una lezione. Non prendere tutti i messaggi come fatti, distingui tutte le informazioni fornite. Accetta solo ciò che ti sembra preciso. Non scoraggiarti se la seduta non ha avuto successo, a volte gli spiriti non vogliono parlare. Buon divertimento!

Incantesimi di Capodanno e magia dei Tarocchi.

Pubblicato 30/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Incantesimi e cerimonie di Capodanno? Penso che sarebbe una buona idea segnare l’inizio di ogni anno, celebrarlo e incoraggiare l’ingresso di questa nuova energia nella tua vita. Il nuovo anno è il momento giusto per la magia. Dopotutto, fin dall’infanzia abbiamo tutti espresso i desideri per la battaglia dei campanelli di Capodanno ed eravamo sicuri che sarebbero diventati realtà! Mi piace sempre pescare casualmente una carta dal mazzo dei Tarocchi o dall’oracolo alla vigilia del nuovo anno per vedere cosa attende me e i miei cari l’anno prossimo.

La nostra conoscenza della “carta personale dell’anno” aggiunge profondità e fornisce indizi sui rituali del tuo nuovo anno. Il contenuto dell’incantesimo di Capodanno varierà a seconda dell’archetipo della “carta dell’anno” che sta per iniziare. Calcola la tua carta dell’anno e usala per creare i tuoi rituali di incantesimo di Capodanno intuitivi per te e da condividere con la famiglia e gli amici.

IL MATTO. Puoi eseguire una cerimonia insolita o divertente per risvegliare il tuo “bambino interiore” o invocare il coraggio per iniziare una sorta di cambiamento nella tua vita.

IL MAGO. Un mago può significare che lavorerai con i rituali usando il fuoco, riconoscendo il potere della fiamma di una candela. Puoi bruciare ritualmente il tuo passato in modo che possa iniziare qualcosa di nuovo.

LA PAPESSA. I rituali con specchi o chiromanti sull’acqua per vedere il tuo futuro sono buoni quest’anno sia per il periodo natalizio che per il battesimo. Approfitta della meditazione per rafforzare il tuo intuito.

L’IMPERATRICE. La magia della terra e delle piante sarà adatta a te quest’anno. Decora te stesso e la tua casa per il nuovo anno, prepara i piatti preferiti della tua famiglia e parla per fortuna e prosperità.

L’IMPERATORE. Concentrati sul mondo materiale quest’anno. Fai un elenco dei tuoi piani e progetti per quest’anno e chiedi all’universo la loro attuazione.

PAPA. La magia del salmo e la conversione agli dei e alle dee funzioneranno bene quest’anno. Potresti voler scrivere la tua preghiera o petizione a un potere superiore. Forse quest’anno dovresti unirti a una comunità di maghi o ad un’alleanza che soddisfa i tuoi bisogni spirituali.

AMANTI. La magia dell’amore funzionerà soprattutto per te quest’anno. Nel nuovo anno, puoi scrivere desideri per le qualità del tuo nuovo partner e mettere la foglia in un sacchetto rosa fino alla primavera (per coloro che non hanno ancora trovato la loro anima gemella). Le relazioni esistenti possono richiedere un’attenzione speciale, possono essere gli incantesimi di Capodanno a rafforzare le relazioni.

CARRO. Il carro significa che quest’anno la sfida per te è diventare più indipendente e autosufficiente. Potresti voler fare un rituale che ti libera da qualsiasi dipendenza psicologica. Puoi creare un talismano per simboleggiare il tuo “asse centrale” e la tua indipendenza.

FORZA. La forza porta a una profonda conoscenza della magia degli sciamani, quindi raccogli i materiali naturali che troverai sulla strada (ossa, piume, bastoncini, pietre), aggiungi vecchie perle e crea “giocattoli del desiderio” per decorare l’albero di Natale con loro. Possano tutti i tuoi desideri avverarsi!

TEMPERANZA Questa carta presuppone un anno di introspezione. Puoi prenderti un giorno o due prima del capodanno, per trascorrere del tempo in tranquillità e meditazione, ascoltare la tua voce interiore e solo allora immergerti nel divertimento di questa celebrazione.

RUOTA DELLA FORTUNA. Quest’anno governa Giove e sarai sicuro che tutti i desideri saranno soddisfatti, devi solo desiderarlo. Incantesimi per fortuna, realizzazione dei desideri e viaggi di successo di cui hai bisogno quest’anno.

GIUSTIZIA. La giustizia è una carta molto karmica e qualsiasi magia volta a cambiare il karma e la correzione del destino ti succederà quest’anno. L’armonia nella vita e nelle relazioni ti aspetta quest’anno, se raggiungi un equilibrio tra desideri e opportunità.

L’UOMO IMPICCATO.(APPESO) L’uomo impiccato di solito ti chiede di rilasciare qualcosa o sacrificare qualcosa a favore di qualcos’altro. Tu scegli Ricorda tutte le tue delusioni, tenendo una pietra tra le mani e consenti alla pietra di assorbire tutta la tua tristezza, quindi appoggiala sul tuo altare di fortuna nella foresta o sulla riva di un lago o fiume e parti senza guardarti indietro.

MORTE. La morte significa finire, qualcosa nella tua vita è finito. Quest’anno dovresti provare nuove tendenze nella magia, forse la magia del voodoo. Prima del nuovo anno, pulisci i tuoi armadietti e scarta tutto ciò che è inutile e obsoleto. Caro nuovo!

LA FORZA. La moderazione segna un equilibrio di potere; trova il mezzo tra gli estremi. Creare amuleti e talismani è la tua magia quest’anno.

IL DIAVOLO. Il diavolo è il padrone del mondo materiale. La magia del denaro e la magia volte a raggiungere una posizione elevata nella società saranno adatte per quest’anno. Prima del nuovo anno, scatta foto della tua famiglia e dei tuoi antenati, le tue foto e guardale abbastanza a lungo per vedere i modelli negativi di cui dovresti sbarazzarti nel prossimo anno.

LA TORRE. La torre di solito indica cambiamenti improvvisi, forse catastrofici. La magia curativa e la terapia antistress fanno per te quest’anno.

LE STELLE- implica un anno di grazia, restauro e guarigione. Prima del nuovo anno, accendi una candela e fai un bagno caldo con erbe profumate o sale da bagno. Ringrazia l’universo per tutto ciò che hai sperimentato e lascia che la luce della guarigione riempia tutte le cellule del tuo corpo.

LA LUNA. La luna ci sta chiamando in un nuovo territorio inesplorato. La magia delle donne, la magia della bellezza , è ciò di cui hai bisogno quest’anno. Mettiti di fronte allo specchio e guardati, poniti la domanda: chi sono io? Cosa voglio davvero dalla vita?

IL SOLE. Il sole significa un anno pieno di energia vitale e i tuoi incantesimi di Capodanno possono essere indirizzati a questo. Magia per concepire un bambino e per la felicità e la salute dei bambini, la magia più necessaria quest’anno. Festeggia il nuovo anno con la tua famiglia, i tuoi figli e i tuoi genitori, e buona fortuna può accompagnarti tutto l’anno!

IL GIUDIZIO. Questo è l’anno della pre-riforma e della guarigione spirituale. Magia per realizzare i tuoi desideri e ciò che sogni. Il giorno prima del nuovo anno, bere il tè di assenzio e zafferano prima di coricarsi per vedere un sogno profetico.

IL MONDO. Quest’anno è una svolta in tutto, un anno di successi. Ogni magia creativa funzionerà per te quest’anno. Sei un figlio dell’universo! Ma, come sai, questi sono solo consigli e tu stesso puoi aggiungere i tuoi incantesimi di Capodanno, concentrandoti sulla tua carta dell’anno.

Buona fortuna per l’anno nuovo!

bambole magiche: come realizzarle?

Pubblicato 18/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Cosa devi sapere per fare una bambola?

Quando fai una bambola, devi ricordare che rappresenta la persona per la quale è fatta. Prima di iniziare , decidi per quale rituale e con quali intenzioni lo stai facendo. Non creare una bambola che descriva un problema esistente, creane una che descriva questo problema già risolto per ottenere i cambiamenti che desideri. Se vuoi curare una persona, crea una bambola che lo ritrae sano e allegro. Va anche notato che la creazione di una bambola può far parte di un rituale magico, ma puoi creare una bambola in anticipo per usarla in seguito.

Come ogni lavoro magico, un rituale con una bambola può richiedere diversi minuti e può durare diverse settimane e persino mesi. Dipende dalla gravità della situazione e dall’obiettivo finale. Per esempio; Le bambole magiche sono realizzate in vari materiali. I più popolari  sono: tessuto, cera, legno, bastoncini o ramoscelli, argilla, carta, radici – patate, ginseng, mela, paglia o erba,  filo filato o qualsiasi combinazione di quanto sopra.

Il processo di creazione di una bambola può essere  semplice. Durante la produzione è importante concentrarsi il più possibile sulla persona per la quale è stata realizzata la bambola. L’energia e la forza della bambola possono essere aumentate decorando la bambola con cristalli, gemme o aggiungendo erbe e olii adatti allo scopo del tuo rituale.

Puoi aggiungere perline, spille e nastri del colore appropriato. Rune, simboli astrologici e altri possono essere disegnati, tagliati o ricamati su una bambola per lo stesso scopo.

L’aggiunta di testimoni di  una persona specifica è molto efficace al fine di aumentare la connessione della bambola con l’oggetto. I testimoni  vengono inseriti all’interno delle bambole o in una tasca appositamente cucita all’esterno della bambola per questo scopo. Un’associazione è una cosa di una persona, i suoi capelli o le unghie, una fotografia, il suo nome scritto su un pezzo di carta o il suo sangue, ecc. Puoi aumentare la connessione della bambola con l’oggetto cucendo la bambola dai suoi vestiti, aggiungendo parti degli abiti all’interno della bambola o avvolgendo una bambola in qualcosa di suo  alla fine del rituale. Prova a copiare qualsiasi funzione dell’oggetto, ad esempio; cicatrici, tatuaggi, ecc.

Una bambola che rappresenta una persona dovrebbe avere testa, braccia e gambe. Se qu è un tuo animale, la forma della bambola dovrebbe essere coerente con cio’ che ti occorre.

La bambola non dovrebbe essere molto grande, ma se è fatta di tessuto, le sue dimensioni dovrebbero essere sufficienti a riempirla di erbe o altri componenti. Ecco alcuni materiali da cui puoi creare una bambola. Il tessuto.Puoi scegliere tessuti di qualsiasi colore corrispondenti al tuo rituale.

Per esempio; una bambola per attirare denaro e benessere può essere cucita da tessuto verde o oro con l’immagine di un simbolo del dollaro o monete.

Una bambola per un rituale d’amore può essere realizzata in tessuto rosa o rosso con fiori o cuori.

Una bambola può essere fatta con i vestiti della persona che  la rappresenta. Una volta scelto il tessuto, crea uno stencil della bambola, applica il tessuto, il gesso e taglia due parti della bambola, per il viso e la schiena. Collegare e cucire entrambe le parti della bambola, lasciando un buco per riempirla. Gira la bambola sul davanti e riempila di cotone, prima le gambe e le braccia, poi la testa. Aggiungi eventuali ingredienti, se lo desideri; erbe, cristalli, legami, ecc. Puoi cucire all’esterno della tasca per legare l’oggetto del rituale. Quando hai messo  tutto ciò di cui hai bisogno Cera…. Fare una bambola di cera è un affare complicato se non hai esperienza. È meglio acquistare una candela a forma di persona, ma se ciò non è possibile, puoi usare candele normali. Rimuovi lo stoppino dalla candela, metti la cera in un piatto  mettila in un forno caldo o al sole per ammorbidire la cera, ma non per scioglierla.

Quando la cera si ammorbidisce, agire rapidamente. Lubrificare le mani con olio adatto allo scopo del rituale, aggiungere perline, pietre, capelli o unghie alla cera e creare la bambola. Un albero, Una crisalide di legno può essere tagliata da un ramo o da un pezzo di legno di una scorza non molto dura. Puoi usare un ramo di un albero dal cortile della casa in cui vive l’oggetto. Quando la bambola è tagliata, decorala con perline o ciottoli incollandoli. Disegna rune o simboli astrologici su di essa.

I capelli della bambola possono essere fatti di filato e incollati alla testa della bambola. Puoi cucire abiti per la bambola da parti dell’abbigliamento dell’oggetto. Per fare una bambola, puoi usare un cucchiaio di legno, dove la parte rotonda sarà la testa e la maniglia con il suo corpo. Ancora una volta, puoi incollare i capelli dal filo, disegnare una faccia o attaccare una foto, ungere la bambola con l’olio essenziale corrispondente e trasformarla in una piccola borsa con i legami dell’oggetto. Bastoncini e ramoscelli.

È molto facile fare una bambola con due bastoncini legandoli trasversalmente, dove un bastoncino ha una testa e le gambe, le altre mani. Lega i bastoncini strettamente con filo,  o strisce di pelle tra loro. Quindi devi dare alla bambola una forma più umana. Avvolgi i bastoncini con muschio, cotone, avvolgi strisce di stoffa dai vestiti dell’oggetto, crea i suoi capelli. Puoi lubrificare la bambola con olio essenziale, aggiungere erbe in cotone idrofilo o muschio, con cui avvolgerai bastoncini, ecc.

con L’argilla …è un materiale molto adatto per le bambole. È facile tagliare …disegnare rune e altri simboli su di essa, aggiungere eventuali componenti mentre è ancora morbida. Crea una figurina umana con l’argilla, aggiungendo ad essa tutto ciò che si adatta allo scopo del rituale, compresi i capelli o le unghie dell’oggetto. Quindi devi asciugare la bambola nel forno. Quando la bambola si asciuga, puoi disegnare una faccia, tingerla di qualsiasi colore, realizzare vestiti e capelli. Dall’argilla, puoi  creare una testa di bambola con una faccia, quindi attaccarla alla bambola da qualsiasi altro materiale.

bambola di carta.. Il metodo più semplice,  una bambola di carta può essere utilizzata nei rituali a breve termine, ma per quelli lunghi non è adatta. Taglia una bambola di carta bianca, disegna una faccia o incolla una fotografia. Scrivi il nome dell’oggetto, ungilo con olio essenziale, ecc. Radici e frutti. Puoi tagliare una bambola da patate, carote, ginseng o mela, usando la tua immaginazione. Ma queste bambole sono adatte solo per un uso breve, poiché si deteriorano rapidamente.  Paglia, erba, filo. Puoi legare una bambola da qualsiasi materiale, ma a prescindere da questo, devi identificare la bambola aggiungendo testimoni  e facendole viso e capelli.

Hai fatto una bambola, ? cosa fare dopo averla creata?

Prima di usare le bambole magiche in un rituale, devi stabilire una connessione tra la bambola e la persona che rappresenta. Esistono diversi modi.

Il più semplice. Tieni la bambola tra le mani e recita x  9 volte: – Ti ho creato, ora sei tu… (il nome dell’oggetto)

Un altro modo Tieni la bambola tra le mani e dì: “Piccola bambola, ti ho creato e ora ti do la vita.” Ti chiamo (nome). Il suo corpo è il tuo corpo. Il suo respiro è il tuo respiro. La sua passione è la tua passione. Il suo sangue è il tuo sangue. Eravate separati, ora siete uno.

Un altro modo Accendi una candela bianca, spruzza la bambola con acqua salata, prendila tra le mani e dì: “Benedetto sia la creatura della mia arte”. Creato dalla stregoneria, la stregoneria è cambiata. Non sei composto da (chiama il materiale di cui è fatta la bambola), ma da carne e sangue. Ti chiamo (nome). Tu e lui / lei siete uno tra i mondi e in entrambi i mondi. Così sia!  Soffia sulla bambola visualizzando la persona che rappresenta.

Quando la bambola è pronta e collegata all’oggetto, puoi usarla immediatamente per lavoro, oppure puoi avvolgerla in un panno bianco e riporla fino al momento giusto.

Quando il rituale è finito e il tuo obiettivo è raggiunto, devi interrompere la connessione della bambola con l’oggetto.

Questo è molto importante!

****Accendi una candela bianca, prendi la bambola in mano e dì: – Beata la creatura che ho creato. Creato dalla stregoneria, la stregoneria è cambiata. Non sei più (nome), ora sei per sempre (il nome del materiale di cui è fatta la bambola) in tutti i mondi, sia sopra che sotto. Così sia!

Quando la connessione viene interrotta, la bambola può essere sepolta nel terreno o bruciata a terra.

Se la bambola viene utilizzata per respingere il male o legare il nemico, il legame non si rompe. La bambola viene instillata lontano da casa tua.

Colori e simboli coordinati per i rituali con le bambole.

Prosperità. Colori: verde, oro, argento. Simboli – segni di dollaro, pentacoli, segno di terra. Protezione. Colori: rosso, bianco. Simboli: chiavi, lucchetti, recinzione, vischio. Creatività. Colori: arancio, giallo. I simboli sono il sole, un segno di fuoco. Spiritualità. Colori: argento, bianco, blu, viola. I simboli sono la luna, le stelle, i segni dell’acqua e dell’aria. Amore. Colori: rosa, rosso, pesca, crema. Simboli: cuore, fiori, cupido.  Il colore nero Simboli: spade, doghe, draghi.

Incantesimo dell’alloro…per vincite BY ROSY

Pubblicato 18/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Questo incantesimo VA A  fondo a questioni / situazioni in cui bisogna vincere le cause e  guadagnare soldi.

0CCORRENTE : FOGLIA DI ALLORO

GIORNO: MERCOLEDI

ORA: 22

PROCEDIMENTO:

Prendi una foglia di alloro secca e ragionevolmente grande per scrivere su di essa.
Scrivi parole chiave come ” soldi, vittoria nella giustizia, prosperità, felicità…” l’intenzione deve essere chiara e diretta.
Dopo aver scritto sul foglio di alloro, metti tra le mani e  avvicina alla bocca in modo che l’aria calda delle tue parole dia potere all’incantesimo

PRONUNZIARE LE SEGUENTI PAROLE RITUALI:

” alloro, alloro, vivo e potente, risvegli il tuo potere, fai di me vittorioso (a)!
Biondo, biondo, questo non è un test
Qui e ora, che la mia volontà si manifesti!”

Ripeti l’incanto più volte finché le parole non si perdono nella tua bocca e mente.

Dopo l’incanto, brucia la foglia e aspetta il risultato.

incantesimo del denaro con perle by rosy.

Pubblicato 16/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Questo incantesimo risale ai tempi più antichi. La sua origine si perde da qualche parte tra l’antica India e l’Egitto. Probabilmente viene dai tempi più antichi e, a causa della natura dell’incantesimo, credo in realta’ che provenga da Atlantide.

L’essenza dell’incantesimo:

Poiché le perle erano considerate un prezioso tesoro di Nagas e di altre creature e divinità marine, il ritorno di una di esse all’Acqua (la sua fonte originale) era considerato un atto di gratitudine, che veniva sempre premiato con ricchezze terrene.

Tempo e luogo: Devi recarti da solo, in un fiume o in un ruscello,

un giorno prima della luna piena.

PROCEDIMENTO: Lancia la perla (non dovrebbe essere costosa, e non essere triste per averla persa!) Nel fiume / torrente, (sapendo che l’acqua alla fine la dirigerà verso il mare, la sua fonte naturale.) Regali qualcosa di prezioso, sapendo che i poteri divini sapranno che credi in loro.

Dì 9 volte:

“Forze delle acque, ascolta la mia richiesta, poiché ora ti ho restituito questa perla, quindi mi sono arricchito con questo incantesimo!”

Ringrazia le forze divine e invisibili che ti hanno aiutato finora, e ringrazia quelli che stanno osservando questa procedura e, infine, ringrazia le forze che ti renderanno ricco. Allontanati dal fiume con un cuore gioioso e non guardare indietro.
FATEMI SAPERE COME VI SIETE TROVATI.

CON AFFETTO, VOSTRA Rosy.

Le proprietà magiche del latte e il bagno di denaro

Pubblicato 13/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Aggiungi i seguenti ingredienti al bagno per avere denaro in entrata.

Fai questo bagno 3 volte a settimana per mantenere il flusso di denaro che scorre verso di te. Avrai bisogno DI:

occorrente:

.Latte di capra

.2 magneti

.9 monete luccicanti

.3 baccelli di vaniglia

procedimento:

Metti tutti gli ingredienti nell’acqua calda del bagno e inumidisci la testa, quindi lavati  con acqua.

Rituale di Santa Lucia per vincere al gioco

Pubblicato 12/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Da fare il giorno di Santa Lucia ossia il 13 DICEMBRE.

OCCORRENTE:

  • Acqua di mare
  • Un nastro di seta verde
  • Un vaso di terracotta nuovo
  • Sette candele bianche

PROCEDIMENTO:

Versa nel vaso di terracotta nuovo l’acqua di mare.

Disponi le sette candele bianche intorno al vaso di terracotta, dopodiché accendile, una ad una, dicendo:

O gloriosa Santa Lucia, che dalla luce hai nome, ascoltami.

Lava il nastro di seta verde dentro il vaso di terracotta con l’acqua di mare recitando per tre volte il credo:

Io credo in Dio, Padre onnipotente, Creatore del cielo e della terra. E in Gesù Cristo, Suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, mori e fu sepolto; discese agli inferi;
il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

Lascia che le candele si consumino e lascia asciugare il nastro di seta verde al sole.

Porta il nastro di seta verde con te come amuleto per avere fortuna al gioco.

Semi in stregoneria – Bonus.

Pubblicato 06/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Questa è un’alternativa ecologica ad altri metodi come lattine / sacchetti di incantesimi.

È anche molto meno evidente !

 

PER qualcun altro sembrerebbe fare il giardinaggio o piantare alberi (cosa che sembra essere, ma  gli altri non hanno bisogno di sapere il resto.) Puoi cospargere i semi quasi ovunque senza essere scoperto. Questo li rende un’alternativa ideale alle ingombranti borse di incantesimi che sono facili da trovare e difficili da mettere.

Lancia i semi della gloria mattutina nel cortile del tuo ex compagno con l’intenzione di allontanarlo dal pensiero di  farti del male.

Lancia i semi di rosmarino fuori  la porta di casa tua per proteggerti. e cosi’ via… Le possibilità di usare semi nella stregoneria sono infinite!

ARANCIA E MAGIE

Pubblicato 04/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

La scorza d’arancia è un’ottima alleata per il ritiro di energie magiche. È un elemento naturale che aiuta alla prosperità professionale, porta fortuna nelle relazioni d’amore e miglioramento del benessere.

*Per trovare un lavoro*

metti in una bustina gialla tre grani di mais, sette frammenti di scorza d’arancia, sette semi di uva e il nome della tua specialità professionale. Cucire la bustina con nastro formando una linea rossa e accendi un incenso di lavanda. Tenendo la bustina con la mano destra ripeti nove volte: ” Io (tal dei tali ) trovo il lavoro che tanto cerco con il sostegno dei miei guardiani. Ringrazio fin d’ora per essere già impiegato e felice “. ogni volta che esci a cercare lavoro, porta la bustina con te. Butta i resti della candela nella spazzatura, e soffia le ceneri dell’incenso al vento.

*Il tè con la buccia d’arancia oltre ad alleviare problemi di stomaco e mal di testa, è ottimo per dare coraggio ed energia nei giorni in cui ci si sente stanchi stanchi.

*Un bagno di buona fortuna per attirare l’amore e la prosperità è fatto come segue:

sbucciate tre arance e lasciate bollire.  mettete 06 garofani dall’India e lasciate sul  fuoco per altri 05 minuti. –spegnete e  lasciate in infusione  .Lasciate raffreddare fino a temperatura ambiente . Dopo la doccia, prendete l’infusione della buccia dell’arancia con i garofani  e lavatevi dal collo in giù. Fate questo bagno in un venerdì!

*Per lasciare un ambiente libero da energie cattive, oltre ad avere un deodorante ecologico,  puoi distribuire negli angoli della tua casa o commercio metà di un’arancia senza la polpa sostituendo quest’ ultima con sale grosso. Per potenziare, puoi mettere i garofani d’India, e foglie di basilico per decorare.

buon lavoro, ROSY

Palle da strega per Yule e Capodanno

Pubblicato 01/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Decorazione per protezione e buona fortuna in questa stagione delle vacanze e mantenere tutti in armonia. ricetta: salvia: saggezza petali di rose rosse – amore timo – riposo ciliegia secca – gentilezza ghiande – pazienza uvetta – buona salute  noci – generosità  aghi di pino – fertilità  mela secca – fedeltà cannella – energia  anice stellato – protezione quarzo trasparente – carica e migliora l’intenzione Metti tutti gli ingredienti in palline vuote o in una che può essere aperta. Appendi un albero di Natale o in qualsiasi spazio a te conveniente! Decorazioni per l’albero di Natale su Yule e Capodanno. Poiché Yule è pieno di magia, è naturale che alcuni degli oggetti che abitualmente associamo a questo periodo dell’anno siano stati creati come amuleti. Si dice che le decorazioni per alberi di Natale in vetro provengano da amuleti protettivi noti come palle di streghe. Vediamo come puoi facilmente trasformare una normale palla di vetro in una “palla da strega”. • 1 grande sfera di vetro vuota; • 1 cucchiaio di rosmarino. Rimuovere con cautela il gancio e riempire il buco nella palla di rosmarino. Inserisci l’anello e tieni delicatamente la palla con entrambe le mani, caricandola con l’intenzione di proteggere e proteggere dai pericoli invernali. Appendi la palla sull’albero di Yule, dove può irradiare energia protettiva in tutta la casa.


*Sfere magiche della strega sull’albero di Natale*.

Vuoi scoprire un modo più poco appariscente per aggiungere la stregoneria alle festività piuttosto che combinare il noto concetto di palle da strega con gioielli ampiamente usati? Aggiungi i seguenti ingredienti alle decorazioni dell’albero di Natale in vetro trasparente (in modo che possano essere caricate con incantesimi) o alle decorazioni opache (per rendere gli incantesimi ancora più invisibili) per gli effetti desiderati.

Pace in casa:  • gemme di lavanda • due rami di timo • coriandolo essiccato • bocciolo di rosa Felicità e protezione:  • tre baccelli di vaniglia • pimento • mandarino essiccato o buccia d’arancia • rametto di pino Attrazione dell’amore:  • petali di rosa tritati • gelsomino essiccato • scorza di lime essiccata • zucchero semolato • scintillii Prosperità nel nuovo anno:  • Fiori di camomilla • un bastoncino di cannella • aghi di pino • ginepro
Felicità e protezione:  • tre baccelli di vaniglia • pimento • mandarino essiccato o buccia d’arancia • rametto di pino Attrazione dell’amore:  • petali di rosa tritati • gelsomino essiccato • scorza di lime essiccata • zucchero semolato • scintillii Prosperità nel nuovo anno:  • Fiori di camomilla • un bastoncino di cannella • aghi di pino • ginepro

Attrazione dell’amore:  • petali di rosa tritati • gelsomino essiccato • scorza di lime essiccata • zucchero semolato • scintillii

Prosperità nel nuovo anno:  • Fiori di camomilla • un bastoncino di cannella • aghi di pino • ginepro

/

Rituale far terminare la crisi economica

Pubblicato 01/12/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Questo rituale di pulizia è ideale per porre fine al brutto periodo economico che vivete in casa.
Inizierete il rituale facendo pulizia generale in casa. Dovete liberarvi di tutto ciò che non vi serve, buttate o regalate le cose che non usate più. Dopo esservi liberati di ciò che non avete più bisogno o non volete, lasciate posto per far sì che la buona fortuna entri a casa vostra.

Giorno sabato
Luna calante

OCCORRENTE:
*Una manciata di foglie secche di basilico.
*Un cucchiaino di incenso naturale
*Un cucchiaino di incenso Mirra.
*Un cucchiaino di aglio in polvere.
*Un incensiere.
*Un carboncino

PROCEDIMENTO:
Accendete il carboncino , mettete INSIEME  il basilico, incenso, mirra e aglio. Poi fumate tutte le stanze invocando che la fortuna entri a casa vostra e che tutta energia negativa si allontani.

Potete recitare una preghiera di vostra preferenza. Questo rituale lo farete un solo giorno  di Sabato .

N.B.Il basilico non solo protegge contro le cattive intenzioni ma chiama la buona fortuna, proprio come l’aglio e l’incenso, e la mirra fa da scudo di protezione.
Non servono orari specifici

Spero vi sia utile

BUON LAVORO ROSY

BIBBIA E HOODOO : ISAIA e la guarigione

Pubblicato 30/11/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

La Bibbia nella magia Hoodoo non è solo una fonte di preghiera, ma è anche un potente talismano. La Bibbia spesso rimane aperta su versi importanti e si trova in un luogo specifico. I seguaci di Hoodoo non sono i soli a credere che la Bibbia sia magica. Diverse sette protestanti credono anche nel potere del verso, che può curare sia i disturbi spirituali che fisici. Prendi in considerazione due libri dei libri dell’Antico Testamento: il libro del profeta ISAIA e il libro dei Giudici, e vedremo che i versetti di questi libri hanno applicazioni pratiche nella magia di Hoodoo.

La Bibbia in magia è il libro di ISAIA

*GUARIGIONE*  Prendi una candela bianca e puliscila dalla cima della testa fino alla punta dei piedi, leggendo un versetto del libro di Osea 6; 1-3 con la convinzione che Dio ti guarirà. Nel loro dolore, Mi cercheranno fin dal primo mattino e diranno: “Andiamo e torniamo al Signore!” perché ha ferito – e ci guarirà, colpirà – e fascia le nostre ferite; Ci farà rivivere tra due giorni, il terzo giorno ci solleverà e vivremo davanti a lui. Quindi sappiamo che ci impegneremo a conoscere il Signore; come l’alba del mattino è la sua manifestazione, e verrà da noi come pioggia, poiché quest’ultima pioggia irriga la terra “. Quindi brucia la candela fino alla fine e rimuovi la cera da essa all’intersezione.

Подробнее на нашем сайте: http://lina-mag.ru/bibliya-v-magii-hoodoo/

acqua di guerra

Pubblicato 28/11/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

***acqua di guerra***

Luna Calante

Questa è pronta a difenderci per ogni occasione.
La sua storia risale alla stregoneria tradizionale ed è patrimonio di moltissimi folklori. E’ un preparato tipico della tradizione Hoodoo, con influenze americane, africane ed europee. E’ nata in Europa e poi assimilata nella tradizione Hoodoo.
L’Acqua di Guerra è chiamata anche Acqua di Marte o Acqua di Ferro.
E’ utilizzata per:

Per ottenere la protezione. Estremamente aggressiva, energica, funge anche da detergente spirituale. Viene usata per invertire una maledizione e rinviarla al mittente. Può essere usata sia sul piano astrale che nel mondo fisico, elimina sia larve spirituali che malintenzionati. Può essere aggiunta ad incantesimi di protezione, di pulizia, incantesimi di inversione.
Ha un odore pungente e un colore torbido. Non va filtrata. Va lasciata lì anche anni. Quindi potere crearla a scopo preventivo.
La bottiglia va tenuta chiusa ma è bene aprirla periodicamente per favorire l’ossidazione.
Conservate l’ Acqua di Guerra in un luogo fresco e buio.

Per difesa:
chiodi piccoli (ossidano prima,niente vieta quelli grandi),preferibilmente piegati a metà (si crede che la forma rispedisca meglio il male al mittente)
Lasciare arrugginire i chiodi in acqua ricoprendoli fino all’orlo, in un contenitore di vetro.
Può essere sparsa fuori la propria proprietà, o sepolta.
Per attacco:
-chiodi grandi
-urina
-zolfo

Per rendere il composto più “aggressivo”,aggiungere la propria urina e dello zolfo alla acqua che contiene i chiodi.
È un’ottima alleata di qualsiasi Strega.
In ogni caso va caricata e consacrata o benedetta.

vari metodi per sapere se sei vittima di un incantesimo

Pubblicato 15/11/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Ci sono momenti in cui ci sembra che tutto vada storto e che facciamo tutto nel modo sbagliato. In questi casi è utile sapere se si tratta solo di sfortuna o se qualcuno ha fatto un incantesimo contro di noi, ci ha lanciato il malocchio o ci sta inviando vibrazioni negative.
Per capire quale sia la natura della nostra sfortuna, esistono dei metodi per scoprire se qualcuno sta agendo contro di noi.
Quello che segue è il modo più semplice per sapere se ci hanno fatto un incantesimo.

CON L’INCENSO
MATERIALI
1 ciotola di rame abbastanza grande
incenso puro
ESECUZIONE
(Serve per rilevare la presenza di vibrazioni negative in una persona o in un ambiente).
Metti in una ciotola di rame abbastanza grande dell’in-censo puro, e accendilo con un fiammifero di legno. Se il fumo è di colore scuro, c’è effettivamente qualche negati-vità; se è chiaro, va tutto bene.

CON IL SALE
MATERIALI
1 ciotola o un piatto di rame o di ceramica
sale grosso
alcol
ESECUZIONE
In una ciotola o in un piatto di rame o di ceramica metti 27 grani di sale grosso. Versaci sopra 7 cucchiai di alcol, e dai fuoco con un fiammifero di legno. Se compaiono delle scintille, è presente della negatività; se le scintille sono molte, c’è molta negatività.

CON FOGLIE D’ULIVO
MATERIALI
1 piatto di ceramica
acqua
olio d’oliva
foglie d’ulivo
ESECUZIONE
Riempi il piatto d’acqua e versaci sopra 3 gocce d’olio d’o-liva. Posa sull’acqua una delle foglie d’ulivo (che deve es-sere ulivo benedetto). Se l’olio tende ad allontanarsi dalla foglia, è presente il malocchio.

CON IL LIMONE
MATERIALI
Alcuni limoni
ESECUZIONE
Lascia uno, tre, cinque limoni o quanti ne vuoi (sem-pre però in numero dispari) qua e là per la casa. Se dopo qualche giorno i limoni cominciano a seccare, è tutto a posto. Se invece assumono una colorazione verde, o vi compaiono delle macchie nere o marroni, sei in presenza di una negatività.

Rituale egizio del dio Ptah per attrarre denaro in abbondanza

Pubblicato 04/11/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Per gli antichi Egizi, il segreto della ricchezza era di adorare il Dio Ptah, che è il Dio che ha fornito tutto il materiale  spirituale.

Considerato il grande artigiano dell’universo, capace di trasmutare la materia e migliorare le cose esistenti, Ptah è associato con la bellezza e il lavoro. Per entrare in sintonia con esso, si dovrebbero usare amuleti egiziani, come il Maggiolino e la croce ankh.

 Materiali da utilizzare:

  •  Amuleti egiziani
  • Un amuleto scarabeo
  • Una croce ankh

Inoltre, che è possibile eseguire la seguente invocazione della forza, che si trasforma la vibrazione di ricchezza e successo. Ogni giorno, al risveglio, stare con le spalle rilassate e la schiena dritta, in piedi rivolto a est. Alzi la mano all’orecchio, come per toccare il lobo dell’orecchio con la punta del pollice. Chiudete gli occhi e cercate di mantenere la mente qualsiasi pensiero o preoccupazione.

 Immaginate un raggio di luce bianca a partire dal suo terzo occhio (un punto immaginario al centro della fronte al livello delle sopracciglia) e questo si estende all’infinito. Respirare profondamente e visualizzare che la luce emessa da te si basa su una luce diversa, ottenendo un colore dorato.

Poi, a poco a poco, che questa luce dorata entra attraverso il vostro terzo occhio e avvolgersi nel vostro corpo.

Rimanere un po ‘ancora e sentimento tranquillo che le vibrazioni per tutto il giorno nelle loro attività e cercare di sentire che le vibrazioni stimolazione dando forza ed entusiasmo.

I PATTI DI DECIMA

Pubblicato 17/10/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

I Patti di Decima vengono fatti nelle nostre vite precedenti

Si può presupporre di aver stipulato un qualche patto di Decima nelle vite precedenti quando :

-I soldi arrivano ma qualcosa sembra portarli via.

-Ti senti sempre in debito anche se non sai perché o con chi.

-Aspetti che da un momento all’altro ti arrivi un pagamento che invece non arriva mai.

-Senti che per quanti sforzi fai ti arriva sempre meno di quello che ti spetta.

-I tuoi progetti non si realizzano mai o si bloccano di continuo senza dare frutti.

Cos’è il patto di decima.

La decima, riconosciuta anche nelle pratiche spirituali o esoteriche, è la percentuale dei guadagni da destinare a Dio, sotto forma di beneficenza o offerte. E’ solo ed esclusivamente per Dio ( Non inteso come Dio della religione Cristiana – ci tengo a sottolinearo – ma come Dio unico a prescindere dalla propria religione e/o credo )

E’ il modo di riconoscere la gratitudine per ciò che ci ha dato, per l’aiuto e la guida nel raggiungere il guadagno.

E’ un modo per mettere a tacere il senso di colpa che spesso si prova nel ricevere, nell’essere felici e che ci sabota distruggendo in un attimo i risultati positivi.

E’ ciò che ci mette al riparo da inganni, maldicenze, invidie, malefici.

Per questo deve essere solo ed esclusivamente di Dio.

CHI ACCETTA DI PAGARE:

Diventa debitore per sempre, sempre si sentirà in debito.

Sempre una parte di ciò che guadagna gli scivolerà via per andare al “creditore” anche se non esiste più fisicamente e non si ricorda il patto.

Una parte, la più grossa, scivolerà via perchè niente viene riconosciuto a Dio, quindi nessun progetto va a buon fine.

Energeticamente si crea un gancio che gli porta via energia (denaro in forma sottile, eterea).

CHI ACCETTA DI RICEVERE LA DECIMA:

Si mette al posto di Dio.

Per sempre sarà costretto a prendere su di sé il destino dei suoi allievi, o delle persone che lavorano per e con lui, senza un guadagno adeguato.

Si sentirà in dovere di dare ricevendo poco indietro, sperando in maggiori guadagni futuri che non arrivano mai.

Nella speranza di ricevere ciò che gli spetta, continuerà a dare molto più di quanto richiesto, creando delle dipendenze emotive/energetiche con gli altri in questo gioco del “per sempre mi sarai debitore”.

E’ ora di ripulire questi patti che non sappiamo più di avere, così da tornare padroni della nostra energia, della nostra relazione con il denaro, e soprattutto del nostro rapporto con Dio, perché la DECIMA può e deve SOLO andare a lui.

Per sciogliere questi patti puoi chiedere l’aiuto dell’Arcangelo Michele che recida i cavi che ti vincolano alle persone coinvolte, in questa esistenza e nelle precedenti, e poi afferma con convinzione dentro di te:

Io (nome e cognome) in qualità di uomo/donna adulto/a,

Chiedo che tutti i patti di DECIMA fatti in questa esistenza, e in tutte le mie precedenti incarnazioni

dall’inizio del tempo fino ad ora,

in ogni realtà, tempo, spazio e dimensione tra i tempi,

da me, dalla mia famiglia o dai miei antenati,

vengano onoranti nel passato ma sciolti ora e per sempre,

per me e per tutte le persone coinvolte,

affinché tutte le parti vengano liberate da questo vincolo di decima,

nel nostro massimo bene supremo,

nel più alto e migliore dei modi,

e che vengano sciolte e cancellate tutte le conseguenze del patto,

in questa vita, in tutte le precedenti vite, e in tutte le vite future, mie e della mia famiglia

e che tutti i miei progetti e i miei guadagni

vengano liberati da questo debito con gli uomini

e tornino sotto la benedizione di Dio

con tutta la mia gratitudine.

Chiedo che questo venga fatto ora, per sempre e per l’eternità,

con l’aiuto dell’Arcangelo Michele.

Grazie

E’ fatto

E’ fatto

E’ fatto

Sono libero.

Questa liberazione dal patto di decima si può fare una volta sola se senti che ti arriva nel profondo, oppure ogni giorno, finché non senti che qualcosa avviene in te.

Non sempre si è pronti a lasciare andare l’attaccamento alla povertà perché per l’ego è un’identificazione potente.

La decima è un tributo di un “decimo”, che è esistito fin dall’antichità.

Nell’antica Roma, era la decima parte del reddito che l’agricoltore doveva all’erario come imposta.

Nella Bibbia, la decima (in ebraico מעשׂר, ma‛ăśêr, in greco δεκάτη, dekatē) era una tassa imposta sugli agricoltori e allevatori di bestiame della decima parte dei prodotti del suolo e del gregge per sostenere i Leviti e i sacerdoti. (Levitico, 27:30-32).

Alcuni affermano che la decima era già praticata in tempi antichissimi come segno di riconoscenza a Dio dal quale proviene ogni cosa (Genesi, citando gli episodi di Abramo e Melchisedek e il voto di Giacobbe in Genesi capitoli 14 e 28 14:20; 28:22). Comunque, nel episodio di Genesi 14, Abramo diede la decima parte del bottino di guerra a Melchisedek, non della sua proprietà personale, e inoltre restituì il 90% del bottino al re di Sodoma.

(Genesi 14:21-24 “Poi il re di Sodoma disse ad Abramo: «Dammi le persone, e prendi i beni per te». 22 Ma Abramo rispose al re di Sodoma: «Ho alzato la mia mano all’Eterno, il Dio Altissimo, padrone dei cieli e della terra, 23 che non avrei preso niente di ciò che ti appartiene, neppure un filo o un legaccio dei calzari, perché tu non abbia a dire: “Io ho arricchito Abramo”. 24 Non prenderò nulla per me ad eccezione di ciò che hanno mangiato i giovani e la parte che spetta agli uomini che sono venuti con me: Aner, Eshkol e Mamre; lascia che essi prendano la loro parte».”)

Non c’è nessun passo della Bibbia che dice che Abramo diede “la decima” parte della sua proprietà a qualcuno. Inoltre, il voto di Giacobbe è il contrario di ciò che alcune denominazioni cristiane insegnano: invece di dare la decima parte della sua proprietà prima di ricevere le benedizioni di Dio, Giacobbe giura che soltanto se Dio l’avrà benedetto e riportato a casa di suo padre, solo allora avrebbe dato la decima a Dio.

“Genesis 28:2-220 Poi Giacobbe fece un voto dicendo: «Se DIO sarà con me e mi proteggerà durante questo viaggio che faccio, se mi darà pane da mangiare e vesti da coprirmi, 21 e ritornerò alla casa di mio padre in pace, allora l’Eterno sarà il mio DIO; 22 e questa pietra che ho eretta come stele, sarà la casa di DIO; e di tutto quello che tu mi darai io ti darò la decima».”

Leggiamo in Genesi 32:13-15 che dopo 21 anni Giacobbe lascia la casa dello zio Labano molto benedetto con mogli, figli e animali ma da nessuna parte troviamo che Giacobbe abbia adempiuto il suo voto: nemmeno a chi avrebbe potuto dare la decima come rappresentante di Dio.

Il Deuteronomio insiste su questo carattere di riconoscenza, manifestato anche dal gioioso banchetto che ne accompagnava la presentazione (Deuteronomio, 12:18; 14:22-26; 12-15).

Le decime servivano a provvedere alle necessità del culto nel tempio ed erano concesse in proprietà ai Leviti (Numeri, 18:20-24). Questi, a loro volta, davano ai sacerdoti la decima di quel che possedevano (Numeri, 18:25-28; Neemia 10:37,38). Così, però, la decima perde il suo carattere di sacrificio di riconoscenza.

Nel Giudaismo la decima diventa oggetto di minuziose prescrizioni, cui i Farisei davano grande importanza. Gesù predica contro l’ipocrisia di pagare la decima della menta, dell’aneto e del comino e trascurare lo spirito dei precetti religiosi (Matteo, 23:23; Luca, 18:12).

Nella chiesa apostolica non si trovano esempi di contributi ecclesiastici fissi ed obbligatori, ispirati all’antico uso delle decime.

in Atti 2 si dice invece che le prime comunità cristiane mettevano in comune tutte le proprietà non solo la decima del loro guadagno.

Non vi è nessun esempio nel Nuovo Testamento di cristiani sotto il Nuovo Patto che osservano la legge della decima. In un testo extra-biblico chiamato “didachè” [1] troviamo dei consigli dati ai destinatari dello scritto di prendere “le primizie di tutti i prodotti del torchio e della messe, dei buoi e delle pecore e [darle] ai profeti, perché essi sono i vostri Sommi Sacerdoti”.

«

Ogni vero profeta che vuole stabilirsi presso di voi è degno del suo nutrimento.

Così pure il vero insegnante è degno, come l’operaio, del suo nutrimento.

Prenderai perciò le primizie di tutti i prodotti del torchio e della messe, dei buoi e delle pecore e le darai ai profeti, perché essi sono i vostri Sommi Sacerdoti.

Se però non avete un profeta, date ai poveri.

Se fai il pane, prendi la primizia e dà secondo il precetto.

E così, se apri un’anfora di vino o di olio, prendi le primizie e dalle ai profeti.

Del denaro, del vestiario e di tutto quello che possiedi, prendi poi le primizie come ti sembra più opportuno e dà secondo il precetto. »

(Didachè, cap. 13)

È importante non confondere “le primizie” con “le decime”: le prime erano un’offerta di una piccola parte del raccolto non legata al concetto di una percentuale dell’intero raccolto. È interessante che né il pastore, né l’apostolo, né l’evangelista vengono menzionati qui; soltanto profeta e insegnante e la quantità è stabilita con l’espressione “come ti sembra più opportuno” (13:7). Inoltre la Didachè aggiunge: “Se però non avete un profeta, date ai poveri.” (Didachè 13:4)

Altri passi della Didachè sul dare includono:

« Se grazie al lavoro delle tue mani possiedi (qualche cosa), donerai in espiazione dei tuoi peccati. Darai senza incertezza, e nel dare non ti lagnerai; conoscerai, infatti, chi è colui che dà una buona ricompensa. Non respingerai il bisognoso, ma farai parte di ogni cosa al tuo fratello e non dirai che è roba tua. Infatti, se partecipate in comune ai beni dell’immortalità, quanto più non dovete farlo per quelli caduchi? »

(Didachè, cap. 4:6-8)

« Se qualcuno dicesse per ispirazione: dammi del denaro o qualche altra cosa, non gli darete ascolto; ma se dicesse di dare per altri che hanno bisogno, nessuno lo giudichi. »

(Didachè, cap. 11:12)

« Chiunque, poi, viene nel nome del Signore, sia accolto. In seguito, dopo averlo messo alla prova, lo potrete conoscere, poiché avrete senno quanto alla destra e alla sinistra. Ma se colui che giunge è di passaggio, aiutatelo secondo le vostre possibilità; non dovrà però rimanere presso di voi che due o tre giorni, se ce ne fosse bisogno. Nel caso che volesse stabilirsi presso di voi e che esercitasse un mestiere, lavori e mangi. Se invece non ha alcun mestiere, con il vostro buon senso cercate di vedere come possa un cristiano vivere tra voi senza stare in ozio. Se non vuole comportarsi in questo modo, è uno che fa commercio di Cristo. Guardatevi da gente simile. »

(Didachè, cap. 12:1-5)

Raramente si fa uso di questi passi nei pulpiti di oggi quando si predica sul dare.

Con il V ed il VI secolo, la pratica della decima si stabilisce in tutta la Chiesa occidentale. Nell’VIII secolo, i governanti carolingi rendono la decima parte della legge civile.

Con il XII secolo i monaci, ai quali prima era stato proibito di ricevere decime mentre era loro richiesto di pagarle per poterne in parte godere, furono liberati dall’obbligo del pagamento. Sorgono così controversie sulle decime quando il popolo cerca di evadere il pagamento mentre altri cercavano di appropriarsi di queste entrate.

Le decime medioevali erano suddivise in prediali, dovute dai frutti della terra, personali, dovute dal lavoro; miste, dovute dal prodotto del bestiame. A loro volta queste ultime erano divise in grandi (derivate dal grano, dal fieno e dal legno) destinate al rettore o al curato della parrocchia; e piccole, da altre decime prediali, più le miste e le personali che andavano al parroco.

Il verso dantesco di elogio a San Domenico è di non aver richiesto le decime che sono dei poveri di Dio.

In Inghilterra, soprattutto nel XVI secolo e nel XVII secolo, la prescrizione delle decime era fonte di intensi conflitti, dato che la Chiesa di Stato per sopravvivere dipendeva dalle decime. I puritani inglesi ed altri volevano l’abolizione delle decime in favore di contributi volontari per il sostegno del clero. La questione delle decime, però, fa sorgere dispute senza fine ed amarezza, il che è concausa della Guerra civile inglese. Dopo la guerra civile, la decima legislativa sopravvive in Inghilterra fino al XX secolo.

Dalla fine del XVIII secolo e nel corso del XIX secolo le decime ecclesiastiche furono abolite nella maggior parte dei Paesi europei. In Francia la tassa fu abolita nel 1789, in Portogallo nel 1832, in Spagna nel 1841, in Irlanda nel 1871, in Italia nel 1887. In Inghilterra, nel 1836 la decima sui terreni fu convertita in un canone annuale da pagare alla parrocchia; nel 1936 la tassa fu abolita e sostituita da un’imposta annuale da versare allo Stato fino al 1996[2].

Oggi le legislazioni di alcuni Paesi europei prevedono l’esistenza di un’imposta ecclesiastica come la Kirchensteuer in Germania, che è pagata obbligatoriamente dai fedeli che sono iscritti negli elenchi di appartenenza alle religioni riconosciute dallo Stato. Altri Paesi prevedono invece il versamento alle religioni riconosciute dallo Stato di una quota del gettito fiscale in base alle scelte effettuate dai contribuenti, che in Italia corrisponde all’otto per mille.

 

E’ ora di ripulire questi patti che non sappiamo più di avere, così da tornare padroni della nostra energia, della nostra relazione con il denaro, e soprattutto del nostro rapporto con Dio, perchè la DECIMA può e deve SOLO andare a lui.

Io (nome e cognome) in qualità di uomo/donna adulto/a,

Chiedo che tutti i patti di DECIMA fatti in questa esistenza, e in tutte le mie precedenti incarnazioni
dall’inizio del tempo fino ad ora,
in ogni realtà, tempo, spazio e dimensione tra i tempi,
da me, dalla mia famiglia o dai miei antenati,
vengano onoranti nel passato ma sciolti ora e per sempre,
per me e per tutte le persone coinvolte,
affinchè tutte le parti vengano liberate da questo vincolo di decima,
nel nostro massimo bene supremo,
nel più alto e migliore dei modi,
e che vengano sciolte e cancellate tutte le conseguenze del patto,
in questa vita, in tutte le precedenti vite, e in tutte le vite future, mie e della mia famiglia
e che tutti i miei progetti e i miei guadagni
vengano liberati da questo debito con gli uomini
e tornino sotto la benedizione di Dio
con tutta la mia gratitudine.
Chiedo che questo venga fatto ora, per sempre e per l’eternità,
con l’aiuto dell’Arcangelo Michele.
Grazie
E’ fatto
E’ fatto
E’ fatto
Sono libero.
Questa liberazione dal patto di decima si può fare una volta sola se senti che ti arriva nel profondo, oppure ogni giorno, finchè non senti che qualcosa avviene in te.

Non sempre si è pronti a lasciare andare l’attaccamento alla povertà perchè per l’ego è un’identificazione potente.

Però ricorda che non liberi solo te stesso, ma anche tutte le persone coinvolte, la tua famiglia e i tuoi figli.
Forse, se ancora credi di non meritare la felicità, vale la pena rischiare di essere felice sapendo che lo fai anche per le persone che ami…

 

rito per rafforzare il rapporto by Rosy

Pubblicato 19/09/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Questo è un semplice rituale da fare in coppia per rafforzare il proprio rapporto.

Procuratevi tre nastri di raso. Uno rosso che rappresenti il vostro rapporto amoroso, e altri due che rappresentino, rispettivamente, voi e il vostro compagno/a.

In luna crescente, o la sera di San Valentino, accendete una candela rossa sulla quale avrete inciso i vostri nomi e seduti dove la luna potrà illuminarvi cominciate a comporre una treccia con i tre nastri e pronunciate:

«Possano le nostre anime essere una sola, Amore Vero e Sincero guidi ogni nostra azione e parola, così vogliamo, così è.»

Chiudete la treccia con un nodo e ponetela nel vostro talamo o in un luogo per voi particolarmente significativo fino alla prossima luna crescente quindi bruciatela rinnovando la promessa.

un abbraccio.ROSY

Fattura di Magia Rossa di Feirife per fare innamorare una persona

Pubblicato 15/07/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

OCCORRENTE:

  • Una candela rosa
  • Una casseruola
  • Un mestolo di legno
  • Una bottiglia di vetro
  • Un panno nero
  • Un bicchiere di latte caldo
  • Un bicchiere di Tè caldo
  • Petali di rosa freschi
  • Una banana
  • Cannella in polvere
  • Una ciocca di capelli della persona che si vuole fare innamorare

 

PROCEDIMENTO:

  1. Scalda il Tè e il Latte.
  2. Accendi la candela rosa.
  3. Versa il bicchiere di latte dentro la casseruola recitando questa formula: “Feirife! Feirife! Il mio cuore scalpita, il mio desiderio è rovente. Dell’amore è la mia orbita e la mia anima è ardente.”
  4. Versa il bicchiere di tè dentro la casseruola recitando la stessa formula precedente: “Feirife! Feirife! Il mio cuore scalpita, il mio desiderio è rovente. Dell’amore è la mia orbita e la mia anima è ardente.”
  5. Versa la cannella e i petali di rosa dentro la casseruola.
  6. Prendi la banana, sbucciala e tagliala in otto pezzi.
  7. Aggiungi un pezzo di banana alla volta dentro la casseruola recitando questa formula: “Feirife! Feirife! Dea dell’Amore Dissoluta! Vieni a me!”
  8. Prendi la ciocca di capelli e gettala dentro la casseruola.
  9. Chiudi gli occhi e con il mestolo di legno mescola tutto il contenuto della casseruola in senso orario recitando questa formula: “Feirife! Feirife! Dei cuori sei la Grande Rabdomante! Che il cuore di (nome della persona) sia da oggi brigante e trentatre volte folle, folle, folle d’amore per me! Folle! Folle! Folle d’amore per me! Folle! Folle! Folle d’amore per me! Feirife! Feirife! Feirife! Che il cuore di (nome) sia folle d’amore per me!”
  10. Lascia che la candela rosa si consumi.
  11. Lascia la casseruola sotto il tuo letto per una notte intera.
  12. Passata la notte versa il contenuto della casseruola dentro la bottiglia di vetro e avvolgila nel panno nero.
  13. Nascondi la bottiglia avvolta nel panno nero in un posto dove nessuno potrà mai trovarla.

BY ROSY

Antico Rituale Greco dell’Amore

Pubblicato 28/05/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

QUANDO OPERARE:

VENERDI LUNA CRESCENTE

OCCORRENTE:

  • Sette petali di papavero freschi
  • Farina integrale quanto basta
  • Acqua quanto basta
  • Una foto della persona che vuoi fare innamorare
  • Un barattolo di vetro
  • Una candela rossa

PROCEDIMENTO:

  • rilassarti.
    1. Impasta la farina integrale con l’acqua fino ad ottenere una pasta di consistenza morbida, non appiccicosa.
    2. Con l’impasto che hai creato plasma un pane a forma di cuore.
    3. Inserisci uno ad uno i sette petali di papavero dentro il panetto recitando per ognuno questa formula: “Agape Me Agapi Amos! (nome della persona che vuoi fare innamorare) Innamorati di me! Amami intensamente! Desiderami! Agape Me Agapi Amos!”
    4. Cuoci il pane fino a farlo diventare molto secco e abbrustolito.
    5. Metti la foto della persona che vuoi fare innamorare dentro il barattolo di vetro.
    6. Sbriciola il pane dentro il barattolo di vetro recitando questa formula magica per sette volte: “Agape Me Agapi Amos! (nome della persona che vuoi fare innamorare) sette volte innamorato/a di me! Agape Me Agapi Amos!”
    7. Conserva il barattolo sotto il tuo letto per sette notti.
    8. Passati sette giorni getta il pane sbriciolato in un torrente e brucia la fotografia con la fiamma di una candela rossa recitando queste parole: “Agape Me Agapi Amos! Il mio amore è un fuoco e ti divora! Del nostro amore è finalmente giunta l’ora!”

IL TALISMANO PORTATORE DI LUCE E DI FORTUNA DA OGGI LO TROVATE DA ME IN ARGENTO 925

Pubblicato 24/05/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

BUONGIORNO AMICI.
*NOVITA’*
IL TALISMANO PORTATORE DI LUCE E DI FORTUNA SU CARTA PERGAMENA DA OGGI LO TROVATE DA ME IN ARGENTO 925 (Conosciuto anche come il quadro di saturno, potrebbe significare: Saturno il seminatore muove e trattiene le ruote dell’opera. Protegge da ogni male, fa realizzare qualsiasi desiderio, dona una volontà dominante.)
PER INFO E COSTI SCRIVETEMI SU WHATSAPP AL 3484347105
UN ABBRACCIO.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

incantesimo di pulizia spirituale

Pubblicato 09/05/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Gli incantesimi di pulizia spirituale efficaci al 100%  sono molti i modi in cui puoi migliorare la tua spiritualità. Ma i più efficaci sono il sale, l’uovo, i cristalli e i rituali con il bagno. Per completare tutti questi tipi di purificazione ci sono specifici rituali che puoi seguire come indicato dall’ operatrice esoterica (in questo caso ovviamene sai io 🙂 o dal guaritore spirituale.(IN QUESTO CASO IO )

Se siete nuovi a questo, ecco  i tipi di pulizia a cui sarete introdotti, anche se la pulizia del sale è LA più preziosa e la  più facile.   Sta a te decidere quale tipo usare a causa della quantità di negatività che vuoi spostare. (Ad esempio, fantasmi, demoni e qualsiasi negatività intorno a te.)

Gli incantesimi di pulizia spirituale efficaci al 100%

Quando ho parlato della pulizia del sale intendo lo stesso sale Che usate nel vostro cibo,  Questo è principalmente usato quando proteggete la vostra casa contro la negatività. Come incantesimi lanciati su di voi, malocchio e molto altro ancora. È anche usato per proteggersi da ogni male che potrebbe venire a voi, alla vostra casa o alla vostra famiglia. Quando si usa la pulizia del sale dovrete  fare un semplice rituale. Poi dopo le seguenti parole lo cospargerete  intorno alla vostra  casa. “Io (il  nome) invito lo spirito del sale a proteggere la mia famiglia, il mio sé e la mia casa a rendere le mie intenzioni avverate”. Lasciare il sale in quel luogo specificato per tre giorni se il sale non  si dissolve , lavare il pavimento con acqua benedetta-

 

preghiera per vincere soldi by rosy

Pubblicato 15/04/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

In nome dell’acqua che tutto permea, dalla terra che tutto trasforma, dall’aria che tutto schiarisce, del fuoco che  tutto trasforma,..che io raggiunga senza indugio quello che più desidero ora… so che vincero ‘ molto di più, tanti soldi che nemmeno me stessa Sapra’ contare! Amen!
Gratitudine!
Nota: pubblicate subito,(in 3 posti diversi) che la vostra grazia sarà raggiunta!
Gratitudine, gratitudine, gratitudine…

ROSY.

Magia per separare due persone con aceto

Pubblicato 04/04/2019 da cartomanziaeritualibyrosy

Cari lettori, oggi vi spieghero’ brevemente ancora un rito per allontanare il rivale o la rivale…per questa magia e’ essenziale che voi sappiate dove passa o esce la coppia e o dove abbiano fissa dimora..se cio’ non e’ possibile..inutile che lo facciate..ce ne sono altri che possono fare al caso vostro..

QUANDO OPERARE: MARTEDI LUNA CALANTE 

Usa il potere dell’aceto per inacidire qualsiasi matrimonio o corteggiamento. Porta via la tua  rivale da colui/colei che ami e tienilo tutto per te. vedi come fare!

Occorrente:

  • aceto
  • contenitore
  • Carta bianca

Procedimento:

Scrivi i nomi delle due persone su carta bianca. Riempi la ciotola con aceto, quanto basta per coprire il biglietto.

Quindi immergere la carta nel contenitore avendo cura di mescolare bene finché i nomi di entrambi  non siano completamente cancellati.

Quindi, butta il pezzo di carta bagnato in un punto dove la coppia passa di frequente.

Dopo pochi giorni appariranno i combattimenti e la relazione sarà inacidita, …nessun ritorno!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: