giove

Tutti gli articoli con tag giove

ERBA DENTE DI LEONE : CHIAMATA DEGLI SPIRITI E DIVINAZIONE

Pubblicato 04/06/2018 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Una pianta che cresce in un luogo molto lontano dal pianeta terra, difficile da trovare ma con delle caratteristiche magiche decisamente uniche. Descriviamo l’erba magicadente di leone, un erba molto rara e particolare che consente di avere dei benefici magici molto prestigiosi.

Infatti il dente di leone è una vera e propria pianta magica che crea effetti prodigiosi come la divinazione, la realizzazione di desideri e la chiamata degli spiriti.

Risultati immagini per DENTE DI LEONE

Il dente di leone deriva dal pianeta Giove, il suo elemento principale è l’aria e il campo d’azione della sua magia investe la divinazione, i desideri e la chiamata degli spiriti, una magia che è giusto conoscere ma applicare con molta prudenza data la sua delicatezza.

Come nel caso dell’erba magica acacia, il dente di leone consente uno sviluppo dei poteri psichici. Questo sviluppo si ottiene con un procedimento molto particolare:

prendere la radice di dente di leone e farla essiccare. Fatto ciò bisogna tostare e poi macinare l’intera radice. A questo punto è possibile fare un vero e proprio infuso con la radice macinata, infuso che aumenterà notevolmente i poteri psichici.

L’infuso ottenuto dalla radice di dente di leone permette anche di richiamare gli spiriti (si raccomanda sempre molta prudenza a questa procedura). Per questo rito magico è indispensabile

mettere l’infuso ad evaporare sotto il letto.

Il dente di leone ha dunque delle caratteristiche magiche veramente ottime. È molto difficile da recuperare a da ottenere ma ha degli effetti magici molto rari e particolari.

buon lavoro.

(fonte web.)

Quando Preparare Pozioni Magiche o Rituali

Pubblicato 25/07/2017 da cartomanziaeritualibyrosy

 

Quando si prepara una qualsiasi pozione magica, essa  si dovrebbe basare sulla Tabella degli orari planetari, che possono essere trovati facilmente. Quando avete bisogno di una pozione con urgenza e non si può fare questo in un momento astrologico favorevole, quindi potete optare per il piano “B” OSSIA DITE A VOCE ALTA LA SEGUENTE FRASE..

“Che tutti le corrispondenze astrologiche siano corrette per questo lavoro magico.”

Utilizzare il calendario e giorni magici secondo l’intenzione della pozione che state facendo:

pozioni, ad esempio per l’amore giorno previsto Venere, pozioni per il coraggio nel giorno di  Marte, etc.

Il significato di ogni giorno e’ che
ogni stella influenze in modo diverso le pozioni magiche, quindi è importante conoscere  ogni pianeta che interviene:

vedi:

SOLE: Influenze  incantesimi connessi a brillantezza  personale ,  fama, la fortuna, la prosperità, la luce e l’esilio di oscurità, ecc

LUNA: Essa influenza tutto ciò che viene dalla magia, mistero, occulto, viaggi, ondine, i sogni, il cambiamento, la chiaroveggenza, sentimenti, ecc

MARTE : Influenza sulle questioni relative ai combattimenti (giudiziari, contro la malattia, contro un’entità …), le battaglie, successi, il coraggio, l’iniziativa,   ecc

Mercurio: Esso influenza gli  incantesimi a  beneficio della mente, coinvolgendo gli intelletti, gli studi, i progetti, il dinamismo, la creatività, le cose scritte, ecc

GIOVE: Esso influenza sulle questioni finanziarie, le imprese, la prosperità, l’abbondanza, la crescita, il denaro, la fertilità, etc.

VENERE: Ha una forte influenza sugli amori, matrimoni, l’amore, l’affetto, la sensualità, la sessualita’, la procreazione, la fertilità, etc.

SATURNO: interferisce nelle cose che hanno carattere duraturo, le cose fisse, case, terreni, etc. Saturno è anche noto per influenzare fortemente nella magia nera, il sesso carnale, etc.

BUON LAVORO, ROSY

Fitologia occulta e creazione di incensi con le erbe

Pubblicato 10/05/2016 da cartomanziaeritualibyrosy

Carissimi, oggi vorrei darvi una sommaria spiegazione di come usare piante ed erbe in magia e soprattutto come con esse creare polveri ed incensi.

Eccovi dunque, tutto cio’ che dovrebbe sapere una brava strega.

Per le operazioni d’amore (venere)

Uso di fiori di erica, rosa e frutti, verbena.

Vanno seminate in luna crescente e raccolte sempre con la luna crescente, il Venerdi di primo mattino.

per le operazioni di onori e fortuna (giove e sole)

foglie di betulla, olmo,tiglio,peonia azzurra, lavanda,rametto tritato d’issopo e fiore di giglio, seminate in luna crescente e raccolte nello stesso periodo, ma di Giovedi ed in tarda mattinata.

Per le operazioni di “contrasto” (non positive) (Marte)

radice di estregone,semi di papavero bianco, radice di cicoria, foglie di basilico.Seminare nel primo quarto di luna calante e raccolte sempre di luna calante, ma di Martedi ,all’ inbrunire.

Perle operazioni di distruzione (Saturno)

semi di papavero nero, felce bruna, radice di salice..il tutto seminato in luna nera(o buio di luna) e raccolte nello stesso periodo, al calare della notte.

Queste piante e fiori, dopo essere raccolti ed essiccati, dovranno essere poi miscelati o aggiunti ad altri elementi per poter creare degli incensi.

Per poter ricavare gli incensi, procuratevi un mortaio di legno, lavatelo, esorcizzatelo prima e poi lo userete per il vostro lavoro..ossia , tritare tutti gli ingredienti affinche’ non diventino appunto incesi, e li conserverete in dei vasetti (anch’essi precedentemente esorcizzati e ripuliti) e ovviamente etichettati con nome e data di modo che siano pronti all’ occorrenza.

Buon lavoro, Rosy.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: