perdonare

Tutti gli articoli con tag perdonare

Rituale del perdono BY ROSY

Pubblicato 10/05/2021 da cartomanziaeritualibyrosy

Rituale del perdono

Chiedi perdono:Io (il tuo nome) sinceramente chiedo perdono per tutto quello che ho fatto, pensato e provato, che ha prodotto qualsiasi forma di disarmonia, dolore o sofferenza nella vita di chiunque, e nella mia stessa vita.Ricevi il perdono:Io (il tuo nome) ricevo questo perdono profondo e completamente, e libero in questo momento ogni senso di colpa, paura, tristezza o dolore che mi ha causato.Invio a tutti i ricordi la pura Luce!Siamo liberi, siamo liberi, siamo liberiCosì è fatto.Perdona:Nello stesso modo in cui ricevo questo perdono nella mia vita, decido di perdonare ora, profondamente e completamente me stesso per tutte le persone che attirano energeticamente verso di me e che mi hanno portato apprendimento e riflessioni.Perdono tutte le persone che ho creduto che un giorno mi hanno svalutato e offeso.Chiedo perdono e perdono mio padre, mia madre e me stesso, per tutto quello che ho creduto che abbiano fatto, che in qualche modo ha prodotto disarmonia, dolore e sofferenza nella mia vita.Chiedo perdono e perdono, ogni censura, ogni alterazione vocale, ogni critica, ogni atteggiamento che ho creduto fosse senza amore.Non conoscevo i contratti firmati con gli antenati nelle loro famiglie!Mi perdono completamente per tutti gli atteggiamenti e le scelte sbagliate che ho fatto. E come ogni essere umano, riconosco di essere soggetto a delle colpe, quindi, come chiunque altro, anche io merito di ricevere il perdono.Perdonami, perdonami, perdonamiIn questo momento ricevo questo perdono e libero ogni colpa e risentimento del mio essere.Siamo liberi, siamo liberi, siamo liberiNemmeno i peggiori avvenimenti della mia vita, né le più grandi incoerenze della mia storia, e nemmeno il peggiore dei miei errori, sono stati capaci di cancellare i semi di Amore e Verità che ci sono nella mia essenza.Ti amo, ti amo, ti amoOra il mio essere è pulito.(Per Autoimmagine e Autostima) -Mi amo e mi accetto, profondamente e completamente come sono, e dichiaro che ogni giorno in ogni modo, divento sempre migliore.Mi impegno a fare tutto il necessario per vivere il mio massimo potenziale.Decido di amarmi e rispettarmi in ogni dettaglio. E mi amo completamente come sono.Sono un vincitore, sono nato per vincere.Salute e saluteDichiaro che la mia salute è perfetta, dichiaro e decreto equilibrio in tutti i processi del mio organismo, dichiaro e decreto equilibrio nelle mie emozioni, dichiaro e decreto un metabolismo perfetto e la mia immunità estremamente elevata.Ogni giorno in ogni modo divento sempre più sano. Il mio corpo è il mio tempio sacro, e mi impegno a prenderne cura in ogni dettaglio.Mi amo e mi accetto completamente come sono.

HO-OPONOPONO per migliorare la nostra vita.

Pubblicato 27/03/2014 da cartomanziaeritualibyrosy

l’ ho-oponopono e’  un’ antica tecnica che deriva dallo sciamanesimo hawaiano, mi rendo conto che a prima vista la parola ho-oponopono sembra  “arabo” difficile anche a pronunciare, ma vi garantisco che con un po di pratica, potrete farcela.

 

ho’ponopono significa letteralmente “mettere le cose al posto giusto”, e deriva da una antichissima pratica per la riconciliazione ed il perdono.

Usata un tempo dagli sciamani appunto per guarire dalle malattie ,

il principio si basa sul fatto che per neutralizzare una malattia bisogna tirar fuori da dentro di noi la forza…per cui si trova, si cura e si hanno gli effetti.

Il perdono e l’ amore sono secondo questo principio, le piu’ potenti energie guaritrici in assoluto.

Ti amo e perdonami sono in assoluto le parole piu’ difficili da pronunciare, di certo non se ne fa mistero, ma vi siete mai chiesti perche? ..fermiamoci  a riflettere un attimo…esternando i nostri sentimenti piu’ profondi, ci mettiamo  completamente in gioco,facciamo cadere quindi le nostre barriere e di conseguenza diveniamo completamente vulnerabili esponendoci al giudizio degli altri.

Questa tecnica si basa sulla stessa tecnica del principio dei mantra….

Si tratta infatti di ripetere una frase  che racchiude in se i 4 concetti basilari, (mi dispiace, perdonami, grazie, ti amo.)il piu’ a lungo possibile.

Pronunciando queste parole, si attivano dei meccanismi mentali che ci danno energia tanta e forza interiore, rendendoci piu’ consapevoli di cio’ che siamo, di chi siamo e  di cosa vogliamo, ma soprattutto vedremo i legami che ci stanno a cuore con occhi diversi, piu’ obbiettivi e razionali.

 

COME LAVORARE CON TALE ENERGIA:

1 METODO:

Un metodo tra i piu’ efficaci e’ mettersi davanti ad uno specchio e recitare “mi dispiace, perdonami,grazie, ti amo (se e’ possibile anche piu’ volte nell’ arco della stessa giornata).

Facendo cio’ riusciremo ad aprire con l’ energia i canali di amore universale con noi stessi e con gli altri.

 

2 METODO:

Da usare principalmente nei momenti di sconforto quando vi sono rotture sentimentali, interpersonali .

Sdraiatevi sul letto, rilassatevi, chiudete gli occhi , sentirete la vostra energia che entra ed esce dal vostro corpo..quando siete pronti… immaginate la persona con la quale avete litigato, immaginate di stare a parlarci e ditegli\le tutto cio’ che vorreste dirgli\le…poi lasciate rispondere quella persona..innescherete un meccanismo interiore tipo filo di contatto con l’ altra persona cosi facendo.

Una volta che avrete finito, perdonatevi o perdonate la persona in questione,e’ il momento di provare sensazioni di pace..lasciatevi alle spalle il passato, mettete un punto..Si va avanti!!!

 

3 METODO:

Questo metodo viene usato di solito e funziona per combattere l’ ansia generata da problemi pratici e quotidiani:

Prendete un quaderno, una matita, e una gomma.

Scrivete su un foglio del quaderno cio’ che vi crea ansia o che vi infastidisce, chiudete poi il quaderno e battete sopra la gomma recitando  l’ hoponopono…il risultato?..le angosce spariranno..provare per credere…

 

(Il testo e’ pensato, rivisto  e redatto da me rosy, su spunto di un articolo della scrittrice Oriana)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: